MotoGP: Ben Spies “Le possibilità che torni a correre sono pari a zero. Marquez? Spaventoso!”

Lo statunitense ha parlato del suo presente e del suo futuro, non senza un pizzico di nostalgia per l'Italia

MotoGP: Ben Spies “Le possibilità che torni a correre sono pari a zero. Marquez? Spaventoso!”MotoGP: Ben Spies “Le possibilità che torni a correre sono pari a zero. Marquez? Spaventoso!”

Ben Spies, ex pilota MotoGP e campione del mondo Superbike è tornato a parlare attraverso il blog di BT Sport ed ha raccontato la sua vita dopo la corse. Ha precisato che al momento le possibilità di un suo ritorno alle gare sono pari a zero. Ecco cosa ha detto.

“Ciao a tutti voi! Sono felice di essere stato invitato a scrivere questo piccolo blog per BT Sport. Conosco alcuni dei ragazzi che ci lavorano e da quello che ho sentito dire stanno facendo un buon lavoro. Quando ho visitato Austin per il GP, sono stato invitato alla cabina di commento con Julian e Keith e mi sono divertito molto!

Dopo il mio ritiro lo scorso anno, mi sono trasferito di nuovo a Dallas in modo permanente. Sto ristrutturando delle case con un mio caro amico e così passo un pò del mio tempo libero. Inoltre, come molti di voi probabilmente sanno, io sono un co-proprietario di un ristorante qui a Dallas. Non che abbia molto da fare durante il giorno, visto che abbiamo un grande team di persone che lo gestisce, ma io e il mio socio in affari prendiamo delle decisione e ci piace farci coinvolgere. Ho anche più tempo da passare con la mia squadra di ciclismo, la Elbowz Racing e cerco di aiutarli dove posso. Anche in questo caso, c’è un team manager, quindi non voglio inteferire nel suo lavoro, ma mi piace dare una mano quando posso.

E’ stato bello visitare la mia vecchia squadra e vedere vecchi amici nel paddock di Austin, poi dopo ho guidato fino a Dallas e alcuni amici hanno dormito da me. Con  Casey (Stoner, ndr) ci siamo divertiti, siamo andati a pesca, l’ho portato al ranch della mia famiglia e siamo riuscito a stare insieme un paio di giorno al di fuori del paddock, un qualcosa che non abbiamo avuto l’opportunità di fare in passato.

Lo scorso anno quando ho lasciato l’Italia ero entusiasta che la mia ragazza Patricia venisse con me a Dallas. Un mese fa poi siamo tornati in Italia e ho chiesto ai suoi genitori se potevo sposarla (lei è di Riccione), così abbiamo potuto festeggiare insieme alla sua famiglia. Ho anche rivisitato i miei vecchi locali di ritrovo a Como, mi manca vivere lì, è una parte incredibilmente bella del mondo.”

Spies ha poi parlato del dominio di Marc Marquez, da lui definito un “ragazzo incredibilmente speciale”.

“Per quanto riguarda la MotoGP devo dire che quello che sta facendo Marquez è davvero impressionante! L’ho detto già l’anno scorso e non ci vuole uno scienziato per capire che questo ragazzo è incredibilmente speciale. Si è adattato alla categoria senza problemi e sembra come se fosse stato sulla moto per anni. L’anno scorso era già notevole, ma fare sue otto su otto in questa stagione di cui sei partendo dalla pole? E’folle! La cosa spaventosa è che non riesco a vedere nessuno nemmeno avvicinarsi a sfidarlo. Quanto fatto ad Assen anche in prova dimostra questo ragazzo sia “pazzo!” Avere un grande talento senza avere paura è una combinazione spaventosa!”

Ha poi parlato di un suo ritorno alle corse, che però ad ora è pari a zero possibilità.

“Per quanto riguarda la mia situazione, non sono ancora in grado di guidare, sarebbe solo un rischio troppo grande. Riesco a fare cose di tutti i giorni, ma ho ancora notti in cui mi sveglio e la spalla è fuori dalla sua “sede”. Un altro intervento è altamente probabile anche senza ulteriori infortuni, ma se dovessi cadere ancora dovrei “sostituire” del tutto la spalla! Quindi ci sono zero possibilità che io torni a correre, purtroppo! Ho ricevuto offerte per rientrare nel mondo delle corse, ma devo rifletterci. Speriamo che un giorno riesca a dare una mano ed essere coinvolto in questo sport, ma per ora sto cercando di capire quello che voglio fare e come voglio utilizzare il mio tempo. Ho avuto un paio di podi con la Elbowz e mi sto godendo la bici, così per un pò lavprerò su questo. Dovrei anche andare ad Indy nel mese di agosto, quindi spero di incontrare qualcuno di voi lì”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    bcs

    1 luglio 2014 at 19:47

    Come molti di voi sapranno già, io sono un fan di Spies.
    Un gran talento, che non ha raccolto quello che il suo talento era in grado di raggiungere (anche sua mamma ci ha messo del suo).

    Un vero peccato non vederlo più in pista per un motivo che non è personale, ma fisico (dettato da un elemento che non è controllabile).

    Peccato, buona fortuna a Ben per il suo futuro.

    Un grande!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Superbike

Superbike: Statistiche post Losail

worldsbk.com da i numeri dell'ultimo round della stagione, che ha deciso il Mondiale.
Condividi su WhatsApp Archiviato anche il 12esimo round del Campionato Mondiale Superbike, e con lui l’intera stagione 2014, è tempo