MotoGP: Sepang, un duro banco di prova per la Bridgestone

Debutterà un nuovo pneumatico anteriore, che dovrebbe aiutare i piloti in una delle gare più calde della stagione

MotoGP: Sepang, un duro banco di prova per la BridgestoneMotoGP: Sepang, un duro banco di prova per la Bridgestone

Domenica è in programma a Sepang la terza delle tre gare consecutive extra-europee. Al SIC, Sepang International Circuit, le gomme sono molto sollecitate, questo a causa delle alte temperature, dei lunghi rettilinei e delle forti zone di frenata. Per l’occasione la Bridgestone porterà un nuovo pneumatico anteriore, che dovrebbe aiutare i piloti in queste condizioni. Il nuovo pneumatico anteriore offre la stessa eccellente stabilità in frenata e la durata del precedente, ma dovrebbe essere migliore in curva e in prestazioni di warm-up.

Al posteriore ci sarà un pneumatico asimmetrico, anche se la differenza di sollecitazioni poste sulle spalle destra e sinistra non sono poi così differenti. I piloti Honda e Yamaha avranno a disposizione mescole medie e dure, mentre i piloti Ducati e Open avranno slick posteriori a mescola morbida e media.

“La tappa finale delle tre gare consecutive si disputerà questo fine settimana in Malesia al Sepang Circuit – ha detto Hiroshi Yamada, Responsabile Bridgestone Motorsport – Questo evento sta crescendo in popolarità ogni anno, con la MotoGP che continua a crescere. C’è ancora molto da giocare in questo campionato, con due gare per decidere chi sarà secondo in campionato. Valentino e Jorge sono in grande forma con la Yamaha, ma Dani ha un record incredibile a Sepang dove ha vinto negli ultimi due anni, così potremo avere una battaglia emozionante. Questo fine settimana segna anche la fase finale della Shell Advance Asia Talent Cup che Bridgestone è orgogliosa di sostenere nel suo anno inaugurale. Questa serie ha contribuito a portare alla luce giovani talenti asiatici e spero di vedere una conclusione positiva per campionato di quest’anno di fronte a una grande folla.”

“Il circuito di Sepang ha un layout vario che si caratterizza per i suoi due lunghi rettilinei, la lunghezza del giro e la temperatura elevata della pista che spesso supera i 50° – ha aggiunto Shinji Aoki, ManagerBridgestone Motorcycle Tyre Development Department – Si tratta di uno dei circuiti più veloci della stagione e presenta un mix di curve veloci e tornanti stretti con brusche frenate. La stabilità del pneumatico anteriore è cruciale in frenata, soprattutto alla fine dei due rettilinei veloci, e le curve veloci richiedono buona presa sulla spalla e una buona durata. Questo fine settimana faremo debuttare un nuovo slick anteriore e dato quanto sia importante un buon anteriore per la stabilità, questo nuovo sviluppo dovrebbe essere una spinta per i piloti questo fine settimana. La durata dei pneumatici e una buona messa a punto della moto sono fondamentali,così come l’elevata temperatura che non permette ai pneumatici di raffreddarsi. La superficie della pista di Sepang si è degradata in modo significativo nel corso degli anni, quindi è importante che le squadre trovino una configurazione che faccia utilizzare al meglio le gomme e in questo senso aver fatto qui i test invernali sarà importante.”

Slick Bridgestone disponibili:
Anteriore: media & Hard
Posteriore: Soft, Medium & Hard (asimmetrico)
Gomme bagnato disponibili: Hard (Principale), Soft (alternativa)

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati