Superbike: Giornata in salita per il team Ducati Superbike

La mattina parte male con Giugliano costretto a lungo ai box per un problema elettronico. Bene Chaz Davies nella seconda sessione del pomeriggio.

Superbike: Giornata in salita per il team Ducati SuperbikeSuperbike: Giornata in salita per il team Ducati Superbike

E’ finita in crescita per il Ducati Superbike Team la prima giornata all’Autodromo Internacional do Algarve in Portogallo, dove questo fine settimana si svolge l’ottavo round del campionato Mondiale Superbike, l’ultimo in Europa prima della lunga pausa estiva.

Accompagnati da temperature decisamente estive, Chaz Davies ha sfruttato il turno del mattino per testare alcune novità sulla sua 1199 Panigale, che montava un nuovo software per la centralina, chiudendo in nona posizione e concentrandosi sulle nuove tarature di Antispin e freno motore.
Davide Giugliano ha purtroppo perso la maggior parte della sessione per un problema elettrico, che lo ha costretto al box a lungo, facendogli saltare praticamente tutto il turno: ha potuto infatti partecipare solo agli ultimi 10 minuti della sessione, strappando solo il 19esimo tempo.

Nel pomeriggio in condizioni ancora più calde, con l’asfalto a quasi 50°C, sia Davies che Giugliano hanno fatto progressi, abbassando i tempi fatti registrare nella prime prove: l’inglese si è posizionato al quinto posto, grazie ad un miglior tempo in 1’44.273, mentre il pilota italiano, impegnato a sua volta nelle nuove tarature di elettronica e nella ricerca del setup ideale, ha concluso la prima giornata in decima posizione, con un miglior crono in 1’44.862.
Entrambi sono però fiduciosi di poter migliorare sia l’assetto delle loro moto che le loro posizioni in classifica nella giornata di domani.

“Non è andata male oggi. La nuova elettronica ha funzionato bene e stamattina abbiamo girato con la soluzione di gomma più dura per capire alcune cose sulla mia moto, poi nel pomeriggio abbiamo usato quella che sarà probabilmente la gomma da gara”- ha detto Chaz Davies- “Abbiamo identificato alcune cose che possono aiutarci, ma abbiamo delle difficoltà nell’ultimo settore, dove sono un po’ in crisi con i rapporti. Quindi stasera dovremo lavorare su questo aspetto. Abbiamo migliorato oggi pomeriggio anche se in condizioni più difficili, il che è positivo ovviamente, ma sono un po’ dispiaciuto per la nostra prestazione nell’ultimo settore della pista.”

“Stamattina purtroppo abbiamo perso quasi tutta la sessione per un problema ad un cablaggio. Sfortunatamente anche se li abbiamo risolti, abbiamo dovuto spostare nel pomeriggio il lavoro che avevamo programmato per la mattina e non c’è stato il tempo, con soli 45 minuti a disposizione, per fare tutto”- ha dichiarato Davide Giugliano- “Sono piccoli problemi, probabilmente normali, considerando anche i nuovi particolari che abbiamo da provare. Abbiamo solo bisogno di un po’ più di tempo per sistemare la moto; domani faremo sicuramente meglio.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati