Superbike: Grande esordio dell’Aprilia a Sepang

Le RSV4 monopolizzano le prime tre posizioni in entrambi i turni: oltre a Guintoli e Melandri anche Toni Elias è stato autore di ottimi tempi.

Superbike: Grande esordio dell’Aprilia a SepangSuperbike: Grande esordio dell’Aprilia a Sepang

E’ stato un venerdì davvero molto buono per il Team Aprilia Racing a Sepang, che ha dominato la prima giornata con tre RSV4 ai primi tre posti della classifica combinata: dietro alle ufficiali di Guintoli e Melandri si piazza infatti la Aprilia “satellite” di Toni Elias.

Il meteo non ha riservato sorprese, con temperature ed umidità tropicali ma nella norma a queste latitudini.

Sylvain Guintoli ha confermato nel turno pomeridiano il gran ritmo mostrato già nella prima sessione: terzo al mattino, il francese ha fatto segnare il miglior tempo nel pomeriggio abbassando di quasi due decimi il suo riferimento.
Anche sul passo di gara Sylvain ha raccolto informazioni confortanti, nonostante sia ancora tanto il lavoro che lo separa dalla migliore configurazione, con l’obiettivo di sfruttare appieno tutto il potenziale della moto.

Soddisfatto delle due sessioni anche Marco Melandri, secondo nella combinata dopo aver fatto segnare il miglior tempo nelle prove della mattina.
I pilota italiano si è focalizzato sul lavoro con gomme usate cercando di sfruttare al meglio il potenziale della sua RSV4, in attesa che il grip migliori un po’ domani nelle terze prove libere.

“I risultati di oggi sono chiari, la RSV4 qui si comporta davvero bene. Nelle ultime non riuscivamo a sfruttare tutto il potenziale della moto, mentre qui ci sono le condizioni per farlo e ovviamente questo mi piace” –Sylvain Guintoli– “Siamo veloci non solo sul giro singolo ma anche sul passo, e lo siamo stati fin dal primo turno. Mi sento bene anche su run di più giri, insomma è stata una giornata decisamente positiva, sotto tutti i punti di vista “.

“Su questa pista mi sono trovato bene da subito. E’ un circuito particolare, c’è poco grip, ma durante le ultime gare abbiamo lavorato costantemente, cambiando particolari e ora sto avendo sensazioni migliori” –Marco Melandri– “Nel pomeriggio abbiamo preferito non utilizzare gomme nuove, perché si scivolava molto e sono sicuro che domani i tempi si abbasseranno parecchio. La partenza di questa trasferta malese è stata veramente positiva”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati