Superbike: Ducati si prepara al Round di Magny- Cours

Chaz Davies e Davide Giugliano sono attesi ad un grande weekend dopo Jerez

Superbike: Ducati si prepara al Round di Magny- CoursSuperbike: Ducati si prepara al Round di Magny- Cours

davies_ducati_sbk_2014Il Ducati Superbike Team è arrivato in queste ore al circuito di Nevers Magny-Cours, per il penultimo round del Campionato Mondiale ENI FIM Superbike 2014.

L’appuntamento francese, tappa fissa del calendario Superbike dal 2003, che si svolge tradizionalmente verso fine stagione, è spesso condizionato dalle condizioni meteo instabili.
Nelle gare disputate nella edizione 2013, Giugliano ha chiuso entrambe le manche in quarta posizione, mentre Davies ha ottenuto il quinto posto in gara 2.
Con solo due round ancora da correre, entrambi i piloti vogliono raccogliere più punti possibili in ottica campionato, per concludere nel migliore dei modi la stagione: Davies attualmente è sesto nella classifica piloti, mentre Giugliano è ottavo e Ducati si trova in quarta posizione nella classifica costruttori.

“Ho avuto qualche problema durante le ultime edizioni di Magny-Cours, o tecnico o legato al maltempo, ma sarà bello tornare in moto dopo questa pausa piuttosto lunga” – ha dichiarato Chaz Davies – “Ho ricevuto dei feedback positivi dopo i test effettuati dal team di sviluppo la scorsa settimana. I ragazzi a casa stanno lavorando molto e mi aspetto qualche piccola cosa da provare questo weekend per quanto riguarda il bilanciamento del peso. Sono abbastanza soddisfatto del mio set-up ma possiamo permetterci di giocare un po’ con i setting. Ci sono certe sezioni della pista, come i cambi di direzione, che si addicono molto alla la Panigale, anche la frenata in fondo al rettilineo per esempio, quindi sono entusiasta di tornare in pista per vedere cosa riusciamo a fare”.

“Magny-Cours è un bel circuito, è stato abbastanza favorevole per me nel passato e mi piace correre lì. C’è una parte tecnica dove potremo utilizzare al meglio il potenziale della Panigale e anche se c’è un rettilineo lungo, spero che, con tutto il lavoro che abbiamo fatto, il divario sia gestibile” – ha detto Davide Giugliano – “Al Mugello il team di sviluppo ha lavorato molto su dei nuovi set-up, quindi sarà interessante vedere se c’è qualcosa che possiamo usare anche noi questo weekend. L’unica incognita sarà come sempre il meteo, ma in questo periodo dell’anno è normale e dovremo prepararci al meglio”.

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Primo Piano

Superbike: Sylvain Guintoli è Campione del Mondo

Il francese vince anche Gara 2 e si laurea campione. Delusione per Sykes in polemica con Baz. La Aprilia è campione fra i costruttori.
Condividi su WhatsAppSi spengono le luci al Losail International Circuit e cala il sipario sulla stagione 2014 del Campionato Mondiale