MotoGP Phillip Island, Alvaro Bautista: “Ottimo risultato, nonostante il feeling con la moto non era dei migliori”

Lo spagnolo di Gresini chiude 6° e primo tra le Honda oggi in Australia

MotoGP Phillip Island, Alvaro Bautista: “Ottimo risultato, nonostante il feeling con la moto non era dei migliori”MotoGP Phillip Island, Alvaro Bautista: “Ottimo risultato, nonostante il feeling con la moto non era dei migliori”

Alvaro Bautista chiude con il 6° posto il gp di Phillip Island al termine di una gara ricco di colpi di scena e che lo vede al traguardo come la prima Honda dopo le Yamaha e le Ducati.
Scattato dalla sesta fila Bautista si è portato in dodicesima posizione alla partenza, dopodiché è riuscito a portare a termine una gara difficile senza commettere errori, nonostante anche oggi abbia sofferto gli stessi problemi di aderenza al posteriore avuti durante tutto il fine settimana. Nel finale, lo spagnolo ha ingaggiato una battaglia con Hector Barbera e col compagno di squadra, chiudendo a soli 65 millesimi dal connazionale.

“Oggi abbiamo ottenuto il miglior risultato possibile – ha affermato Alvaro Bautista – il massimo che potessimo aspettarci, perché in gara ho avuto le stesse sensazioni negative di tutto il fine settimana; in più, negli ultimi giri ho avvertito un calo brusco della gomma posteriore, che ha iniziato a slittare anche in rettilineo. Per questo motivo non ho potuto spingere nel finale per provare ad allungare sui piloti con cui stavo lottando. Oggi in ogni caso ci sono state tante cadute e non era semplice portare a termine la gara: noi ci siamo riusciti, per cui dobbiamo essere soddisfatti per questo. È però evidente che non sono contento, perché continuo a non trovarmi a mio agio in sella e spero che in Malesia possa andare meglio, dato che ho un buon ricordo dei test effettuati a Sepang lo scorso febbraio. Desidero infine ringraziare la squadra, che in questi momenti difficili sta dando più del cento per cento”.

Foto: Alex Farinelli

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Superbike

Superbike: Futuro incerto per la RSV4 2015

Se fosse confermato il ritorno Aprilia in MotoGP la prossima stagione, il team ufficiale SBK sarebbe a rischio: la gestione delle RSV4 2015 passerebbe a un team privato.
Condividi su WhatsApp In questi giorni stanno diventando sempre più insistenti le voci che vorrebbero il passaggio di Aprilia dalla