Superbike: Haslam e Torres sono pronti a scendere in pista

I piloti ufficiali Aprilia sono ansiosi di confermare la buona prova del debutto in Australia

Superbike: Haslam e Torres sono pronti a scendere in pistaSuperbike: Haslam e Torres sono pronti a scendere in pista

Il Team Aprilia Racing Red Devils è pronto ad affrontare il secondo round del campionato mondiale Superbike che inizierà domani, le 4:30 ora italiana, con la prima delle tre sessioni di prove libere, sulla nuovisima pista del Chang International Circuit.

Sarà la prima volta che una prova di un campionato mondiale motociclistico si disputerà sul nuovo tracciato tailandese, che misura 4554 metri ed è stato progettato dal tedesco Hemann Tilke.

Dopo una vittoria ed un secondo posto a Phillip Island, in sella alla RSV4 campione del mondo e leader della classifica Costruttori, Leon Haslam vuole confermarsi competitivo anche qui, per conservare la leadership della classifica mondiale.

“Sono curioso di conoscere questa nuova pista che mi hanno detto essere caratterizzata da due rettilinei e da alcune curve lente” – ha detto Leon Haslam – “Mi aspetto temperature molto alte ed un clima umido, simile a quello di Sepang, ma mi sono allenato a dovere e sono pronto ad affrontare anche situazioni climatiche difficili In Australia il mio feeling con la RSV4 è stato ottimo e spero che sarà lo stesso anche in Thailandia. Lavoreremo sin da venerdì per trovare un assetto adatto a questa pista e spero di continuare il trend positivo iniziato a Phillip Island”.

Dall’altra parte del box Aprilia, Jordi Torres dopo l’ottimo debutto in Australia, dove ha dimostrato di poter tenere il passo dei primi, vuole ripetersi anche in Thailandia, continuando il lavoro di adattamento, per lui che viene dalla Moto 2, del proprio stile di guida alla potente RSV4.

“Solitamente imparo in fretta i nuovi circuiti e spero succeda lo stesso anche per quanto riguarda il Chang International Circuit” – ha detto Jordi Torres – “Dalle notizie che abbiamo non sembra una pista con caratteristiche particolari e quindi più che ad imparare il nuovo tracciato mi dovrò concentrare sul mio stile di guida, che sto cercando di adattare all’Aprilia RSV4. Il round del mio debutto in Superbike è stato positivo e spero quindi di far bene anche in Thailandia”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Superbike

Superbike: Operazione per Haslam in ottica 2016

Il pilota si é sottoposto a un intervento all'avambraccio in attesa di sapere se e con chi gareggerà nella prossima stagione.
Condividi su WhatsApp Leon Haslam, il vincitore dell’ultima prova del Superbike, la scorsa settimana si è sottoposto a Barcellona ad