MotoGP Phillip Island: Jorge Lorenzo “Non mi aspettavo la caduta, ma per fortuna sono ok”

Miglior tempo per il due volte campione del mondo della MotoGP

MotoGP Phillip Island: Jorge Lorenzo “Non mi aspettavo la caduta, ma per fortuna sono ok”MotoGP Phillip Island: Jorge Lorenzo “Non mi aspettavo la caduta, ma per fortuna sono ok”

Jorge Lorenzo ha ottenuto il miglior tempo nel day 1 di Phillip Island, teatro del Gran Premio d’Australia, sedicesima tappa del motomondiale 2014. Il centauro maiorchino della Yamaha è stato anche vittima di una brutta caduta, con l’anteriore asimmetrico della Bridgestone che si è chiuso in fase di frenata. A lui il microfono.

“Non mi aspettavo la caduta, perché ero in fase frenata più o meno nello stesso punto e con una pressione simile a quella dei giri precedenti, ma improvvisamente, senza alcun preavviso, il pneumatico anteriore ci è chiuso. Entro un decimo di secondo ero nella ghiaia. E’ stato un incidente piuttosto violento, ma per fortuna non mi sono fatto nulla. La mia tuta è completamente distrutta, ma io sono ok, ed è la cosa più importante. Penso che la nuova gomma anteriore asimmetrica era troppo dura per queste condizioni. Sono cose che capitano e si deve imparare anche in queste situazioni. Ora dobbiamo scegliere tra la 31 o un’altra asimmetrica. Sarà una decisione importante perché domani se fosse più caldo, i pneumatici asimmetrici potrebbe essere l’opzione migliore.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati