MotoGP: Marc VDS Honda, manca ancora la firma

L'ha confermato Marc Van Der Straten, Boss Marc VDS

MotoGP: Marc VDS Honda, manca ancora la firmaMotoGP: Marc VDS Honda, manca ancora la firma

Domenica scorsa avevamo scritto del passaggio del Marc VDS Racing Team alla MotoGP, con il ritorno di Scott Redding, attuale pilota del Team Gresini e che con il Team belga aveva sfiorato il titolo della Moto2 nel 2013. Era stato lo stesso Team ad diffondere la nota attraverso il suo account Twitter, che recitava: “Marc VDS will move to MotoGP in 2015, with Scott Redding returning to the Marc VDS Racing family. We look forward to welcoming him back!

I nostri colleghi di GP-inside.com hanno però voluto sentire direttamente il Gran Capo Mar Van der Straten, che ha precisato che al momento non c’è ancora la firma, che però potrebbe arrivare per Aragon. A lui la parola.

“La cosa più importante è che i dirigenti HRC credono che Scott abbia il suo posto su una Honda – ha detto  Mar Van der Straten Di seguito non viene messo in discussione l’accordo, solo che tutti gli aspetti ai quale tenevo molto non sarebbero stati rispettati al momento della firma. Uno di questi è la durata del contratto: Io volevo tre anni e non due. Ero stato chiaro: se non ci sono, non firmo, ora ho ricevuto queste garanzie. La firma è stata posticipata ma non rimessa in discussione.”

Rispondendo ad una domanda in cui si chiedeva se non fosse “pericoloso” far passare del tempo ha aggiunto: “Ho incontrato Nakamoto e Suppo, siamo perfettamente d’accordo sui punti. Il tutto è chiaro. I documenti sono in viaggio. Se bisogna firmare prima di Aragon, lo faremo e se ci dovremo incontrare di nuovo, lo faremo. Ma firmare ora, tra 3 giorni oppure ad Aragon non cambia nulla. Ci siamo dati la parola. Conosciamo bene i giapponesi, piuttosto che tornare indietro su una parola data, fanno Harakiri.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati