Moto2 Assen: West torna al successo! Sul podio Vinales e Kallio

L'australiano torna alla vittoria, l'ultima volta proprio qui in Olanda nel 2003

Moto2 Assen: West torna al successo! Sul podio Vinales e KallioMoto2 Assen: West torna al successo! Sul podio Vinales e Kallio

L’australiano Anthony West ha vinto il Gran Premio d’Olanda classe Moto2, disputato in condizioni climatiche davvero insidiose. A testimonianza di questo le tante cadute, che hanno visto protagonisti anche i nostri Mattia Pasini e Simone Corsi, con ques’ultimo caduto mentre era in testa alla gara. West torna così alla vittoria proprio ad Assen, dove nel 2003 aveva vinto la gara della classe 250cc davanti al nostro Franco Battaini e a Sylvain Guintoli. Sul podio con lui Maverick Vinales e Mika Kallio. Il leader del mondiale Esteve Rabat ha chiuso ottavo e ora in classifica ha 157 punti contro i 131 del team-mate Mika Kallio e i 109 di Maverick Vinales. Buona la gara di Alex de Angelis, quinto al traguardo mentre Lorenzo Baldassarri ha chiuso nono. A punti anche Corsi, risalito in sella dopo la caduta.

Cronaca di gara

Sta per iniziare sul mitico tracciato di Assen il Gran Premio d’Olanda classe Moto2, ottavo round del motomondiale 2014. Pole position per il leader del mondiale Esteve Rabat (Kalex Marc VDS Racing Team), la sesta della stagione, che avrà accanto a se in prima fila lo svizzero Dominique Aegerter (Suter) e il britannico Sam Lowes (Speed Up). Aprirà la seconda fila il suo team-mate Mika Kallio, affiancato dal giapponese Takaaki Nakagami e dal romano Simone Corsi, entrambi su Kalex.

Terza fila per la Suter Caterham di Johann Zarco, per la Kalex di Maverick Vinales e per la Tech 3 di Ricky Cardus. Quarta fila per Mattia Pasini, dodicesimo con la seconda Kalex del Team Forward, mentre Franco Morbidelli aprirà la quinta fila avendo centrato il tredicesimo tempo. Più indietro Lorenzo Baldassarri, venticinquesimo mentre il sammarinese Alex de Angelis è diciannovesimo con la Suter del Team Tasca. Inizia a piovere forte nel giro di allineamento, a farne le spese è proprio Rabat, che cade rovinosamente. Il leader del mondiale rientra ai box con il cupolino della sua Kalex rotto. Cade addirittura qualche chicco di grandine, partenza rimandata alle 12:40. Ora è tutto pronto, 24 i giri da percorrere per 109.008 km. Piloti in pista con le rain (anche se qualcuno ha azzardato la slick al posteriore), anche Rabat schierato; Si spengono i semafori, al via il più veloce è Sam Lowes, scattato davanti a Kallio e Rabat.

E’ subito grande battaglia, le condizioni sono molto difficili. Corsi attacca e si porta in seconda posizione. Si sta per concludere il primo giro, dritto di Mika Kallio, che perde molte posizioni. Sul traguardo Lowes passa davanti a Corsi, Pasini, Simon, Vinales, Luthi, West, Rabat, Cardus e Zarco. Dodicesima posizione per Alex de Angelis, mentre Lorenzo Baldassarri e Franco Morbidelli sono in quindicesima e ventinovesima posizione.

Attacco di Corsi, che si porta al comando dopo una bella manovra su Lowes. Dietro Pasini è davanti a Simon, West, Luthi, Vinales, Kallio, Zarco e Rabat.

Cade Mattia Pasini! il pilota del Forward Racing si precipita a recuperare la moto, rientra in pista ma la sua gara è ormai compromessa. Gara ad eliminazione, all’ottavo giro a cadere è Sam Lowes, mentre prima era toccato a Richy Cardus.

Questa caduta favorisce Corsi, che ora ha un vantaggio di dieci secondi su Anthony West, che nel frattempo si era portato in terza piazza. Lowes, risalito in sella, dopo un high-side chiude definitivamente la sua gara. Ancora un crash, questa volta tocca a Simone Corsi, leader della gara. Il romano è andato a terra nel corso dell’undicesimo giro, proprio prima di metà gara.

Rientra in pista in dodicesima posizione, proprio davanti al suo compagno di squadra Mattia Pasini. Ricapitoliamo la classifica quando siamo giunti a metà gara, West, Simon, Vinales, De Angelis, Luthi, Kallio, Salom, Rabat, Baldassarri, Zarco e Rea.

Numero di Gino Rea, che rimane in piedi dopo un numero da rodeo. Alex de Angelis intanto è terzo e a soli otto decimi dalla prima posizione di Anthony West. Va forte Vinales, ora secondo seguito dal team-mate Luis Salom, da Kallio e da De Angelis, che ha perso qualche posizione.

Cinque giri al termine, Anthony West comanda con 0.302s su Maverick Vinales, seguito a sua volta dal suo team-mate Luis Salom, da Mika Kallio, Alex de Angelis, Johann Zarco e Julian Simon. Gli italiani sono in decima posizione con Baldassarri, in dodicesima con Corsi, in sedicesima con Pasini e in venticinquesima con Morbibelli. Cade anche Salom, che risale in sella ma che ha perso più di dieci posizioni. Una gara ad eliminazione questa della Moto2.

Inizia l’ultimo giro, West torna a vincere una gara proprio in Olanda, dove nel 2003 trionfò davanti a Franco Battaini e Sylvain Guintoli. Oggi ha invece battuto Maverick Vinales che lo ha insidiato sin sotto alla bandiera a scacchi e Mika Kallio. Quinto all’arrivo il sammarinese Alex de Angelis, mentre il leader del mondiale Esteve Rabat chiude ottavo.

moto2 Gara Assen - GP Olanda - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap
1 40 Augusto Fernandez Kalex Flexbox Hp 40 39:24.779
2 41 Brad Binder Ktm Red Bull Ktm Ajo +0.612
3 10 Luca Marini Kalex Sky Racing Team Vr46 +3.686
4 12 Thomas Luthi Kalex Dynavolt Intact Gp +4.028
5 45 Tetsuta Nagashima Kalex Onexox Tkkr Sag Team +5.391
6 5 Andrea Locatelli Kalex Italtrans Racing Team +13.127
7 62 Stefano Manzi Mv Agusta Mv Agusta Idealavoro Forward +13.183
8 23 Marcel Schrotter Kalex Dynavolt Intact Gp +13.567
9 77 Dominique Aegerter Mv Agusta Mv Agusta Idealavoro Forward +19.792
10 72 Marco Bezzecchi Ktm Red Bull Ktm Tech 3 +21.291
11 21 Fabio Di Giannantonio Speed Up Beta Tools Speed Up +23.591
12 96 Jake Dixon Ktm Sama Qatar Angel Nieto Team +26.585
13 3 Lukas Tulovic Ktm Kiefer Racing +30.817
14 16 Joe Roberts Ktm American Racing Ktm +34.122
15 27 Iker Lecuona Ktm American Racing Ktm +34.406
16 4 Steven Odendaal Nts Nts Rw Racing Gp +40.034
17 94 Jonas Folger Kalex Petronas Sprinta Racing +51.405
18 18 Xavi Cardelus Ktm Sama Qatar Angel Nieto Team +59.200

Assen - GP Olanda - Risultati Gara

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati