MotoGP: Andrea Iannone “E’ stata una qualifica strana, ma positiva”

Seconda fila per il pilota del Team Pramac, che scatterà dalla quarta casella

MotoGP: Andrea Iannone “E’ stata una qualifica strana, ma positiva”MotoGP: Andrea Iannone “E’ stata una qualifica strana, ma positiva”

Andrea Iannone partirà domani dalla seconda fila nel Gran Premio d’Olanda, ottava tappa del motomondiale 2014. Il centauro del Team Pramac Ducati avrà quindi una buona occasione per ben figurare, anche se non ha ancora deciso con quale tipo di gomma correre. La morbida sembra avere più performance nei primi due giri, ma la dura è più costante. Ecco cosa ci ha raccontato al termine delle qualifiche.

Andrea, raccontaci come sono andate queste qualifiche, sicuramente strane vista la pioggia caduta all’inizio della sessione.

“Sono riuscito a fare un giro buono, ho cercato di spingere subito al primo giro e sicuramente è una qualifica positiva. Speriamo domani in gara di poter essere veloci e costanti e continuare a migliorare ancora. Sono soddisfatto, la situazione non era facile visto la pioggia. Ho superato subito Lorenzo e Pedrosa poi davanti avevo Smith e Marquez, ma erano lontani. Domani servirà una buona partenza.”

Rispetto a ieri avete cambiato qualcosa sulla moto?

“Abbiamo provato un setting diverso sulle sospensioni ma non ha dato i frutti sperati e siamo quindi tornati indietro. Nelle FP4 ho fatto dei giri abbastanza veloci e quindi sono contento.”

In gara sarà possibile utilizzare la gomma morbida?

“Stiamo valutando, l’ho provata nelle FP4 e sinceramente non c’è tanta differenza con la dura in durata. La morbida va meglio nei primi due giri, ma poi si equivalgono. Bisognerà anche vedere che temperatura ci sarà, la scelta dipende anche da quello.”

In caso di pioggia?

“In MotoGP ho girato solo una volta sul bagnato. Purtroppo non abbiamo molti riferimenti a livello di setup ed elettronica. Lo scorso anno a Le Mans avevo 28 punti sul braccio, quindi non può essere una gara indicativa. Cercheremo comunque di adattare la moto con le solite cose che si fanno con il bagnato. Io spero comunque in una gara asciutta.”

Foto: Alex Farinelli

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati