MotoGP Catalunya: Pedrosa e una caduta “stoppano” Marc Marquez, pole a Dani, Rossi è 5°

Il leader del mondiale deve arrendersi al compagno di squadra e a Lorenzo. Dovizioso prima Ducati

MotoGP Catalunya: Pedrosa e una caduta “stoppano” Marc Marquez, pole a Dani, Rossi è 5°MotoGP Catalunya: Pedrosa e una caduta “stoppano” Marc Marquez, pole a Dani, Rossi è 5°

Marc Marquez non è in pole e questa è già una notizia! Il leader del mondiale è stato battuto dal suo compagno di squadra Dani Pedrosa, autore del miglior giro delle qualifiche del GP di Catalunya con il crono di 1:40.985 (sua la pole anche nel 2013).

Marquez c’ha provato fino all’ultimo, ma quando stava per attaccare la pole è caduto, dopo un escursione sul cordolo, a causa della chiusura dell’avantreno della sua RC213V. Partirà comunque dalla prima fila avendo fatto segnare il terzo tempo, dietro anche a Jorge Lorenzo, rider Yamaha Factory, staccato di soli 115 millesimi dalla vetta.

In seconda fila partirà invece Valentino Rossi, quinto con la Yamaha. Il pesarese è stretto nella morza di Stefan Bradl e Aleix Espargarò, ma domani potrebbe comunque inserirsi nella lotta per il vertice.

La prima Ducati è invece quella di Andrea Dovizioso, settimo e quindi primo rider della terza fila. Il forlivese ha preceduto Bradley Smith e l’ottimo Yonny Hernandez, in sella alla Ducati del Team Pramac.

Quarta fila per Pol Espargarò, Andrea Iannone e Alvaro Bautista, vittima di una brutta caduta all’inizio della sessione, che però non ha avuto conseguenze per il pilota.

Foto: Alex Farinelli

MotoGp Qualifica 2 Barcellona - GP Catalunya - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap
1 20 Fabio Quartararo Yamaha Petronas Yamaha Srt 1:39.484
2 93 Marc Marquez Honda Repsol Honda Team 1:39.499 0.015
3 12 Maverick Vinales Yamaha Monster Energy Yamaha Motogp 1:39.710 0.226
4 21 Franco Morbidelli Yamaha Petronas Yamaha Srt 1:39.711 0.227
5 46 Valentino Rossi Yamaha Monster Energy Yamaha Motogp 1:39.753 0.269
6 4 Andrea Dovizioso Ducati Ducati Team 1:39.777 0.293
7 9 Danilo Petrucci Ducati Ducati Team 1:39.844 0.360
8 42 Alex Rins Suzuki Team Suzuki Ecstar 1:39.870 0.386
9 35 Cal Crutchlow Honda Lcr Honda Castrol 1:40.151 0.667
10 99 Jorge Lorenzo Honda Repsol Honda Team 1:40.199 0.715
11 36 Joan Mir Suzuki Team Suzuki Ecstar 1:40.240 0.756
12 44 Pol Espargaro Ktm Red Bull Ktm Factory Racing 1:40.425 0.941

Barcellona - GP Catalunya - Risultati Qualifica 2

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

12 commenti
  1. Avatar

    Fabio89

    14 giugno 2014 at 15:21

    Finalmente Pedrosa si è svegliato! Lorenzo conferma i miglioramenti del Mugello, Marquez sembra che non abbia tutto quel margine che pensavo. Sperando che possa inserirsi anche Vale, domani dovremo assistere a una bella gara, magari con 3 o 4 piloti in lotta per la vittoria!

  2. Avatar

    Ronnie

    14 giugno 2014 at 15:24

    Per la qualifica, Marquez l’ha detto ha sbagliato frenando tardi, anche se secondo me ha sbagliato nel frenare tardi ma andando sul cordolo sia con la posteriore che non credo abbia causato il problema, ma proprio con l’anteriore, mettendo l’anteriore sul cordolo ha allungato oltremodo la frenata ma ha tentato di buttarla dentro comunque e non ce l’ha fatto.

    Peccato credo sia stato influenzato dal suo primo run, alla fine del quale credo gli avessero segnalato che gli altri si miglioravano li nel T1 rispetto a lui. Anche se alla fine Marquez ha portato a casa il miglior T1 con quel giro record che stava facendo alla fine del secondo tentativo, nel giro di rientro infatti era risultato davanti al suo miglior tempo e di un pacco più di un decimo avrebbe dovuto ripetere quel giro ma con l’altra moto. Forse qui non ha pagato usare 2 moto diverse forse proprio questo l’ha portato fuori fase perchè non si comportavano esattamente allo stesso modo, la prima quella con cui è caduto andava forte nel T2 T3 e T4 dove comunque doveva migliorarsi un po’ per fare la pole, mentre la seconda moto era veloce nel T1 ma negli altri 3 non riusciva a tenere come con la prima quei tempi. Peccato si è giocato la Pole che comunque ha fatto a sorpresa Pedrosa con l’altra Honda segno che sul giro secco resta la moto da battere e credo abbia qualcosa in più.

    Lorenzo è stato soprendente per la consistenza, e anche Rossi non ho capito come abbia tirato fuori quel tempo all’ultimo tentativo le immagini erano tutte su Marquez e non si è visto forse è riuscito a sfruttare un tiro buono perchè se no non mi spiego bene come abbia fatto così dal nulla a migliorarsi di 6 o 7 decimi, ma magari mi sbaglio anche al Mugello credo per non tirare nessuno.

    Per la gara nelle FP4 Jorge ha mostrato un ottima consistenza e credo abbia fatto benissimo a tirare Pedrosa per 3 o 4 giri, e a mollare solo dopo averlo tirato per un po’ è importante infatti che Dani tenga il suo passo e veda che ce la può fare, senza Dani li davanti magari a rendere dura la vita a Marquez non facendosi superare sul dritto, può aiutare Lorenzo a non tirare tutto il tempo, almeno spero vada così.
    Pedrosa era meno costante nella sua FP4, spero che la Yamaha conservi meglio i pneuamtici rispetto alla Honda in modo da dare a Jorge la possibilità di giocarsela fino all’ultimo giro, anche se credo che l’anteriore verrà forse messa parecchio in crisi, più della posteriore che scivolerà molto con le alte temperature.

    La media sembra dare 3 decimi al giro circa alla dura per le MotoGP quindi credo che se le temperature dell’asfalto non saranno sopra i 50-52° la media potrebbe reggere meglio.

    Purtroppo Rossi sul passo ha un po’ meno costanza e non ha i picchi di Pedrosa Lorenzo e Marquez. Pedrosa aveva già fatto vedere giri buoni molto buoni, ma i problemi per via dell’operazione subita potrebbero creare qualche grattacapo. Vedremo se Rossi ce la farà a giocarsi la terza posizione o finirà quarto con il rischio di avere anche Bradl tra le scatole che dovrà comunque superare e tenere dietro e vedendo le velocità delle Honda sul dritto e la facilità con cui le raggiungono in accelerazione potrebbe dargli parecchi probelmi, anche perchè nella FP4 giravano sugli stessi tempi se resta in piedi potrebbe essere un brutto cliente.

  3. Avatar

    Durim

    14 giugno 2014 at 15:30

    Finalmente Marc ha sbagliato! vediamo se domani qualcuno lo riesce a battere. Prima o poi dovrà perdere..vedremo come reggerà la pressione, l’ho visto incazzato per essere caduto e non aver fatto la pole..sarà incazzato domani haha
    Rossi non va male..gli basterebbe 2 decimi sul passo per stare con i primi. Vedremo se nel warm up trova la soluzione

    • Avatar

      Ronnie

      14 giugno 2014 at 15:36

      La vedo dura Durim, magari Rossi ce la farà è una pista che toglie un po’ di vantaggio alle Honda per via dei cordoli ed ha anche questa medie abbastanza alte quindi forse con la benzina saranno al limite, ma secondo me resta il rischio che faccia su per giù quello fatto al Mugello.

      Pedrosa dovrà fare la sua miglior partenza della stagione e rimanere davanti, anche Bradl e Lorenzo non possono permettersi errori così come Rossi vedremo cosa succederà alla prima curva.

      Marquez era arrabbiato alla caduta, ma già mentre tornava ai box e nelle interviste era sorridente e ammetteva il suo errore, dicendo che doveva provarci, anche se secondo me l’ha fatto con la moto sbagliata nel settore sbagliato, avrebbe dovuto cercare di ripetersi negli altri 3 settori, oppure doveva continuare a tirare con la seconda moto con cui stava facendo il giro record ma credo che abbia trovato traffico e non volveva tirare nessuno inoltre se avesse atteso ancora forse non gli sarebbe riuscito il terzo tentativo.

      • Avatar

        Durim

        14 giugno 2014 at 15:43

        Sta sera a barcellona è prevista pioggia..così come domani alle 2 è previsto nuvoloso con forse pioggia. Senza pioggia e temp più basse Rossi e lorenzo si possono giocare la vittoria senza problemi..poi dovresti saperlo che Rossi è un uomo da gara..fa tempi migliori in gara che in prova o qualifica. Secondo me sarà li con loro..come andrà a finire non lo so

      • Avatar

        Ronnie

        14 giugno 2014 at 15:49

        Non penso Durim non in questa occasione, i tempi della FP4 sono i tempi della gara magari tirano giù altri 2 decimi ma lo fanno tutti, chiaro che il meteo può fare brutti scherzi e forse sarebbe l’unico modo per riaprire il mondiale, solo se Marquez vuole la settima vittoria sotto la pioggia con le slick può auto-eliminarsi e dare una piccola speranza agli altri, ma se fa il ragioniere anche solo per una gara il mondiale è andato.

        Io non credo che Rossi riuscirà così dal nulla a tirar fuori quei 2-3 decimi sul passo e di acuto soprattutto di acuto sul giro. Oggi ha fatto la pole seguendo credo Espargarò che seguiva Lorenzo e forse c’era ancora un altro pilota nel mezzo, Bradl ha fatto il quarto tempo seguendo Pedrosa. Sono diciamo più al gancio di Pedrosa, Marquez e Lorenzo questi 2 sono i più in palla secondo me.

      • Avatar

        Ronnie

        14 giugno 2014 at 15:52

        Cioè il giro veloce Rossi l’ha fatto tirato, non la pole position ma proprio il suo giro veloce, da solo girava in 1.42.000 che è quell’acuto che non riusciva a fare durante il long run. Credo che Rossi qui soffra un po’ l’inizio gara e soprattuto dovrà cercare di saltare Bradl in partenza e portarsi il più avanti possibile senza ostacolare Lorenzo se no si fregano da soli.

      • Avatar

        Durim

        14 giugno 2014 at 16:13

        Bisogna essere positivi. Quest’anno rossi va forte i primi giri..è sempre deciso e ha fatto buone partenze. Poi al mugello aveva fatto prove anche peggiori..nel warm up ha fatto decimo, è ritornato all’assetto delle FP3( da cui non si era più migliorato) e ha girato “quasi come lorenzo” Secondo me già al primo giro sarà una gara a 4..almeno per una parte di gara. Poi chi lo sa..le corse sono belle perchè sono imprevedibili ;)

      • Avatar

        Ronnie

        14 giugno 2014 at 16:39

        Durim non sono io ad essere pessimista sono le dichiarazioni di Rossi, lui stesso ha ammesso che sarà durissimo tenere i 3 spagnoli in gara e che nel T4 perde troppo anche se secondo me uno dei suoi punti deboli era il T2, nel T1 se la cavava bene e fino a ieri era anche velocissimo nel T3 ma poi gli altri si sono messi a posto meglio, e di sicuro se lo dice lui deve migliorare nel T4 senza compromettere l’assetto altrove.

        Purtroppo malgrado Marquez non può sfruttare i cordoli come al suo solito ho notato che sia lui che Pedrosa che Bradl e anche Bautista ci provava ma forse con le sospensioni Showa che a lui non riesce come gli altri tre, sfruttavano comunque l’ingresso in derapata della Honda in completa trazione per tutta al curva con l’uscita in sovrasterzo in derapata, mentre la Yamaha teneva una percorrenza curva molto più lenta in ingresso ma costante e riaprivano in uscita ma con una grave e grossa perdita del posteriore e inserimento del TC, cruvano in 2 modi diversi e mi sembra che la Honda mantenga grazie a quel sovrasterzo più velocità e trazione in uscita scomponendosi molto meglio.

        Credo ci sia una grande differenza a livello di elettronica e di lettura dei sensori tra queste 2 moto il software Honda fa cose molto più strane di Yamaha e una volta si dava merito a Stoner ma non era sua la magia era della moto, lui come Marquez la sfruttava meglio di Pedrosa ma sembra che qui Dani abbia fatto un passo avanti.

        Inoltre proprio oggi credo stamattina lavoravano sullanteriore della Moto di Marquez ma avevano messo quella immensa parete oscura moto, credo che la Honda abbia qualcosa da nascondere sull’anteriore della moto qualcosa di importante non è la prima volta che lo fanno.

        Proprio quando inquadravano quella parete mobile messa li ho pensato che erano da tantisssimi GP che una Honda non veniva distrutta da una caduta e non mostrava qualla parte della moto alle telecamere e ai fotografi, purtroppo Marquez oggi nella caduta ha distrutto solo il posteriore, secondo me devono indagare parecchio gli altri team su quel particolare della moto anche perchè credo sia una cosa che hanno solo gli ufficiali del team interno un vantaggio che hanno solo loro.

  4. Avatar

    Durim

    14 giugno 2014 at 15:33

    Differita alle 19 e replica alle 23

  5. Avatar

    Durim

    14 giugno 2014 at 15:34

    Differita alle 19 e replica alle 23 su cielo

  6. Avatar

    bcs

    14 giugno 2014 at 16:21

    Quante cavolate…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati