MotoGP: #TIMguardaavanti, a Borgo Panigale conclusa la prima tappa del progetto

Presenti Andrea Iannone, rider ufficiale Ducati e Paolo Ciabatti, Direttore Sportivo Ducati

MotoGP: #TIMguardaavanti, a Borgo Panigale conclusa la prima tappa del progettoMotoGP: #TIMguardaavanti, a Borgo Panigale conclusa la prima tappa del progetto

Il progetto #TIMguardaavanti ha visto concludersi la sua prima tappa presso il quartier generale della Ducati. Il progetto promosso da TIM e Ducati e rivolto ad automobilisti e motociclisti sulla prevenzione degli incidenti stradali provocati dall’uso improprio del telefonino alla guida, ha coinvolto più di 20 ragazzi dai 13 ai 16 anni provenienti da tutta Italia, che si sono confrontati sul tema sicurezza stradale.

I giovani hanno anche avuto l’opportunità di visitare il laboratorio didattico Fisica in Moto dove hanno potuto mettere alla prova le proprie capacità di concentrazione e incontrare Andrea Iannone, pilota ufficiale Ducati Team e Paolo Ciabatti, Direttore Sportivo Ducati Corse ai quali hanno presentato le loro idee.

“Noi piloti, quando siamo in pista alla guida delle nostre moto, dobbiamo essere sempre al 100% della concentrazione – afferma Andrea Iannone, pilota ufficiale Ducati. E’ una situazione diversa da quando guidiamo normalmente in strada, più rilassati, ma anche in queste situazioni è importante evitare le distrazioni inutili, per cui dobbiamo tutti resistere alla tentazione di fare dei selfie o mandare dei messaggi mentre siamo alla guida. Sono davvero contento di poter contribuire a questo progetto congiunto TIM e Ducati #TIMguardaavanti, per trasmettere a questi ragazzi, che saranno coloro che guideranno le auto e le moto domani, gli importanti valori della sicurezza stradale affrontati nel corso di questa iniziativa”

“Con TIM e Telecom Italia, nostro partner da 10 anni, abbiamo sposato con entusiasmo questa iniziativa perché è davvero importante sensibilizzare tutti, soprattutto i giovani, ad un uso consapevole degli smartphone alla guida – dice Paolo Ciabatti, Direttore Sportivo Ducati Corse. Abbiamo presentato insieme l’iniziativa durante la gara MotoGP di Misano a Settembre, e abbiamo portato in gara l’hashtag #TIMguardaavanti sulle nostre Desmosedici. Oggi ci ha fatto molto piacere ospitare nella nostra sede di Borgo Panigale la prima di una serie di attività, che coinvolgeranno i nostri piloti e che saranno promosse anche attraverso i nostri canali social, con lo scopo di contribuire a migliorare l’educazione stradale, su due e su quattro ruote.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati