Superbike: Svelato il Team Althea Racing Ducati 2015

Il team sta già lavorando per presentarsi al meglio nella prossima stagione

Superbike: Svelato il Team Althea Racing Ducati 2015Superbike: Svelato il Team Althea Racing Ducati 2015

Con un comunicato ufficiale, il Team Althea Racing Ducati ha svelato i piloti con i quali si presenterà al via il prossimo anno: Genesio Bevilacqua, il Team Owner, ha deciso di puntare sullo spagnolo Nicolas Terol e sul nostro Matteo Baiocco, due piloti con molta esperienza e con molta voglia di mostrare il proprio potenziale

Nel 2015 continuerà anche il sodalizio tra la squadra e la Ducati, a cui il Team ha regalato l’ultimo titolo mondiale della storia Superbike: nel 2011 infatti Carlos Checa vinse in sella alla 1098R, risultando il primo spagnolo a portare a casa il titolo in questo campionato.

L’obiettivo è quello di creare una squadra con tutte le caratteristiche per diventare vincente.
Ambizione, voglia di emergere ed esperienza sono le qualità che il Team cercava e qui i presupposti per fare bene ci sono tutti: una moto, la Ducati 1199 Panigale R, che ha le caratteristiche ottimali per poter competere al meglio, e due piloti che possono riportarla a lottare per il podio ad ogni gara.

Nicolas Terol è stato l’ultimo pilota a conquistare il titolo della vecchia classe 125, nel 2011, in sella all’Aprilia del Team Bancaja Aspar.
Nico arriva da un 2014 non semplice, in cui non ha ottenuto i risultati sperati a causa di un infortunio all’anca occorsogli a Jerez durante il Gran Premio di Spagna: è quindi più che mai motivato a dimostare tutto il suo valore.

Matteo Baiocco, classe 1984, conosce bene la moto grazie al lavoro fatto come collaudatore Ducati, ed è stato finora il più veloce in sella alla 1199 Panigale R, stabilendo il nuovo primato in 1’49.7 al Mugello.
Matteo ha vinto per due anni consecutivi il Campionato Italiano Velocità Superbike, nel 2011 e nel 2012, e arriva da un 2014, dove è stato in lotta per il titolo fino all’ultima gara.

“La stagione 2015 rappresenta per il Team Althea un anno di grande rilancio, e dopo aver dominato con le Ducati per un triennio nella classe regina, il Team ha deciso di puntare su due piloti di esperienza” – ha dichiarato Genesio Bevilacqua – “Nico Terol è un pilota con grande talento e crediamo che un Team come il nostro possa essere una cura per poterlo riportare al successo che merita e a cui non è stato attribuito il giusto valore. Matteo è un pilota che conosco bene, di grandissima esperienza e conosce la moto meglio di chiunque altro e sono sicuro che questo potrà essere un anno fondamentale per la sua carriera. Grazie alla collaborazione con i vertici Ducati, che ringraziamo per la fiducia dimostrata, abbiamo il privilegio di portare in pista dei mezzi al top dai quali continueremo sempre a ricavare il meglio”.

“Sono davvero felice di aver raggiunto l’accordo con Genesio Bevilacqua e il Team Althea” – ha detto Matteo Baiocco – “Entrare a far parte di un Team così titolato rappresenta per me un’occasione molto importante per mettere a frutto il lavoro fatto in questi ultimi anni nei campionati nazionali e nello sviluppo della Panigale SBK con Ducati. Mi sento pronto per questo nuovo impegno e credo che quest’opportunità arrivi nel miglior momento per me. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare con la mia nuova squadra per trovare subito l’intesa giusta e arrivare già competitivi alla prima gara”.

”Sono molto contento dell’opportunità che mi da il Team Althea. Ho la fortuna di arrivare in un campionato come la Superbike che ho sempre seguito con la massima attenzione, e all’interno di un Team con molta esperienza e che sa come vincere” – ha dichiarato Nicolas Terol – “Ottimo poter debuttare con una moto come la Ducati. Questo periodo è stato molto difficile per me così che il passaggio in Superbike lo prendo come una possibilità di ripartire da zero. Non ho mai perso la voglia di poter competere con gli altri e la mia voglia di vincere. Grazie a Genesio Bevilacqua e al Team Althea per avermi fortemente voluto in squadra. Ho lavorato in passato con Gigi Dall’Igna che ora è ai vertici di Ducati, ed è una persona che ha molta stima nei miei confronti. Non vedo l’ora di salire sulla mia nuova moto e iniziare questa nuova avventura.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    ligera

    31 ottobre 2014 at 14:03

    Bene, entrambi i piloti hanno il loro “perchè”, ma mi devo essere perso qualche passaggio……..Canepa?
    Siamo tutti daccordo, penso, che da Canepa ci si attendeva qualche risultato in più, mentre si è dimostrato molto più forte in prova che in gara.

    In bocca al Lupo a Genesio, per la prossima stagione, spero combattuta e piena di soddisfazioni per la Panigale, moto stupenda.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati