MotoGP Valencia: Cal Crutchlow “Credo che sia stato un bel modo per finire l’avventura Ducati”

Si è chiusa oggi ad un anno di distanza l'avventura del pilota britannico con la Ducati. Da domani sarà rider LCR Honda

MotoGP Valencia: Cal Crutchlow “Credo che sia stato un bel modo per finire l’avventura Ducati”MotoGP Valencia: Cal Crutchlow “Credo che sia stato un bel modo per finire l’avventura Ducati”

Cal Crutchlow ha chiuso la sua avventura in Ducati con un quinto posto ottenuto al Ricardo Tormo, dove ha battagliato con il suo team-mate Andrea Dovizioso. Il prossimo pilota del Team LCR Honda si è detto soddisfatto di questo finale di stagione e ha voluto ringraziare la Ducati e tutti i ragazzi del team. A lui la parola.

“Credo che sia stato un bel modo per finire la mia stagione: Andrea ed io insieme in pista, quarto e quinto rispettivamente, abbiamo fatto un buon lavoro. Forse avrei dovuto spingere un po’ di più nelle condizioni insidiose create dalla pioggia, ma sono sicuro che avremmo potuto ottenere lo stesso risultato anche con condizioni di asfalto asciutto. E’ stato un buon weekend, il mio passo di gara è stato buono e ho fatto una bella lotta con Andrea. Sono soddisfatto della mia prestazione nell’ultima gara della stagione. Ovviamente voglio ringraziare Ducati e tutti i ragazzi del team: hanno fatto un ottimo lavoro e mi dispiace davvero lasciarli. Faccio i miei auguri a tutti per il futuro.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

5 commenti
  1. Avatar

    Ronnie

    9 Novembre 2014 at 20:50

    Se la Honda gli da una buona moto, lo vedo di sicuro messo meglio di Bradl.
    Ducati dovrà ancora migliorare se vorrà arrivare quarta e quinta in classifica generale perché Crutchlow di sicuro andrà forte sulla Honda.

  2. Avatar

    Lyon66

    9 Novembre 2014 at 21:33

    A me Cal piace: sarà quella faccia da schizzato stile Fogarty ma mi piace.

    E’ una sagoma e non si risparmia, credo che potrebbe giocarsela tra i primi 5 con una buona moto.

    • Avatar

      Ronnie

      9 Novembre 2014 at 22:51

      Direi che Crutchlow ha avuto anche una discreta fortuna in carriera, nel senso che ha guidato una Yamaha quasi ufficiale per 2 anni, poi è passato ad una Ducati ufficiale, specie questa che guidava negli ultimi 3GP piuttosto competitiva probabilmente meglio della Yamaha che guidava 2 anni prima considerato lo sviluppo che vi è stato anche grazie alla scelta Open/factory data a Ducati. Ora provera una Honda quasi ufficiale e ci correrà l’anno prossimo. E’ comunque una cosa davvero positiva a distanza di pochi anni provare 3 moto diverse, non in molti hanno avuto una tale fortuna in carriera, provarle tutte in così poco tempo, anche se la Yamaha che guidava non è di certo la Honda che proverà c’è stata in pochi anni una bella evoluzione, questa Honda sarà sicuramente la moto migliore che abbia mai guidato a prescindere di quanto non sarà vicino alle HRC di Pedrosa e Marquez.

      Inoltre potrebbe magari finire in Suzuki in futuro se farà molto bene e quella moto diventerà competitiva.

  3. Avatar

    Lyon66

    9 Novembre 2014 at 23:18

    Il mio è solo un giudizio di pelle, hai presente quando una persona ti fa una buona impressione a pelle?

    Lo sguardo, il modo d’esprimersi, la grinta in moto, ecc…, non sarà Vale, Marc, Jorge o Dani ma mi piace lo stesso.

    Come mi piaceva Spies (sfortunato più di Pedrosa per cadute e lasciamo perdere la madre…) anche se preferisco Cal.

    • Avatar

      Ronnie

      10 Novembre 2014 at 11:08

      Vedremo anche se è cresciuto, quando era in Team con Dovizioso era appena all’inizio e Dovizioso l’aveva battuto, anche in Ducati è successo, anche dato dal fatto che Dovizioso ha auvto un anno un anno in più per adattarsi alla moto, e si è visto che ora che la moto è migliorata e anche a Cal hanno dato lo stesso materiale di Dovizioso, malgrado la moto sia fatta per Dovizioso anche lui è diventato competitivo, specie nelle gare in cui c’era a disposizione la asimmettrica all’anteriore.

      Vedremo l’anno prossimo cosa saprà fare con la Honda di LCR anzi già in questi 2 giorni si potrà vedere qualcosa.

      Crutchlow come Iannone non ha fatto una bella stagione quest’anno troppa sfortuna troppe cadute, questa stagione dev’essere finalmente la conferma e la dimostrazione che è un pilota solido da campionato che merita veramente un ufficiale. Dovizioso quello scatto l’ha fatto già da 3 stagioni, è il quinto miglior pilota attualmente, forse sulla stessa moto anche Aleix Espargarò sarebbe al suo livello anche se cade più spesso. Quindi per ora il Dovi è il quinto miglior pilota, bisogna finalmente capire se Crutchlow sia arrivato a quel livello.

      Credo che Crutchlow sia persino più bravo di Spies. Spies in Yamaha ufficiale ha vinto una gara o forse 2, ed è stato bravo soprattutto nei GP di casa ma da Jorge le ha prese di santa ragione, cercando spesso di guidare come lui non riuscendoci. Invece Cal già quando era in TechIII diceva che come Lorenzo non era possibile guidarla la Yamaha, come Rossi era più facile per lui mentre Jorge sfruttava set up che per lui non rendevano. Quindi credo sia uno che vada anche più secondo le sue possibilità Spies forse cercava troppo il riferimento sul compagno di squadra e non riusciva a fare a modo suo. Ha trovato poi un Lorenzo in forma strabigliante con una moto sviluppata per lui. Credo che Crutchlow in se ha la capacità di soffrire meno il compagno di squadra, anche se per ora le ha quasi sempre prese da Dovizioso, si è migliorato piano piano. Spies mi è sembrato molto meno forte in questo risptto a Cal.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati