Superbike: Statistiche post- Sepang

In attesa di Misano, ripercorriamo il weekend del Pirelli Malaysian Round

Superbike: Statistiche post- SepangSuperbike: Statistiche post- Sepang

Il round di Misano è ormai alle porte e rappresenta non solo un appuntamento molto atteso da addetti ai lavori e appassionati, per l’atmosfera unica che si respira, ma anche il vero e proprio giro di boa del Campionato Mondiale World Superbike 2014.

In attesa di vedere cosa succederà in pista questo weekend, torniamo per un attimo al Pirelli Malaysian Round per tirare un po’ le somme della sesta tappa della stagione.

Marco Melandri ha messo fine al digiuno di podi, che durava da ben sei gare, più lungo della sua carriera con una straordinaria doppietta, e sale a quota 15 successi, uno in più di Jonathan Rea e dei Campioni del Mondo Scott Russell, John Kocinski e Ben Spies.
Curiosamente, le ultime dieci vittorie del ravennate sono arrivate senza partire dalla prima fila dello schieramento.

L’Aprilia mette a segno un’altra doppietta da Laguna Seca Gara 2 del 2013 e una “doppia doppietta” dalle gare di Phillip Island, sempre dello scorso campionato: le vittorie in Superbike ora sono 42.
Con i due secondi posti, come a Portimao la scorsa stagione, Sylvain Guintoli ora conta 31 podi, uno in più di Giancarlo Falappa.

In Gara 1 Eugene Laverty è risalito sul podio, ora è a quota 33 in carriera, dalla vittoria nella gara d’apertura a Phillip Island.

Smpre in Gara 2, Toni Elias ha condotto per la prima volta una manche di SBK: con il quarto posto ha eguagliato il suo miglior risultato, ottenuto a Jerez in Gara 2 nel 2013.

Tom Sykes non faceva registrare un ritiro dal round di Russia della scorsa stagione: in questo intervallo il Campione del Mondo ha raccolto otto vittorie, piazzandosi sul podio complessivamente quindici volte.

Nelle ultime quattro gare Jonathan Rea si è sempre classificato al sesto posto: una sequenza unica nella storia della Superbike. Il pilota inglese a Sepang ha preso parte alla sua 128^ gara con la Honda, sorpassando Colin Edwars fermo a 127: per la casa giapponese è il secondo di sempre, dietro solo ad Aaron Slight (163 gare).

Primi punti in carriera per Imre Toth, quattordicesimo in gara uno.

QUALIFICHE

Per la prima volta in carriera, Sylvain Guintoli ha messo a segno due pole nella stessa stagione- era partito dalla prima fila nel round inaugurale di Phillip Island.
Le sue pole precedenti sono Laguna Seca 2013 e Monza 2012.
Con la pole di Sepang, il francese eguaglia il suo record personale di partenze dalla prima fila in una stagione, cinque.

La pole di Laverty è la 19^ nella storia dell’Aprilia, che raggiunge la Suzuki al quinto posto di tutti i tempi (record Ducati 164).

Toni Elias, con il quarto tempo, fa registrare il miglior piazzamento in griglia della carriera.

Il decimo posto è il peggior risultato in qualifica di Jonathan Rea dalla gara di Silverstone 2012: il pilota inglese non ha mai mancato un appuntamento nella top-10 in griglia dalle gare del Nurburgring 2011 (34 gare consecutive).

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati