Superbike: Kawasaki a Magny-Cours per riscattare Jerez

Sykes, Baz e Salom sono impazienti di scendere in pista nello storico circuito francese.

Superbike: Kawasaki a Magny-Cours per riscattare JerezSuperbike: Kawasaki a Magny-Cours per riscattare Jerez

Il penultimo appuntamento stagionale, che si disputerà questo fine settimana sul tracciato di Nevers Magny-Cours in Francia, potrebbe essere cruciale per tutti e tre i piloti Kawasaki.

Per Tom Sykes un buon risultato a Magny-Cours potrebbe infatti significare mettere fine una volta per tutte alla corsa al titolo mondiale piloti: la pista francese è una delle sue preferite, e la Ninja ZX-10R sembra adattarsi molto bene.
Con già otto vittorie all’attivo quest’anno, Sykes proverà a difendere al meglio il vantaggio di 31 punti, puntando alla vittoria delle due gare.

Assente lo scorso anno causa infortunio, Loris Baz sul circuito di casa cercherà risultati importanti, di fronte ad un pubblico tradizionalmente molto caloroso e numeroso.

Così come Sykes, anche David Salom si trova al comando della classe EVO, e al dodicesimo posto della classifica assoluta, con un vantaggio di ben 41 punti su Niccolò Canepa.
Dopo l’operazione di questa estate, le condizioni della mano infortunata sono decisamente migliorate e il maiorchino è pronto ad affrontare questo round.

“Questo sarà un weekend molto importante per le sorti della stagione. Sono molto rilassato, ma anche entusiasta di correre a Magny-Cours. E’ un tracciato sul quale ho fatto molto bene in passato, quindi guardo con attesa al ritorno in sella alla mia Ninja ZX-10R” – ha dichiarato Tom Sykes – “Nonostante il podio in gara 2, abbiamo avuto dei problemi a Jerez, quindi spero che questa volta saremo decisamente più competitivi. Al momento la classifica ci sorride e anche con un errore nulla sarebbe compromesso. Ovviamente spero di incrementare la mia leadership questo weekend”.

“Non vedo l’ora di scendere in pista a Magny-Cours, soprattutto perché non vi ho corso l’anno passato. E’ sempre speciale poter gareggiare davanti ai propri fan” – ha detto Loris Baz – “Nonostante l’assenza del 2013 conosco la pista molto bene, in quanto ho corso qui nelle altre classi ed anche nel Bol D’Or. Mi piace il tracciato, la Ninja ZX-10R funziona molto bene qui, quindi sono sicuro che riusciremo ad ottenere dei buoni risultati. C’è sempre tanto pubblico a Magny-Cours e l’atmosfera è davvero spaciale”.

“La mia situazione di classifica è positiva. Quello di Magny-Cours non è un brutto tracciato, specialmente in situazione di completo asciutto, ma non è comunque il mio preferito” – ha detto David Salom – “Ho un vantaggio di 41 punti nella classe EVO ma non voglio pensare alla vittoria finale, semplicemente ad ottenere il migliore piazzamento di categoria in gara. Mi sento bene perché la mia mano ora è praticamente a posto, se non al 100% di sicuro è al 95%. Il mio dottore ha detto che in un mese sarà in condizioni perfette e che il recupero è stato davvero molto buono”.

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Primo Piano

Superbike: A Sepang Tom Sykes è il più veloce nel Warm Up

A due decimi troviamo Marco Melandri, poi Chez Davies a mezzo secondo. Sylvain Guintoli è solo quinto, dietro a Toni Elias. Loris Baz, settimo, si becca quasi un secondo.
Condividi su WhatsAppA poche ore dall’inizio di Gara 1 al Sepang International Circuit, il Campione del Mondo Tom Sykes stacca
Superbike

Superbike: Weekend sfortunato per Niccolò Canepa

Il rider del team Althea Racing è incappato oggi in due guasti tecnici che gli hanno impedito di terminare entrambe le gare e gli hanno fatto perdere la testa della classifica.
Condividi su WhatsAppDopo la bella qualifica di ieri che lo ha portato a partire dalla terza fila, prima della categoria
Superbike

Superbike: Qualifiche sottotono per Sykes e la Kawasaki

Il Campione del Mondo era accreditato come poleman di giornata ma non va oltre il sesto posto in griglia, subito davanti al compagno di team Loris Baz. Nella EVO David Salom non riesce a qualificarsi per la SP2.
Condividi su WhatsAppQualifiche un po’ deludenti per la Kawasaki, sopratutto per Tom Sykes, dominatore incontrastato l’anno scorso qui a Imola,
Superbike

Superbike: Ancora un grande round per Niccolò Canepa

Il rider Althea Racing è stato autore di due ottime gare ad Assen, riuscendo ad entrare nella top ten dei piloti e confermandosi prima EVO: a lui anche la leadership di categoria.
Condividi su WhatsAppNiccolò Canepa lascia l’Olanda da leader di classifica del campionato EVO dopo due ottime gare, disputate in condizioni