Superbike: Seconda fila Aprilia a Jerez

Marco Melandri e Sylvain Guintoli partiranno dalla quarta e quinta posizione in gara: per il francese l'obbligo è stare davanti a Tom Sykes.

Superbike: Seconda fila Aprilia a JerezSuperbike: Seconda fila Aprilia a Jerez

Dopo aver dominato nelle sessioni di prove libere, Marco Melandri non è riuscito ad andare oltre al quarto posto nella Superpole: un paio di incertezze nel giro decisivo, e Barrier che gli è caduto davanti non gli hanno permesso di migliorare.

Qualifiche non eccezionali quindi per la Aprilia, che ad ogni modo punterà in alto domani, considerando anche il passo e la consistenza messe in mostra fino a questa mattina.

“Con la gomma da qualifica ho fatto un paio di errori nella prima parte della pista, poi alla curva 6 mi è scivolato davanti Barrier ed ho perso un po’ di fiducia” – ha detto Marco Melandri – “Nel secondo giro la gomma aveva perso efficacia quindi non sono riuscito a migliorare, sicuramente ho lasciato per strada qualche decimo. In ogni caso rispetto alle altre gare è stata una buona Superpole, soprattutto perché potevo essere ancora più vicino ai primi. Domani sarà importante partire bene, Jerez è una pista che permette i sorpassi quindi la seconda fila con un buon passo va bene”.

Anche Sylvain Guintoli ha scontato alcune incertezze in Superpole: la seconda fila rimane però un bel piazzamento che lo pone tra i pretendenti alla vittoria nelle gare della domenica, soprattutto riuscirà a recuperare qualche decimo di passo gara nel warmup di domani mattina, per non farsi scappare subito Tom Sykes alla partenza.

“Abbiamo lavorato tanto in questi due giorni ma ci manca ancora qualcosa. Siamo comunque tutti molto vicini, sarà importante fare le scelte giuste per le gare di domani” – ha dichiarato Sylvain Guintoli – “Useremo il warmup per provare qualcosa di diverso cercando di migliorare il nostro passo. Non ho pianificato una strategia, l’importante al momento è guadagnare ancora qualcosa nel warmup”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati