Superbike: Lowes è il più veloce al termine delle seconde libere

Lo segue a meno di un decimo Jonathan Rea, terzo tempo per Chaz Davies. Troy Bayliss risale al settimo posto.

Superbike: Lowes è il più veloce al termine delle seconde libereSuperbike: Lowes è il più veloce al termine delle seconde libere

Alex Lowes chiude al vertice della classifica combinata dei tempi delle due sessioni di prove libere, che si sono appena concluse al Chang internationation Circuit, valevoli ai fini dell’accesso alla Superpole di domani.

L’ex rookie del team Voltcom Crescent Suzuki ha infranto il muro del minuto e trentacinque a pochi minuti dalla fine della seconda sessione, fermando i cronometri sul tempo di 1’34.685 e scalzando dal vertice Jonathan Rea, che aveva dominato nella mattinata e che ha provato a riprendersi la prima posizione fino all’ultimo, fermandosi a soli 66 millesimi da Lowes.
dietro di lui troviamo Chaz Davies che ha concluso la mattinata terzo, curiosamente fermando il crono sullo stesso tempo di con il medesimo tempo di Leon Haslam, quarto.
Quinto posto per Tom Sykes, seguito da Sylvain Guintoli, Troy Bayliss, Matteo Baiocco, Jordi Torres e David Salom, che completa la top-10.
Leggermente più attardato Michael van der Mark, dodicesimo e preceduto da un Leandro Mercado in grande spolvero.

Guardando la classifica si notano cinque Case nelle prime sei posizione, a testimonianza del grande equilibrio che il nuovo tracciato sta regalando: vedremo domani chi avrà saputo trarre maggior profitto dalla giornata di oggi per staccare gli avversari.

Di seguito la classifica combinata al termine delle due sessioni di libere:

1. Alex Lowes GBR Voltcom Crescent Suzuki GSX-R1000 1m 34.685s
2. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing ZX-10R 1m 34.751s
3. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing Ducati 1199R 1m 35.288s
4. Leon Haslam GBR Red Devils Roma Aprilia RSV4 1m 35.288s
5. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10R1m 35.457s
6. Sylvain Guintoli FRA PATA Honda CBR1000RR 1m 35.570s
7. Troy Bayliss AUS Aruba.it Racing Ducati 1199R 1m 35.690s
8. Matteo Baiocco ITA Althea Ducati 1199R1m 35.913s
9. Jordi Torres ESP Red Devils Roma Aprilia RSV4 1m 35.943s
10. David Salom ESP Pedercini Kawasaki ZX-10R 1m 36.055s
11. Leandro Mercado ARG Barni Ducati 1199R 1m 36.105s
12. Michael van der Mark NED PATA Honda CBR1000RR 1m 36.218s
13. Randy de Puniet FRA Voltcom Crescent Suzuki GSX-R1000 1m 36.263s
14. Sylvain Barrier FRA BMW Italia S1000RR1m 36.308s
15. Nico Terol ESP Althea Ducati 1199R 1m 36.391s
16. Leon Camier GBR MV Agusta F4 RR 1m 36.940s
17. Roman Ramos ESP GO Eleven Kawasaki ZX-10R 1m 37.632s
18. Niccolo Canepa ITA Team Hero EBR 1190RX 1m 37.692s
19. Christophe Ponsson LUX Grillini Kawasaki ZX-10R 1m 37.824s
20. Santiago Barragan ESP Grillini Kawasaki ZX-10R 1m 37.964s
21. Anucha Nakcharoensri THA YSS TS Honda CBR1000RR 1m 38.174s
22. Greg Gildenhuys RSA Pedercini Kawasaki ZX-10R 1m 48.767s
23. Larry Pegram USA Team Hero EBR 1190RX 1m 38.772s
24. Imre Toth HUN Team Toth BMW S1000RR1m 39.256s
25. Ireneusz Sikora POL Team Toth BMW S1000RR 1m 40.719s
26. Chanon Chumjai THA RAC Oil BMW S1000RR 1m 40.810s

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati