MotoGP: Rossi “All In” a Valencia

Il pesarese ha un solo obiettivo per il prossimo anno, centrare il decimo titolo in carriera

Il sette volte campione del mondo della Top Class ha parlato anche della battaglia Miller Vs Marquez in Moto3, della vendita della Dainese e delle sportive presenti all'Eicma
MotoGP: Rossi “All In” a ValenciaMotoGP: Rossi “All In” a Valencia

Valentino Rossi ha parlato alla stampa italiana ai margini della classica conferenza stampa che precede ogni GP. A Valencia il pesarese ha affrontato svariati argomenti, dal possibile decimo titolo, alla possibilità di dover smettere nel caso in cui in questa stagione non fosse stato competitivo. Ha parlato anche di Eicma e della vendita della Dainese alla Investcorp, azienda leader di prodotti di investimento alternativi. Ecco cosa ha detto.

“E’ stato un anno importante, perchè se non fosse andato così avrei dovuto smettere. Non mi sarebbe piaciuto continuare senza essere competitivo.”

Pensi al decimo titolo?

“Già il solo fatto di poter pensare di riuscire a vincerlo è positivo. Quest’anno il campionato mi è volato rispetto agli scorsi anni, ora mi sento bene sia psicologicamente che fisicamente, sono infatti al 100%”

Se dovessi vincerlo smetteresti oppure proveresti a difenderlo?

“Mi piacerebbe avere questo problema! Tornando invece alla gara di domenica mi piacerebbe arrivare secondo in campionato, ma se Jorge (Lorenzo, ndr) vincesse devo salire sul podio.”

Hai 12 punti di vantaggio, farai una gara da ragioniere?

“L’avrei fatto se in Australia Crutchlow non fosse caduto. In quel caso avrei avuto 16 punti di vantaggio. Con 12 punti invece non posso farlo. Mi piacerebbe comunque fare una bella gara e riuscire a stare con loro.”

Sarà una battaglia senza esclusione di colpi?

“In casi di lotta per il successo sicuramente. Mi piacerebbe vincere qui.”

La Dainese è “passata” di mano. Un’altra marca italiana se ne va all’estero, cosa puoi dire a tal proposito visto che sei il loro ambasciatore.

“Spero che tutto continui a funzionare come prima. Fino ad ora Lino (Dainese, ndr) decideva tutto. Speriamo che tutto possa continuare a funzionare, Dainese e AGV.”

Domenica c’è in ballo il titolo della Moto3 tra Jack Miller e Alex Marquez, chi è secondo te il favorito?

“Miller deve vincere e deve sperare che Marquez non arrivi sul podio. A Sepang c’è stata grande tensione e se le sono date di santa ragione. Spero che sia una gara bella cattiva, ma che rientri nei canoni della sportività.”

Parlando di Eicma, qual’è la moto che ti è piaciuta di più?

“Mi piace moltissimo la R1 e non potrei dire altrimenti (ride, ndr). Scherzi a parte devo dire sinceramente che hanno fatto un gran lavoro. L’avevo provata lo scorso anno e mi piacerebbe riprovarla.”

Foto: Alex Farinelli

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

2 commenti
  1. Avatar

    Durim

    6 novembre 2014 at 20:16

    Per testoner,h,bibo,tonykart ecc.. Leggete e informatevi su chi sia valentino Rossi, del perchè valentino Rossi sia uno dei migliori di sempre. E non lo dico io o nando6, ma lo dicono tutti i piloti presenti alla conferenza stampa. ;)

  2. Avatar

    nandop6

    7 novembre 2014 at 08:00

    Concordo, questo campionato ha fatto capire i valori di un pilota da alcuni criticato. Se qualcuno ha ancora dei dubbi…….

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati