Moto3: Niccolò Antonelli “Soddisfatto dei test pre-season, avere Rossi accanto è una cosa grandiosa”

Intervista esclusiva a Niccolò Antonelli rider Honda Ongetta Rivacold, che fa parte della VR46 Academy

Moto3: Niccolò Antonelli “Soddisfatto dei test pre-season, avere Rossi accanto è una cosa grandiosa”Moto3: Niccolò Antonelli “Soddisfatto dei test pre-season, avere Rossi accanto è una cosa grandiosa”

Moto3 Ongetta Rivacold – Al termine della tre giorni di test IRTA disputati a Jerez de la Frontera, abbiamo intervistato in esclusiva Niccolò Antonelli, rider del Team Ongetta-Rivacold, che quest’anno sarà in sella ad una Honda NSF250RW. Il diciannovenne di Cattolica, che ha ottenuto il quarto miglior tempo della tre giorni, non vede l’ora di iniziare, anche se avrebbe voluto provare con condizioni meteo migliori. Resta però ottimista, ecco cosa ci ha raccontato a 10 giorni dalla gara del Qatar.

“Nella prima giornata abbiamo girato solo un turno, disputato sull’asciutto. C’era però molto vento ed erano delle condizioni particolari, ma alla fine sono stato il più veloce e sono soddisfatto. Successivamente le prove sono state sospese causa meteo. Nel secondo giorno siamo entrati con la pista bagnata, mentre nel secondo turno siamo scesi in pista con il circuito quasi asciutto, anche se poi ha iniziato a piovere di nuovo. Chi è riuscito a sfruttare quell’arco di tempo è stato più fortunato. Era questioni di attimi. Abbiamo poi girato sotto l’acqua per cercare il miglior feeling e posso dire di essere contento. Pur non girando molto siamo comunque riusciti a raccogliere dei dati.”

Nella classifica combinata dei tre giorni ci sono quattro Honda al comando, moto che tu hai voluto fortemente. La tua scelta sembra quindi “pagare”

“Senza dubbi possiamo dire che la Honda è una moto incredibile. Sono però convinto che nelle gare anche le altre case saranno competitive e saranno 7/8 piloti a lottare per la vittoria.”

Cosa ti ha colpito di più di questa moto rispetto alla KTM?

“Lo scorso anno la KTM era incredibile, ma non si addiceva al mio modo di guidare. Con questa moto mi sento meglio, riesco a sfruttare meglio il mio stile di guida e di conseguenza anche la moto.”

Questo era l’ultimo test pre-season, ora arriva la prima gara in Qatar (dove si corre in notturna), quali sono le tue aspettative?

“Innanzitutto non vede l’ora di iniziare! Come hai detto si corre in notturna, ma vale per tutti, quindi non è un problema da porsi. Con questa moto sarà molto divertente girare in Qatar, perchè è una moto che si può far scorrere molto in curva e il Qatar ha curve veloci. Per quanto riguarda le aspettative posso dire che nei test siamo stati veloci e costanti, ma le gare sono un’altra cosa. L’obiettivo è fare il massimo senza pormi un obiettivo specifico. Darò il 100% ma ci sono tante variabili e affronteremo tutto il campionato pensando gara per gara.”

Hai qualche rammarico per questo pre-season? C’è qualcosa che avresti voluto provare e che non sei riuscito a fare?

“Mi sarebbe piaciuto provare dei piccoli accorgimenti, alcune misure della moto, modificare il mio modo di guidare per migliorarlo. Lo abbiamo fatto solo in parte e sul bagnato, ma so i punti dove devo migliorare. Possiamo però farlo durante le gare, perchè sappiamo dove migliorare.”

E’ di ieri la notizia che Valentino Rossi schiererà Nicolò Bulega con un proprio Team denominato “Junior Team VR46 Academy” nel campionato mondiale Junior, ex CEV. Anche tu fai parte della VR46 Academy, spieghi cosa vuol dire avere “dietro” un personaggio come Valentino?

“Quello che sta facendo Valentino è un qualcosa che nessuno ha mai fatto. Ha creato la Academy che per noi è una cosa grandiosa perchè possiamo lavorare con un nove volte campione del mondo ed è una fortuna che non possono avere tutti. Lui ha una mentalità vincente, da lui possiamo solo imparare, visto che a 35 anni ha ancora questa voglia di correre e vincere. E’ una mentalità che dobbiamo acquisire, avere lui al fianco è molto importante, ci insegna molto.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto3

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati