MotoGP: Jorge Lorenzo visita la Ferrari e su Rossi dice “Averlo in squadra è una sfida costante”

Il maiorchino è stato prima a Maranello e poi a Fiorano prima di recarsi al Sachsenring

MotoGP: Jorge Lorenzo visita la Ferrari e su Rossi dice “Averlo in squadra è una sfida costante”MotoGP: Jorge Lorenzo visita la Ferrari e su Rossi dice “Averlo in squadra è una sfida costante”

Jorge Lorenzo ha passato una giornata particolare, ha visitato infatti Maranello. Il due volte campione del mondo della MotoGP ha visto prima LaFerrari e la nuova California T, ed ha poi visitato le linee di montaggio dove si producono le Ferrari a otto e dodici cilindri.

Successivamente si è recato a Fiorano, dove ha incontrato i connazionali Marc Gené, (collaudatore della Scuderia Ferrari e impegnato come tutor in una sessione di prove dedicata ai clienti possessori di vetture di Formula 1) e Fernando Alonso, che era invece al simulatore.

“È incredibile quello che Enzo Ferrari è riuscito a creare – ha esclamato Lorenzo – c’è sempre tanto affetto per questo brand che è differente da tutti gli altri nel mondo, ha qualcosa di speciale, chiamalo carisma, chiamalo magia, ma anche per uno sportivo come me la Ferrari è qualcosa di unico.”

Parlando di campioni non poteva parlare del suo team-mate Valentino Rossi, sette volte iridato della Top Class “Averlo in squadra è una sfida costante, sei costretto a dare sempre il massimo perché altrimenti finisci dietro.” Infine, ha raccontato il proprio rapporto con le quattro ruote da corsa: “Qualche tempo fa ho provato delle vetture da gara, come la GP2, ma poi ho capito che ognuno deve continuare a fare quello che gli riesce meglio. Io sono bravo a guidare le moto, su quattro ruote non potrei mai arrivare al livello di gente come Alonso e Raikkonen.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

2 commenti
  1. Avatar

    TONYKART

    9 Luglio 2014 at 10:48

    Pensa invece che qualcuno ha pure pensato che Valentino potesse correre in F1….assurdo

    • Avatar

      Durim

      9 Luglio 2014 at 19:18

      Lorenzo ha parlato di sè..valentino è un’altra persona. Quello che non può fare Lorenzo non significa non possa farlo qualcun’altro, stupiiid@!

      Rossi poi ha dimostrato di essere comunque bravino con i rally e le macchine per cui..pensa a farti un giro in kart,tony! Se hai i soldi per le gomme ;) ciaooo

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati