Superbike: Anteprima e orari del Round di Portimao

I piloti sono pronti a continuare la battaglia per il campionato in terra portoghese nello splendido Autodromo Internacional do Algarve

Superbike: Anteprima e orari del Round di PortimaoSuperbike: Anteprima e orari del Round di Portimao

Questo weekend il Campionato Mondiale ENI FIM Superbike sarà in pista all’Autodromo Internacional do Algarve di Portimao per l’ottavo round di una stagione che sta ormai entrando nel vivo della lotta per la conquista del titolo.

La splendida pista portoghese, della lunghezza di 4,592 km, fa parte del calendario iridato dal 2008, e sarà l’ultima tappa europea prima della lunga sosta estiva: le derivate di serie saranno infatti attese a Laguna Seca già la settimana prossima per poi fermarsi per quasi due mesi.

E’ un tracciato veloce e impegnativo, date i cambi di pendenza ed le curve cieche, e per questo molto amato dai piloti, che qui hanno sempre regalato al pubblico gare spettacolari e tante emozioni.

L’attuale leader di classifica Tom Sykes, dopo la terza doppietta in stagione conquistata a Misano due weekend fa, dove ha già vinto nel 2012 in Gara 1.
Il suo vantaggio sugli inseguitori si è fatto decisamente importante: +39 su Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team), che non ha avuto molta fortuna lo scorso round, ed +41 sul compagno di squadra Loris Baz, arrivato secondo in entrambe le gare del Riviera di Rimini Round.

Per la seconda tappa di fila, il miglior classificato tra i piloti Aprilia è stato Marco Melandri, terzo al traguardo nelle due manche.
Il trentunenne ravennate, che ha totalizzato 82 dei suoi 179 punti negli ultimi due eventi e quindi sembra essere in grande forma in questa seconda parte della stagione, con due successi è il pilota WSBK in attività più vincente a Portimao, insieme all’ex compagno di squadra, ai tempi della Yamaha, Eugene Laverty.

Proprio il pilota irlandese, dopo l’ennesima trasferta difficile in stagione, spera di tornare sui livelli mostrati propri a Portimao nel pre-stagione, quando fece segnare il miglior tempo nei primi test privati del 2014, seguito proprio dal compagno di team Alex Lowes.
E’ innegabile che la Suzuki abbia avuto una vera e propria involuzione rispetto alle prime uscite di quest’anno: vedremo se la squadra di Paul Denning saprà invertire la rotta da qui alla fine del campionato.

A Jonathan Rea, Portimao evoca sicuramente dei bei ricordi: su questa pista infatti fece il suo esordio assoluto nel Mondiale Superbike nel 2008, quando fu promosso da Ronald e Gerrit Ten Kate dal Mondiale Supersport per prendere parte al round conclusivo della stagione.
Rea vanta ben sette podi su dodici gare disputate in Algarve, sebbene sia ancora alla ricerca del primo successo su questo tracciato.

Anche Davide Giugliano (Ducati Superbike Team) ha fatto il suo debutto in WSBK a Portimao, appena tre anni fa, quando venne premiato con la partecipazione alla trasferta portoghese a seguito della conquista, con un round di anticipo, del titolo della Coppa FIM Superstock 1000.

Claudio Corti ha già corso all’Autodromo Internacional do Algarve in due occasioni, sempre in STK1000, con un secondo posto come miglior piazzamento nel 2009.

Continuerà in terra portoghese anche la battaglia per il campionato EVO, con David Salom in posizione di comando dopo i primi sette round della stagione.
Niccolò Canepa, Jeremy Guarnoni, Fabien Foret e gli altri piloti della categoria proveranno nuovamente a dare filo da torcere al maiorchino nelle due gare in programma domenica.

Dopo il più che convincente ritorno alle corse di Misano, Sylvain Barrier punta a migliorare ulteriormente le proprie performance a Portimao, dove lo scorso anno vinse la gara della STK1000.
E’ atteso al rientro invece Luca Scassa, come aveva annunciato al Paddock Show a Misano, dopo l’infortunio subito lo scorso mese di maggio: la riabilitazione sta procedendo meglio di quanto ci si aspettasse, e il pilota italiano vuole provare a tornare in sella alla sua Kawasaki EVO del Team Pedercini.

Il Team Bimota Alstare torna sulla pista che segnò l’inizio di questa importante avventura per il costruttore italiano e la squadra gestita da Francis Batta: proprio a Portimao, infatti, Ayrton Badovini e Christian Iddon scesero in pista, per la prima volta in sella alle rispettive BB3, per un test di collaudo a fine dello scorso mese di marzo.

Di seguito gli orari (ricordiamo che il Portogallo è un’ora indietro rispetto all’Italia) e le dirette tv del weekend dell’ottavo round del Campionato, che si terrà all’Autodromo Internacional do Algarve di Portimao:

VENERDI’ 4 LUGLIO:
12:45 – 13:30 Prove Libere 1 (no diretta tv)
16:30 – 17:15 Prove Libere 2 (no diretta tv)

SABATO 5 LUGLIO
10:45 – 11:30 Prove Libere 3 (diretta Italia 2)
13:30 – 14:00 Prove Libere 4 (diretta Italia 2)
16:00 – 16:15 Superpole 1 (diretta Italia 1 e Italia 2)
16:25 – 16:40 Superpole 2 (diretta Italia 1 e Italia 2)

DOMENICA 6 LUGLIO
10:00 – 10:15 Warm Up (diretta Italia 2)
13:00 Gara 1 (diretta Italia 1 e Italia 2)
16:00 Gara 2 (diretta Italia 1 e Italia 2)

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati