Superbike: Acuto di Giugliano nel terzo turno di libere in Qatar

Dietro al ducatista troviamo Rea e Guintoli. Melandri clamorosamente fuori dalla Superpole: dovrà giocarsi l'accesso nella prima manche.

Superbike: Acuto di Giugliano nel terzo turno di libere in QatarSuperbike: Acuto di Giugliano nel terzo turno di libere in Qatar

Succede un po’ di tutto nel terzo turno di prove libere sul circuito di Losail, che regala i primi verdetti pensando alla Superpole di domani, che decreterà la griglia di partenza dell’ultimo round della stagione.

Le notizie più clamorose sono il miglior tempo di Davide Giugliano, che evidentemente ha risolto i problemi tecnici sulla sua Panigale che lo avevano frenato nei primi due turni, e l’esclusione dalla seconda manche di Superpole di Marco Melandri, che dovrà giocarsi l’accesso nella prima.

Dietro al pilota romano della Ducati troviamo Jonathan Rea, decisamente a suo agio sulla pista di Losail, e Sylvain Guintoli, che precedono Loris Baz, e il duo Suzuki Eugene Laverty e Alex Lowes, compagni di squadra ancora per pochi giorni dato il passaggio del nordirlandese in MotoGP.
Settimo tempo per Chaz Davies, che precede Tom Sykes con l’ottavo tempo: il campione in carica dovrà fare molto di più domani per non perdere di vista Guintoli, anche se oggi si è concentrato sopratutto sul passo in gara.
Completano la top ten che accede direttamente in SP2, Leon Haslam e Toni Elias.
Claudio Corti non prenderà il via delle qualifiche: non è infatti riuscito purtroppo ad entrare nei primi 20.

Appuntamento a domani con le attesissime qualifiche: ricordiamo infatti che la quarta sessione di prove libere non indice sulla classifica che qui sotto riportiamo:

1. Davide Giugliano ITA Ducati SBK 1199 Panigale R 1m 57.876s
2. Jonathan Rea GBR PATA Honda CBR1000RR 1m 58.013s
3. Sylvain Guintoli FRA Aprilia Racing RSV4 1m 58.166s
4. Loris Baz FRA Kawasaki Racing ZX-10R 1m 58.296s
5. Eugene Laverty IRL Voltcom Crescent Suzuki GSX-R1000 1m 58.449s
6. Alex Lowes GBR Voltcom Crescent Suzuki GSX-R1000 1m 58.539s
7. Chaz Davies GBR Ducati SBK 1199 Panigale R 1m 58.583s
8. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10R 1m 58.818s
9. Leon Haslam GBR PATA Honda CBR1000RR 1m 58.989s
10. Toni Elias ESP Red Devils Roma Aprilia RSV4 1m 59.025s

Top 10 will progress straight to SP2. Riders 11-20 entered into SP1

11. Marco Melandri ITA Aprilia Racing RSV4 1m 59.162s
12. Niccolo Canepa ITA Althea Ducati 1199 Panigale R 1m 59.284s (E)
13. Sylvain Barrier FRA BMW Italia S1000RR 2m 59.390s (E)
14. Sheridan Morais RSA IRON BRAIN Kawasaki ZX-10R 1m 59.686s (E)
15. David Salom ESP Kawasaki Racing ZX-10R 1m 59.975s (E)
16. Alessandro Andreozzi ITA Pedercini Kawasaki ZX-10R 2m 00.294s (E)
17. Alex Cudlin AUS Pedercini Kawasaki ZX-10R 2m 00.436s (E)
18. Jeremy Guarnoni FRA MRS Kawasaki ZX-10R 2m 01.223s (E)
19. Bryan Staring AUS IRON BRAIN Kawasaki ZX-10R 2m 01.447s (E)
20. Geoff May USA Team Hero EBR 1190RX 2m 01.801s

Will not progress to Superpole

21. Claudio Corti ITA MV Agusta RC F4RR 2m 02.097s
22. Aaron Yates USA Team Hero EBR 1190RX 2m 02.289s
23. Gabor Rizmayer HUN Team Toth BMW S1000RR 2m 03.704s (E)
24. Imre Toth HUN Team Toth BMW S1000RR 2m 04.721

Losail International Circuit official WSBK lap records
Best lap: Ben Spies USA Yamaha WSB YZF-R1 1m 57.280s (2009)
Race lap record: Ben Spies USA Yamaha WSB YZF-R1 1m 59.041s (2009)
Laps set during daylight hours

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati