Superbike: Claudio Corti in forse per Laguna Seca

Il rider comasco della MV Agusta valuterà in questi giorni se partire per gli USA e gareggiare nell'ultimo round prima della sosta estiva.

Superbike: Claudio Corti in forse per Laguna SecaSuperbike: Claudio Corti in forse per Laguna Seca

Quello di Portimao e’ stato un round davvero sfortunato per Claudio Corti: il pilota comasco è in fatti incappato in una brutta caduta mentre era impegnato nella prima manche della Superpole, riportando un trauma cranico.

Trasportato al Medical Center dopo l’impatto i medici non hanno ravvisato fortunatamente altre lesioni e lo hanno tenuto una notte in osservazione: domenica mattina però Corti ha accusato vertigini e giramenti di testa ed è stato dichiarato “unfit to race“.

“E ‘stato un vero peccato perché mi sono sentito tutto il fine settimana molto bene e a mio agio in pista”- ha detto Claudio Corti– “In Superpole, nella prima manche, stavo spingendo tanto perchè volevo accedere per la prima volta in SP2, poi c’è stata la caduta, di cui però non ho ricordi. Più tardi ho sentito male, e la domenica mattina ho avuto vertigini, di conseguenza i medici mi hanno detto che avrei dovuto riposare”.

Al momento il rider del team MV Agusta non sa ancora se la sua condizione migliorerà al punto da permettergli di essere in pista per il round di Laguna Seca, in programma già questo fine settimana.

“Non vedo l’ora di correre in Laguna Seca, ho molti amici lì” – ha dichiarato sempre Claudio Corti– “Laguna è una delle mie piste preferite, mi piacerebbe andarci. Decideremo in questi giorni. Al momento non sono sicuro al 100% sicuro”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati