Moto2 Brno: Rabat torna alla vittoria e allunga in campionato su Kallio

Franco Morbidelli, ottavo è il migliore dei piloti italiani

Moto2 Brno: Rabat torna alla vittoria e allunga in campionato su KallioMoto2 Brno: Rabat torna alla vittoria e allunga in campionato su Kallio

Il leader del mondiale Esteve Rabat ha vinto il Gran Premio della Repubblica Ceca classe Moto2. Per il pilota spagnolo del Marc VDS Racing Team si tratta della quinta vittoria dell’anno, dopo quelle ottenuto in Qatar, Argentina, Italia e Catalunya. Sul podio con lui il team-mate Mika Kallio e il tedesco Sandro Cortese, in sella alla Kalex. Il migliore dei piloti italiani è Franco Morbidelli, ottavo con la Kalex del Team Italtrans e che fa parte anche della VR46 Academy. Più indietro gli altri con Simone Corsi 12°, Mattia Pasini 17° e Riccardo Russo 23°.

La classifica iridata vede ora Rabat al comando con 208 contro i 196 di Mika Kallio e i 150 di Maverick Vinales.

Cronaca di gara

I piloti della classe Moto2 stanno per disputare il Gran Premio della Repubblica Ceca, undicesimo appuntamento del motomondiale 2014. Pole position per il leader del mondiale Esteva Rabat (Kalex), che partirà quindi dalla prima casella dello schieramento posto alla sinistra del rettilineo di partenza. Con lui in prima fila lo svizzero Thomas Luthi (Suter) e il tedesco Sandro Cortese (Kalex).

Seconda fila per la Speed Up del britannico Sam Lowes e per le Kalex del romano Simone Corsi e del finlandese Mika Kallio, che in classifica segue staccato di 7 punti il suo team-mate Rabat. In terza fila troviamo lo svizzero Dominique Aegerter, il tedesco Marcel Schrotter e il tedesco Jonas Folger.

Decimo tempo per Franco Morbidelli, con la Kalex del Team Italtrans. Mattia Pasini (team-mate di Corsi nel Forward Racing) è tredicesimo, Lorenzo Baldassarri (Suter Team Gresini) ventiquattresimo e Riccardo Russo (che da questa gara sostituisce Alex de Angelis sulla Suter del Team Tasca, con il sammarinese passato in MotoGP al posto di Colin Edwards) è ventiseiesimo. Tutto pronto, 20 i giri da percorrere per 108.06 km. Si spengono i semafori, al via il più veloce è il poleman Esteve Rabat, seguito da Sam Lowes, Sandro Cortese e Mika Kallio. Subito dietro i due svizzeri della Suter, Thomas Luthi e Dominique Aegerter.

Subito un contatto alla priam curva! Fuori il nostro Lorenzo Baldassarri, entrato in contatto con il francese Lucas Mahias, che a differenza dell’italiano riesce a rientrare in pista. Davanti intanto Rabat comanda davanti a Lowes, Kallio, Cortese, Aegerter, Luthi e Simon.

Il leader del mondiale cerca la fuga e mette un piccolo margine sugli avversari. Caduta per Sam Lowes, il pilota della Speed Up era in terza posizione, ma vanifica quanto di buono fatto in questo momento. Ora in terza posizione c’è il tedesco Sandro Cortese, seguito da Luthi, Aegerter, Simon, Vinales, Zarco e dal primo dei piloti italiani, Mattia Pasini, nono e davanti a Schrotter e a Franco Morbidelli.

Siamo ormai giunti a metà gara, Rabat ha quasi due secondi di vantaggio sul team-mate Mika Kallio e se rimanessero così le posizioni porterebbe il suo vantaggio nella classifica iridata a 12 punti. Il vantaggio su Cortese è superiore ai sei secondi, ma il terzo gradino del podio dell’iridato 2012 della Moto3 sembra lontano da ongi rischio, visto il suo vantaggio sullo svizzero Thomas Luthi.

Scende qualche goccia di pioggia, viene esposta la bandiera bianca con la croce di Sant’Andrea, ma per il momento i piloti non sembrano in difficoltà. L’unica battaglia al momento è quella per la quarta posizione tra Luthi, Aegerter e Maverick Vinales, che ha ripreso i due svizzeri. Si ritira intanto Luis Salom, team-mate di Vinales nel Team Pons.

Non cambiano le posizioni di vertice e Rabat centra la sua quinta vittoria dell’anno dopo quelle ottenute in Qatar, Argentina, Italia e Catalunya. Sul podio Mika Kallio e Sandro Cortese, mentre il migliore degli italiani è Franco Morbidelli chiude ottavo.

moto2 Gara Austria - Red Bull Ring - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap
1 41 Brad Binder Ktm Red Bull Ktm Ajo 37:24.963
2 73 Alex Marquez Kalex Eg 0,0 Marc Vds +0.330
3 9 Jorge Navarro Speed Up Beta Tools Speed Up +1.839
4 7 Lorenzo Baldassarri Kalex Flexbox Hp 40 +2.183
5 40 Augusto Fernandez Kalex Flexbox Hp 40 +3.303
6 12 Thomas Luthi Kalex Dynavolt Intact Gp +4.645
7 88 Jorge Martin Ktm Red Bull Ktm Ajo +5.200
8 27 Iker Lecuona Ktm American Racing Ktm +5.285
9 23 Marcel Schrotter Kalex Dynavolt Intact Gp +6.973
10 54 Mattia Pasini Kalex Tasca Racing Scuderia Moto2 +9.428
11 5 Andrea Locatelli Kalex Italtrans Racing Team +11.203
12 35 Somkiat Chantra Kalex Idemitsu Honda Team Asia +12.252
13 11 Nicolo Bulega Kalex Sky Racing Team Vr46 +13.099
14 21 Fabio Di Giannantonio Speed Up Beta Tools Speed Up +13.886
15 64 Bo Bendsneyder Nts Nts Rw Racing Gp +18.684
16 62 Stefano Manzi Mv Agusta Mv Agusta Temporary Forward +20.714
17 77 Dominique Aegerter Mv Agusta Mv Agusta Temporary Forward +25.000
18 94 Jonas Folger Kalex Petronas Sprinta Racing +25.226
19 96 Jake Dixon Ktm Sama Qatar Angel Nieto Team +28.471
20 4 Steven Odendaal Nts Nts Rw Racing Gp +29.993
21 16 Joe Roberts Ktm American Racing Ktm +33.876
22 65 Philipp Oettl Ktm Red Bull Ktm Tech 3 +34.746
23 72 Marco Bezzecchi Ktm Red Bull Ktm Tech 3 +38.031
24 22 Sam Lowes Kalex Federal Oil Gresini Moto2 +44.263
25 19 Teppei Nagoe Kalex Idemitsu Honda Team Asia +1:00.320
26 18 Xavi Cardelus Ktm Sama Qatar Angel Nieto Team +1:00.432
27 3 Lukas Tulovic Ktm Kiefer Racing +1:00.934

Austria - Red Bull Ring - Risultati Gara

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati