MotoGP Valencia: Andrea Iannone “E’ stata la giornata più negativa della stagione”

Il pilota abruzzese analizzerà la telemetria per capire se il mancato feeling possa essere dipeso dal braccio infortunato

MotoGP Valencia: Andrea Iannone “E’ stata la giornata più negativa della stagione”MotoGP Valencia: Andrea Iannone “E’ stata la giornata più negativa della stagione”

La prima giornata di prove a Valencia è stata purtroppo negativa per Andrea Iannone, che non è riuscito ad andare oltre il tredicesimo tempo. Il pilota del Team Pramac Ducati non è riuscito a trovare il giusto feeling con la sua GP14.2.

Il problema principale è in entrata di curva, quando si prende in mano il freno e il dubbio è che sia stato l’infortunio al muscolo del braccio avvenuto a Sepang a provocare questo mancato feeling. Ecco cosa ci ha raccontato il prossimo pilota del Ducati Team.

“E’ stata la giornata più negativa della stagione. Purtroppo non ho feeling con la moto. Faccio fatica sia negli inserimenti a destra che in quelli a sinistra. Adesso con i ragazzi del Team voglio guardare i dati per capire se il problema possa dipendere dal braccio.”

Prima di oggi pensavi di essere tornato abbastanza in forma e invece?

“Purtroppo il muscolo si “scalda” tanto e anche se non provo dolore in moto, il dubbio è che non riesca a mettere la forza necessaria per frenare.”

Farai qualche altro trattamento tra oggi e domani?

“Sarà difficile farlo in questo lasso di tempo. Sul muscolo c’è ancora l’edema e non si possono fare miracoli.”

Cosa speri per domani?

“Spero di riuscire a tornare competitivo. Come detto non sono sicuro che il problema sia il braccio e prima di arrivare qui pensavo di poter andar forte con la GP14.2. Oggi invece non la sentivo mia, non la “riconoscevo.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati