Superbike: Bene il round di Laguna per il team Bimota

La squadra e i piloti vanno ora in vacanza con l'incognita omologazione.

Superbike: Bene il round di Laguna per il team BimotaSuperbike: Bene il round di Laguna per il team Bimota

Il round di Laguna Seca è stato tuttosommato positivo per il Team Bimota Alstare, con Ayrton Badovini e Christian Iddon autori di prestazioni convincenti sulla pista californiana, specialmente in Gara 2, riuscendo ad arrivare davanti a tutti nella classe EVO.

Purtroppo per le già note regole sull’omologazione, fino a che la Bimota non adeguerà la produzione, il team non prenderà punti e non figurerà nelle classifiche finali: il nodo dovrebbe sciogliersi entro la metà di agosto e se la Bimota non sarà in regola non potrà più prendere parte al campionato.

“In gara uno abbiamo avuto un problema alla pompa del carburante e sono stato costretto a tornare ai box e farmelo mettere a posto” – ha dichiarato Ayrton Badovini – “In realtà sono dovuto rientrare in due occasioni, ma alla fine per fortuna la moto ha funzionato bene. Il set-up della moto però non mi ha dato le giuste sensazioni in gara 2, ma grazie alla prima bandiera rossa siamo riusciti a fare qualche cambiamento ed il feeling è migliorato molto. La seconda invece ci ha permesso di cambiare le gomme e di utilizzare una mescola differente. Mi sono sentito da subito a mio agio ed ho spinto al massimo. La battaglia con Christan è stata molto bella e all’ultimo giro sono riuscito a superarlo. Gara 1 non è stata un granché, sono invece molto felice della seconda.”

“Gara 1 è stata molto difficile. Abbiamo fatto delle modifiche all’anteriore ma non ero comunque in grado di trovare il feeling e non siamo riusciti a capire il motivo” – ha detto Christian Iddon – “Ho spinto al massimo, ma non avendo sensibilità non riuscivo a dare il massimo. In gara 2 ci sono state diverse partenze e in tutte le occasioni ero tra i primi della categoria. Pensavo che avrei avuto la meglio sul mio compagno di squadra, ma poi ho fatto un errore alla curva 5 ed Ayrton mi ha passato. Avendo passato in testa la maggior parte della corsa, devo dire che l’essere battuto all’ultimo giro non è stato facile da accettare. Questo pomeriggio la moto si comportava alla perfezione e devo ringraziare tutti i ragazzi – sono stati incredibili!”

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati