MotoGP: Alvaro Bautista con Aprilia per i prossimi due anni

Il pilota di Talavera torna con la casa di Noale, con cui ha vinto un titolo nel 2006

MotoGP: Alvaro Bautista con Aprilia per i prossimi due anniMotoGP: Alvaro Bautista con Aprilia per i prossimi due anni

L’Aprilia ha ufficializzato l’ingaggio di Alvaro Bautista per le prossime due stagioni. Il pilota spagnolo torna quindi con la squadra con la quale nel 2006 si era aggiudicato il campionato del mondo della classe 125cc, ma rimarrà nell’attuale struttura, visto che sarà il Team Gresini a portare in pista le moto della casa di Noale, che come scritto qui rientrerà ufficialmente nella prossima stagione.

“Rappresenta un ulteriore passo nella definizione della squadra che porterà le moto Aprilia in pista per la prossima stagione MotoGP – afferma l’ing. Romano Albesiano – Venerdì scorso abbiamo annunciato il rientro con Gresini Racing, oggi mettiamo a posto un’altra importantissima tessera del mosaico annunciando l’ingaggio di Bautista. Ne sono particolarmente soddisfatto perché conferma Alvaro all’interno di una squadra che già ben conosce, creando le premesse per quella rapidità nella ricerca della massima competitività che ci ha portato ad anticipare di un anno i nostri piani di rientro in MotoGP.”

“Sono felice di poter continuare a collaborare con Bautista – conferma Fausto Gresini – Alvaro vanta un’esperienza importante in MotoGP e di conseguenza il suo apporto si rivelerà fondamentale per sviluppare nel migliore dei modi il nuovo progetto con Aprilia. Credo molto in lui e nelle sue potenzialità e sono convinto che sarà in grado di darci i risultati che ci aspettiamo; in più, questo accordo di due anni ci permette di dare continuità al legame tra Alvaro e Gresini Racing, nato nel 2012 e rafforzatosi nel corso degli anni”.

Entusiasta del nuovo progetto anche Alvaro Bautista: “Sono molto contento di aver raggiunto un accordo con Aprilia per le prossime due stagioni del Campionato del Mondo MotoGP: lavorare a stretto contatto con una Casa costruttrice è ciò che desideravo per il mio futuro e Aprilia mi ha offerto una grande opportunità. Sono molto motivato ad affrontare questa nuova avventura anche perché ritroverò un marchio che mi ha regalato tante soddisfazioni e con cui ho condiviso momenti bellissimi. Oltretutto la collaborazione tra Aprilia Racing e Gresini Racing mi consentirà di rimanere in una squadra con la quale corro già da tre anni e che per me rappresenta ormai una famiglia. In passato ho già lavorato direttamente per una Casa e mi è piaciuto molto sviluppare insieme un nuovo progetto. Sapere di poter contare sul supporto di tanti ingegneri e tecnici è molto stimolante, e non vedo l’ora di iniziare a lavorare con loro”.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

2 commenti
  1. Avatar

    fatman

    16 Settembre 2014 at 00:00

    …speriamo non picchi le ombrelline ahahahahahah!!!

  2. Ricky26

    Ricky26

    16 Settembre 2014 at 08:23

    Perchè scrivete baggianate? innanzitutto non era lui ma Barberà e poi si erano picchiati a vincenda! siete anche malinformati!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati