Superbike: Tom Sykes conquista Gara 1 a Misano

Per il campione del mondo primo posto e record della pista, completano il podio Loris Baz e Marco Melandri.

Superbike: Tom Sykes conquista Gara 1 a MisanoSuperbike: Tom Sykes conquista Gara 1 a Misano

Niente da fare per gli avversari, dopo la Superpole di ieri, il campione in carica Tom Sykes domina anche Gara 1 al Misano World Circuit Marco Simoncelli e allungando in classifica su Sylvain Guintoli, solo quinto al traguardo.

Il pilota inglese della Kawasaki non parte benissimo ed è costretto subito ad inseguire Davide Giugliano e soprattutto Toni Elias, che scattato invece alla grande, conduce il gruppo.
Regolati entrambi nel corso del primo giro, per lui sarà una cavalcata a colpi di giri veloci che gli valgono anche il nuovo record della pista, verso il traguardo.
Gli avversari speravano in un suo calo fisico nel finale a causa dell’infortunio al polso destro rimediato a Sepang, e invece non c’è stata storia.

Seconda posizione per il compagno di team Loris Baz, che conferma il buon passo fatto vedere nel Warm Up di questa mattina, mentre Marco Melandri è riuscito a conquistare il terzo posto al termine di una gara molto buona, che lo ha visto battagliare a lungo con il compagno di squadra Sylvain Guintoli.

Gara un po’ sottotono per le due Ducati, che dopo il buon avvio, specie per Davide Giugliano, hanno iniziato a perdere terreno e non sono riusciti a stare con i primi: per il pilota italiano solo un ottavo posto, mente Chaz Davies è giunto quarto.

Per le Evo, primo posto per David Salom, che si conferma leader di categoria, seguito da Niccolò Canepa e da un ottimo Claudio Corti: da segnalare che 12esimo al traguardo è giunto Ayrton Badovini, ma che in virtù del regolamento viene escluso dalla classifica finale.

Di seguito l’ordine di arrivo di Gara 1 del Riviera di Rimini round:

1. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10R 21 laps
2. Loris Baz FRA Kawasaki Racing ZX-10R +5.012s
3. Marco Melandri ITA Aprilia Racing RSV4 +6.417s
4. Chaz Davies GBR Ducati SBK 1199 Panigale R +7.783s
5. Sylvain Guintoli FRA Aprilia Racing RSV4 +16.248s
6. Toni Elias ESP Red Devils Roma Aprilia RSV4 +17.399s
7. Jonathan Rea GBR PATA Honda CBR1000RR +21.162s
8. Davide Giugliano ITA Ducati SBK 1199 Panigale R +26.393s
9. Eugene Laverty IRL Voltcom Crescent Suzuki GSX-R1000 +26.842s
10. Leon Haslam GBR PATA Honda CBR1000RR +40.600s
11. David Salom ESP Kawasaki Racing ZX-10R +42.064s (E)
12. Niccolo Canepa ITA Althea Ducati 1199 Panigale R +46.804s (E)
13. Claudio Corti ITA MV Agusta RC F4RR +48.909s
14. Ivan Goi ITA Barni Ducati 1199 Panigale R +50.429s (E)
15. Sylvain Barrier FRA BMW Italia S1000RR +52.452s (E)

16. Jeremy Guarnoni FRA MRS Kawasaki ZX-10R +1m 02.476s (E)
17. Riccardo Russo ITA Pedercini Kawasaki ZX-10R +1m 11.815s (E)
18. Bryan Staring AUS IRON BRAIN Kawasaki ZX-10R +1m 23.649s (E)
19. Peter Sebestyen HUN Team Toth BMW S1000RR +1 lap (E)

Ayrton Badovini ITA Bimota Alstare BB3 (E) *
Christian Iddon GBR Bimota Alstare BB3 (E) *

* Ineligible to score points, removed from results (Badovini across the line 12th, Iddon 16th)

Not Classified

22. Sheridan Morais RSA IRON BRAIN Kawasaki ZX-10R 17 laps completed (E)
23. Alex Lowes GBR Voltcom Crescent Suzuki GSX-R1000 13 laps completed
24. Aaron Yates USA Team Hero EBR 1190RX 10 laps completed
25. Fabien Foret FRA MAHI Kawasaki ZX-10R 9 laps completed (E)
26. Matteo Baiocco ITA Grandi Corse Ducati 1199 Panigale R 7 laps completed (E)
27. Alessandro Andreozzi ITA Pedercini Kawasaki ZX-10R 5 laps completed (E)
28. Geoff May USA Team Hero EBR 1190RX 1 lap completed

Did Not Start

Imre Toth HUN Team Toth BMW S1000RR
Michael Savary SUI Dream Team MV Agusta RC F4RR

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati