Superbike: MV Agusta pronta a fare bene in questa stagione

Il Team Pricipal della squadra italiana Brian Gillen conferma le prospettive per la stagione 2015.

Superbike: MV Agusta pronta a fare bene in questa stagioneSuperbike: MV Agusta pronta a fare bene in questa stagione

La scorsa stagione è stata archiviata da MV Agusta come un prezioso apprendistato, anche se non semplice, nel Campionato Mondiale eni FIM Superbike: nel 2015 la storica Casa italiana vuole quindi ben figurare nella competizione, ponendosi obiettivi di livello decisamente più elevato rispetto al primo anno.

“Siamo davvero, davvero ansiosi di vedere come va quest’anno” – ha detto Brian Gillen in un’intervista concessa a WorldSBK.com – “Nella classe Superbike il nostro pilota è Leon Camier. L’anno passato ha fatto molto bene e lo stesso vale per i test invernali. Ci ha aiutato molto nello sviluppo di alcune componenti che usiamo quest’anno. Vediamo come andrà con le nuove regole ma sarà un anno interessante, ne sono sicuro.
Penso che sia una combinazione ideale: Leon vuole far parte di un team che sente suo, per aiutare a migliorarlo ed a crescere. Noi, allo stesso tempo, abbiamo bisogno di un pilota del suo talento, con la sua esperienza ed il bagaglio di conoscenze”.

Gillen è comunque consapevole che c’è ancora tanta strada da fare prima di ottenere dei buoni risultati, per cui solo nella seconda parte di stagione ci si potrà aspettare verosimilmente dei buoni piazzamenti.

“MV Agusta deve crescere nella classe Superbike. Non abbiamo l’esperienza di altre squadre, ma solo un anno. Per questo motivo credo che i risultati potranno arrivare da metà stagione in avanti” – ha concluso Gillen.

Oltre all’impegno in Superbike, MV Agusta compete nel Mondiale Supersport con risultati eccellenti: l’anno scorso ha lottato per il titolo con Jules Cluzel, mentre quest’anno la stagione è iniziata nel migliore dei modi, con l’uno-due in gara a Phillip Island ottenuto dai piloti titolari Jules Cluzel, appunto, e Lorenzo Zanetti.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati