MotoGP: Paolo Ciabatti “Stiamo lavorando sulla GP15, ma miglioreremo ancora la GP14”

Il direttore sportivo di Ducati Corse ha analizzato la prima parte di stagione della Rossa a due ruote

MotoGP: Paolo Ciabatti “Stiamo lavorando sulla GP15, ma miglioreremo ancora la GP14”MotoGP: Paolo Ciabatti “Stiamo lavorando sulla GP15, ma miglioreremo ancora la GP14”

Paolo Ciabatti (il primo a sinistra nella foto), direttore sportivo di Ducati Corse, ha analizzato la prima parte di stagione della Rossa di Borgo Panigale. Una prima parte di stagione positiva, questo nonostante il gap da Honda e Yamaha sia ancora rilevante. Sono comunque arrivati due podi con Andrea Dovizioso ad Austin e Assen, a lui la parola.

“E’ stato un inizio di stagione piuttosto buono in termini di risultati, con ben due podi raggiunti, con Dovizioso terzo ad Austin e seconda ad Assen – ha detto Ciabatti a MotoGP.com – Grazie a questi risultati e ad altri buoni piazzamenti, occupa attualmente la quarta posizione in Campionato. D’altra parte invece, Cal avuto un sacco di sfortuna sia con problemi tecnici, sia con l’incidente. Al momento il suo feeling con la moto non è ottimale, ma stiamo cercando in tutti i modi di aiutarlo a capire meglio la GP14 e mostrare tutto il suo potenziale: noi tutti crediamo che Cal sia un grande pilota, ma finora non è stato realmente in grado di dimostrare quanto può esser veloce su una Ducati.”

Ha poi parlato dell’Ing. Gigi Dall’Igna, arrivato quest’anno in Ducati “Gigi è entrato in azienda l’anno scorso a Valencia, all’inizio di novembre, quando la GP14 era già stata progettata e realizzata a quel punto. Ma Gigi ha portato alcune idee, abbiamo fatto un bel po’ di cambiamenti, alcuni dei quali non visibili all’esterno… altri ancora invece riguardano il software e piccoli dettagli. Così, nel complesso la moto è migliorata.”

La nuova moto sarà diversa, ecco cosa ha aggiunto a tal proposito Ciabatti “Stiamo comunque lavorando sodo sulla nuova moto, la GP15 dell’anno prossimo, ma anche l’attuale GP14 migliorerà molto nella parte della stagione.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

11 commenti
  1. Avatar

    supermariacion

    30 luglio 2014 at 21:35

    hahahhahah GIANNI!! L’OTTIMISMO è IL PROFUMO DELLA VITA!! se è vero…in ducati profumano come miniotte!! hahahahhahahah cmq tra il vs ottimismo e quello che dichiara il vs beniamino “buon dovizioso” c’è una qualche incogruenza…vi manca la moto, ma anche i piloti secondo me. tenete il “buon dovi” fino a quando non avrete la certezze di poter far meglio del sesto posto!! CIAO OTTIMISTI!!

    • Avatar

      TONYKART

      31 luglio 2014 at 12:07

      Sesto con la ducati vale di più che quarto con Yamaha

      • Avatar

        Ronnie

        31 luglio 2014 at 17:03

        Dici Tony? Sei convinto che Dovi su una Yamaha farebbe sempre 3 allora?

      • Avatar

        TONYKART

        31 luglio 2014 at 17:50

        Quando era in Honda c era tutt’altra situazione quindi Bisognerebbe provare oggi,comunque di certo c’è che chi passa da Yamaha a ducati va indietro e viceversa quindi sono tutti grandi campioni con le solite 4 moto…quindi perché nn potrebbe ???in fondo fino a quando tiene la gomma ha dimostrato di saperci stare anche con una ducati quindi..

      • Avatar

        Ronnie

        31 luglio 2014 at 18:35

        Quale pneumatico quello come quello degli altri o quello più soft, in condizione di bagnato o in condizioni particolari quando le moto si livellano e chi prende più rischi sta davanti?

        Guarda che anche Rossi e Lorenzo con una moto inferiore alla Honda possono partire a razzo con la mescola più morbida o con assetti da qualifica, usare tutta la potenza e stare primi per metà gara, ma questo non vuol dire che sono dei piloti migliori, perchè le vittorie le devi saper portare a casa a parità di mezzo se no hai sempre la scusa. La Ducati non è la miglior moto, no è nemmeno competitiva come la Yamaha ma non ha nemmeno i migliori piloti, ha degli ottimi piloti, di quel lotto che è il migliore al mondo si presume, che sta correndo, ma sono comunque i piloti quinto e sesto come valori forse meno se ci mettiamo A Espargarò. Diciamo che sono comunque meno bravi di Rossi a 35 anni, quindi non sono dei fenomeni capisci?

      • Avatar

        TONYKART

        31 luglio 2014 at 19:12

        Sono teorie tue e le rispetto visto che nn offendi mai quando le esprimi però non le condivido -)

      • Avatar

        Durim

        31 luglio 2014 at 20:26

        Teorie? Haha
        Dovizioso ha avuto per 2 anni una HRC e non ha vinto una gara..ha vinto una sola gara in moto gp e 6-7 gare totali in tutta la sua carriera…e tu ancora che continui a fare paragoni -.-‘
        No no, ma secondo me in moto anche fatman è più forte di rossi..basta che tu ne sia convinto ;)

      • Avatar

        TONYKART

        31 luglio 2014 at 22:36

        Perché rossi quante ne sta vincendo al secondo anno in Yamaha ??!
        Forse nn era la moto più adatta a dovizioso la Honda hrc come è successo per Valentino con la ducati,infatti dovizioso con una Yamaha non ufficiale ha fatto molto di più….

      • Avatar

        Ronnie

        31 luglio 2014 at 22:52

        mh non credo che Dovizioso abbia fatto molto di più con una Yamaha non ufficiale? Mi pare che con la Honda HRC facesse meglio però dovrei ricontrollare i risultati, ma a memoria mi pare che con la Honda HRC non andava malaccio, non ha fatto il suo miglior risultato l’ultimo anno con la HRC?

      • Avatar

        ligera

        1 agosto 2014 at 18:34

        Carriera di Dovizioso

        Honda
        2008 5° posto 175 Pts non Ufficiale
        2009 6° posto 160 Pts
        2010 5° posto 206 Pts
        2011 3° posto 228 Pts

        Yamaha
        2012 4° posto 218 non Ufficiale

      • Avatar

        Ronnie

        2 agosto 2014 at 17:33

        Aggiungerei anche che ha guidato per 2 anni consecutivi la moto campione del mondo, con un altro pilota più bravo di lui :)

        Che nel 2010 su una Honda ufficiale con Rossi fuori gioco per via della gamba e dei probelmi alla spalla è arrivato dietro non solo a lui ma anche a Casey Stoner con la Ducati che non era proprio un fulmine quell’anno.

        Nel 2011 ha fatto meglio di un Pedrosa rotto di 9 punti con la sua stessa moto e con cui Stoner ha vinto il mondiale con 122 punti di vantaggio su Dovizioso che mi pare non avesse avuto noie fisiche particolari, anche Lorenzo ha ottunuto 260 punti e Dovizioso l’anno dopo con la sua stessa moto o leggermente migliore verso la fine di stagione, non ne ha fatti più di 218 sempre semza particolari infortuni?

        Questo che vi dice di Diovizioso rispetto agli altri 4?

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati