Superbike: Il Riviera di Rimini round emette già i primi verdetti

Claudio Corti e Raffaele De Rosa sono risultati i più veloci in sella... ai loro pedalò! Il tradizionale media event del giovedì dei round del campionato ha divertito molto i piloti, che si sono cimentati in una insolita sfida.

Superbike: Il Riviera di Rimini round emette già i primi verdettiSuperbike: Il Riviera di Rimini round emette già i primi verdetti

In attesa di vederli in pista a partire da domani, un folto gruppo di piloti del Campionato Mondiale ENI FIM Superbike ha preso parte oggi, nel tratto di mare antistante la spiaggia libera d Misano, a una originale gara di pedalò, presso la spiaggia libera di Misano Adriatico, in occasione del media event di questo settimo round della stagione.

A Loris Baz (Kawasaki Racing Team), Marco Melandri (Aprilia Racing Team), Davide Giugliano (Ducati Superbike Team), Eugene Laverty (Voltcom Crescent Suzuki), Leon Haslam (Pata Honda World Superbike), Niccolò Canepa (Althea Racing Team Ducati – EVO), Sylvain Barrier (BMW Motorrad Italia Superbike Team – EVO), Claudio Corti (MV Agusta Reparto Corse), Alessandro Andreozzi (Team Pedercini Kawasaki – EVO), Aaron Yates (Team Hero EBR) e Ayrton Badovini (Team Bimota Alstare – EVO) si sono aggiunti i piloti del Mondiale Supersport Lorenzo Zanetti (Pata Honda), Raffaele De Rosa (CIA Insurance Honda) e Roberto Tamburini (San Carlo Puccetti Racing), per un divertente pomeriggio sotto il sole della Riviera.

La sfida è consistita in un circuito a bastone (linea retta dritta dalla spiaggia verso il largo con andata e ritorno), iniziata da una corsa partita dalla spiaggia prima di salire sui pedalò, da qui al rientro, nuova corsa verso i rispettivi ombrelloni e cronometro stoppato alla loro apertura.
I piloti sono stati divisi in coppie, con le prime tre classificate che hanno guadagnato il diritto di partecipare all’ultima corsa: le squadre di Corti/De Rosa, Canepa/Andreozzi e Baz/Barrier si sono così sfidate per la conquista del successo finale.
Corti e De Rosa si sono impegnati alla morte per vincere… altri hanno badato soprattutto al divertimento e la coppia Melandri-Badovini ha preferito fare sosta a metà percorso per un bel bagno!
Questo il podio:

1 – Claudio Corti (MV Reparto Corse – YMS) Raffaele De Rosa (CIA Insurance Honda)

2 – Niccolò Canepa (Althea Racing Team) Alessandro Andreozzi (Team Pedercini)

3 – Sylvain Barrier (BMW Motorrad Italia) Loris Baz (Kawasaki Racing Team)

In “cabina di commento” per l’evento ci sono stati DJ Ringo, storica voce del media partner del Mondiale Superbike, Virgin Radio, e Giovanni di Pillo.

Al termine, premiazioni a base di prodotti enogastronomici della migliore tradizione romagnola e sessione di autografi e foto con il numeroso e sempre caloroso pubblico presente.

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Primo Piano

Superbike: Per Sylvain Guintoli un titolo “da non credere”

Il neo Campione del Mondo è "sopraffatto dalle emozioni". Per Tom Sykes c'è il rammarico di non essere riuscito ad essere competitivo fino in fondo
Condividi su WhatsAppSylvain Guintoli in virtù della doppietta conquistata oggi nel round del Qatar è riuscito nell’impresa di laurearsi Campione
Superbike

Superbike: I piloti alla scoperta del mare

In attesa di scendere in pista per le prove libere, i protagonisti del Mondiale hanno visitato l'acquario di Monterey.
Condividi su WhatsAppDurante il consueto Media Event del giovedì, i piloti protagonisti del campionato delle derivate di serie hanno fatto
Moto3

CEV Moto3 Quartararo fa il bis

Doppia vittoria per il velocissimo francese
Condividi su WhatsAppPer tutti gli altri, le posizioni possibili non vanno oltre il secondo posto. Come Marquez in MotoGP, nel