Superbike: Pubblicato il calendario provvisorio 2015

Unica new entry la Thailandia. Previsto anche il ritorno del round al Moscow Raceway. Annunciato anche il calendario dei test.

Superbike: Pubblicato il calendario provvisorio 2015Superbike: Pubblicato il calendario provvisorio 2015

La Dorna ha comuncato ufficialmente, il calendario provvisorio del Campionato Mondiale ENI FIM Superbike del 2015: 14 tappe per un lungo “viaggio” che inzierà a Phillip Island, in Australia, il prossimo 22 febbraio, e dovrebbe terminare in notturna al Losail International Circuit, il 18 ottobre.

Il condizionale è d’obbligo visto che ci sono delle questioni contrattuali da risolvere, così come per il settimo round di Portimao, in Portogallo, e per l’appuntamento al Moscow Raceway, dove il Campionato dovrebbe ritornare il prossimo luglio.

La grande novità, come vi abbiamo anticipato, riguarda il debutto del Chang International Circuit, in Thailandia, che dovrebbe ospitare il secondo round, il prossimo 22 marzo.

Oltre alle gare, la Dorna ha ufficializzato anche il calendario dei test:
1. Phillip Island – da lunedì 16 a martedì 17 febbraio;
2. Autódromo Internacional do Algarve – lunedì 8 giugno;
3. Circuito de Jerez – lunedì 21 settembre.

Di seguito il calendario completo, provvisorio:

1. AUSTRALIA – 22 febbraio – Phillip Island;
2. THAILANDIA – 22 marzo – Chang International Circuit;
3. SPAGNA – 12 aprile – MotorLand Aragon;
4. PAESI BASSI – 19 aprile – TT Circuit Assen;
5. ITALIA – 10 maggio – Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola;
6. UK – 24 maggio – Donington Park;
7. PORTOGALLO – 7 giugno – Autodromo Internacional do Algarve;
8. ITALIA – 21 giugno – Misano World Circuit Marco Simoncelli;
9. RUSSIA – 5 luglio – Moscow Raceway;
10. USA – 19 luglio – Mazda Raceway Laguna Seca;
11. MALESIA – 02 agosto – Sepang International Circuit;
12. SPAGNA – 20 settembre – Circuito de Jerez;
13. FRANCIA – 4 ottobre – Circuit de Nevers Magny- Cours;
14. QATAR – 18 ottobre – Losail International Circuit.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati