Superbike: Eugene Laverty lascia la Suzuki e approda in MotoGP

Il pilota nord-irlandese però non ha ancora annunciato in che squadra correrà. Anche Paul Denning deve ancora svelare la nuova coppia per il prossimo anno.

Superbike: Eugene Laverty lascia la Suzuki e approda in MotoGPSuperbike: Eugene Laverty lascia la Suzuki e approda in MotoGP

Ormai è ufficiale, Eugene Laverty alla fine di questa stagione, in cui rimangono due round da disputare, lascerà la Suzuki per approdare in MotoGP, dopo sei anni di successi tra Superbike e Supersport.

Il pilota nord-irladese, però, non ha ancora annunciato per quale squadra correrà, anche se sembrerebbe destinato a salire in sella ad una Honda RCV1000R ‘Open’ del team Aspar.

Il Team Voltcom Crescent Suzuki ha voluto augurare tramite un comunicato il meglio a Eugene Laverty per la sua nuova avventura e dal canto suo “Norge” ha ringraziato tutta la squadra per il sostegno e il grande lavoro di quest’anno, coronato dalla storica vittoria nella gara inaugurale della stagione a Phillip Island.

“Voglio ringraziare tutto il team Voltcom Crescent Suzuki per il lavoro fatto quest’anno, sono dei lavoratori instancabili ed abbiamo condiviso la stessa voglia di vincere” – ha detto Eugene Laverty – “Abbiamo iniziato la stagione nel modo migliore, con una vittoria a Phillip Island, ottenendo ciò che nessuno pensava saremmo riusciti ad ottenere. Anche se i risultati non sono stati dalla nostra parte, mi è piaciuto molto lavorare con la squadra e con la GSX-R, c’è davvero un grande potenziale. Abbiamo ancora due round prima del termine della stagione, quindi il mio obiettivo è quello di tornare sul podio prima di trasferirmi in MotoGP.”

“Avremmo voluto continuare con Eugene nel 2015, ma allo stesso tempo comprendiamo perfettamente il suo desiderio di correre in MotoGP. E’ stato un piacere lavorare con lui e, anche se un nuvolone nero sembra averci seguiti ovunque e la costanza di risultati non è stata quella che ci aspettavamo, Eugene ha dato a noi ed a Suzuki dei momenti davvero speciali, inclusa ovviamente la vittoria di Phillip Island” – ha dichiarato Paul Denning, il Team Manager – “E’ bello vedere che abilità di un pilota di talento e grande intelligenza come Eugene vengano riconosciute da un team MotoGP importante e sia Crescent, che il main sponsor Voltcom e Suzuki vogliono augurargli buona fortuna nel prossimo capitolo della sua carriera. Speriamo di poter chiudere questa stagione con Eugene nella maniera in cui l’abbiamo iniziata”.

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati