Casey Stoner “La MotoGP non mi manca, ma ho detto ad Honda che sono disponibile a recuperare i test persi”

Il due volte campione australiano ha parlato attraverso il blog di BT Sport

Casey Stoner “La MotoGP non mi manca, ma ho detto ad Honda che sono disponibile a recuperare i test persi”Casey Stoner “La MotoGP non mi manca, ma ho detto ad Honda che sono disponibile a recuperare i test persi”

Casey Stoner ha parlato attraverso il blog di BT Sport. L’ex pilota di Ducati e Honda (due volte campione del mondo della MotoGP) ha raccontato la sua nuova vita senza motori, i suoi viaggi, i suoi hobbies. Ha ribadito ancora una volta che non gli manca il mondo della MotoGP dicendosi non pentito della sua scelta.

“Dopo il ritiro dalla MotoGP so che molte persone ancora non riescono a capire la mia decisione. Avevo davvero bisogno di una pausa. Non mi pento della mia decisione, nemmeno per un secondo. Naturalmente mi mancano alcune delle persone e dei miei amici del paddock, che dopo tanti anni diventano la tua famiglia, ma non mi piaceva più il mondo delle corse. Nonostante avessi una grande squadra e una grande moto, c’era qualcosa che mi mancava.”

Parlando del suo rapporto con i suoi fan ha aggiunto. “Giusto per essere chiari, non è che non mi piacciono o non apprezzo i miei fan, ma quello che molti non capiscono è che io sono una persona incredibilmente privata. La mia cerchia di amici e le persone di cui mi fido è molto limitata.”

Ha poi parlato del suo attuale rapporto con la MotoGP

“Ad essere onesti non l’ho guardata molto. Ho visto pezzi qua e là e Marc Marquez sta ovviamente facendo un ottimo lavoro con la Honda. Molte persone mi hanno chiesto se ho intenzione di fare ancora test, ma ho deciso di non fare nulla quest’anno, per avere una “rottura” completa. L’ho detto a Nakamoto e Livio Suppo, aggiungendo anche che sono disponibile a recuperare le giornate di test andate perse lo scorso anno a causa del meteo e che mi erano state pagate. Quindi vedremo se ce ne saranno.”

Casey Stoner “La MotoGP non mi manca, ma ho detto ad Honda che sono disponibile a recuperare i test persi”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

64 commenti
  1. bibo

    3 giugno 2014 at 20:45

    ahhahaha
    bella questa..e sareste appassionati di moto????
    ma andev a nasconderrrrrrrrrrrrrrrr

    • Lyon66

      3 giugno 2014 at 22:42

      @Bibo

      Ciao, non essere pesante: il pilota Stoner non si discute ma l’uomo… senza palle e pannolinostoner dai… su… sii onesto.

      Vinci 2 mondiali e vai a pesca?

      Ma per favore…

      Come a te e al ciccione non sta simpatico Vale per carattere a me Casey mi fa ridere come uomo perchè mezza pugnetta.

      Del resto… sia lui che Jorge messi in pista per riscato, non per passione: la storia del bambino della giungla cresciuto da solo che riscatta i genitori va bene nelle favole…

      Con tutto il rispetto… grande Casey mo… và bain a cagher va’ e brisa turner.

      Tant.. t’in chega n’cion ahahah

      Bibo Bibo…, comportati per primo da sportivo facendo outing.

      Il tuo mito ancora a oggi viene riconosciuto solo per i 4 modiali in 250…, so che ti ruga e vedi nero ma… dopo il marziano (mitico, fantastico, inebriante) non c’è Caseinacacc@hina, Jorge, Dani ma… l’innominabile che vi fa soffrire…

      Sai che per me Casey è un grande, anche se sopravvalutato, ma adesso soffrite, trnate mugugnare e silenzio.

      Silenzio perchè… pasta di Vale non scuoce o sbaglio?

      Ciao Bibo, alla prossima.

      P.s.: mi tocca anche di rientrare a moderare che me ne può fregar di meno, son già felice per come va il campionato e… vinca il migliore ;-)))

      • Stonami77

        4 giugno 2014 at 11:07

        Alla fine Stoner non sopportava più l’ambiente e la pressione mediatica, non aveva più voglia di correre ed è andato via, non vedo cosa c’è da “senza palle”..è un debole? assolutamente no..ha un carattere “diverso”, schivo ed enigmatico a volte..sul fatto che sia sopravvalutato ti dò perfettamente ragione, di fatti c’è voluto un 9 volte campione del mondo a far capire a mondo intero la competitvità della Duvati…

      • LucaR

        4 giugno 2014 at 16:12

        Uno che cade nel giro di ricognizione, che quando non vince sbatte il casco contro il muro e inveisce contro i suoi meccanici, non mi pare certo un uomo o un pilota forte psicologicamente.

        E poi, se vogliamo dirla tutta sul confronto incrociato con Valentino, i distacchi che si prendeva Hayden dall’australiano erano simili a quelli che lo stesso Nicky si prendeva da Valentino, nel 2011…

      • Stonami77

        4 giugno 2014 at 17:46

        Stoner quantomeno ha fatto gli stessi risultati di Rossi su di una Honda, Vale non ha fatto nemmeno un quarto di quello che ha fatto Casey su Ducati.

      • LucaR

        4 giugno 2014 at 20:15

        Ti ripeto che quando Stoner vinceva con la Ducati, era l’unico a correre con le Bridgestone. Inoltre con quel pacchetto, anche Capirossi si giocò il mondiale l’anno prima (2006).

        Quindi, In base ai tuoi paragoni, Capirossi è molto più forte di Valentino…il che non sta molto in piedi, per quanto uno possa stimare Loris. E sai il motivo di tale “paradosso”??
        E’ dovuto al semplice fatto che tuo discorso, indipendentemente dal valore di questi due piloti, non sta in piedi!

        Ti faccio notare che la mia non è una difesa ad oltranza a favore di Rossi, ma soltanto una argomentazione atta a mostrare le lacune dei tuoi discorsi e dei tuoi paragoni. Che per l’appunto sono circostanziali e riduttivi.

        Ciao!

  2. Lyon66

    4 giugno 2014 at 00:03

    @Fabrizio Trombetta su FB

    Pienamente d’accordo con te ma, purtroppo, viviamo in un Mondo (economicamente e politicamente) dove… o mangiamo la minestra o saltiamo la finestra.

    Sbagliato e sono il primo a dirlo ma… mangiamo la minestra o… saltiamo la finestra?

    Io mangio la minestra anche se non sono tortellini, gli altri facciano la loro scelta.

    Chi rimane parla e giudica, chi va disperde le parole al vento.

    Come detto prima a Bibo io, anche se non sembra, sono un grande ammiratore di Stoner ma ripeto che per me è sopravvalutato ed era un debole di carattere e fisico. La vita è una giungla, a certi livelli peggio: una roulette russa…

    Condividi?

    Cominciavo a pensare così anche di Jorghe, per fortuna mi ha smentito; io per esempio considero più forte di testa Jorge e… i mondiali li vinci con la testa.

    Vale, aldilà dei pregi e difetti credo che abbia vinto più mondiali di testa e astuzia che per la velocità, credo…

    • bibo

      4 giugno 2014 at 12:32

      stoner ha fatto la sua scelta
      lui ha potuto scegliere,la honda gli ha messo davanti un assegno in bianco,lui a differenza di altri ha scelto la famiglia.
      dopo quello che è stato detto sulla sua famiglia ,ha fatto solamente bene a farsi la sua vita
      io non lo conosco di persona quindi non lo giudico,dico solo che è stato l unico a far vincere la ducati,li ha fallito anche rossi,considerato da voi il miglior pilota di sempre…quindi traete voi le conclusioni..
      vincere su honda e yamaha lo hanno fatto tutti..
      anche hayden…..

      • LucaR

        4 giugno 2014 at 16:15

        …sì, con delle gomme con cui correva solo lui!

      • LucaR

        4 giugno 2014 at 16:51

        Hayden meriterebbe ben più rispetto, specie da quelli che giudicano come te.

  3. H954RR

    4 giugno 2014 at 10:06

    Peccato che gli manchi la voglia di tornare, con lui Marc e Jorge, metterei anche Dani appena si riprende, vedremmo gare mitiche !
    Non so quanto possa far bene se lui prova le moto da dare ai team visto che con lui va forte qualsiasi cosa e appena ci sale un pilota “normale” non riesce ad essere così veloce, vedi la Honda open con lui volava con gli altri sembra un barroccio.
    Belli i tavullianetti piangono e si lagnano se uno fa “bu” sul pilotino ma quando si tratta di andare addosso agli altri e di abbassare il livello dei blog in tutte le discussioni non sono secondi a NESSUNO !
    I soliti, non si smentiscono mai.

    • H954RR

      4 giugno 2014 at 10:07

      P.S. che bella famigliola, bravo Casey goditi la vita.

    • LucaR

      4 giugno 2014 at 16:25

      Sinceramente io non vedo Casey più forte di Valentino (lasciamo stare il confronto in ducati per un attimo) e Lorenzo, anzi credo che solo questi due (ormai solo il secondo per una questione generazionale) siano talenti del calibro di Marquez.

      In generale penso che i migliori piloti degli ultimi decenni siano stati Doohan, Biaggi, Rossi, Lorenzo ed appunto Marquez. E Valentino potrebbe non essere stato certamente il migliore tra questi…

      Stoner lo vedo fortissimo, ma troppo incostante e inoltre non poi tanto superiore ad un ottimo pilota quale è Pedrosa, tuttavia non lo metterei tra i campioni assoluti di questo sport: nel 2011, prima di infortunarsi Dani se la stava giocando alla pari con Casey, e l’anno successivo lo spagnolo sembrava più competitivo; poi arrivò il ritiro, ma non si potrà mai sapere se il ritiro fu reale o una fuga da un confronto che rischiava di perdere.

      Mia umile opinione…

      • H954RR

        4 giugno 2014 at 16:41

        Certo Luca, la tua è una rispettabilissima opinione ma non la condivido in toto, secondo me Casey è molto più forte di vr e sul discorso della incostanza vedo come contributo il cambio di regolamento una settimana prima del campionato sui kg per la moto come il cambiare obbligatoriamente la gomma a metà campionato che sia lui che Dani non volevano il tutto per livellare quello che sarebbe stato un’altro anno di assoluto dominio del Casey, cosa che tralaltro ha sicuramente anche contribuito per la decisione sul ritiro.

      • LucaR

        4 giugno 2014 at 16:59

        Rispetto la tua opinione, che reputo anche ragionevole. A parer mio però il fatto di aver corso con diversi pneumatici ha mascherato non poco i valori in campo. Tieni conto che Tamada fece delle corse gli anni precedenti, da assoluto dominatore, grazie alle bridgestone…e lo stesso Capirossi (pilota ragionevolmente inferiore ai vari Biaggi, Rossi Doohan ecc…) si giocò il titolo nel 2006, ergo il pacchetto moto-gomme era davvero competitivo. Il mio giudizio su Stoner si basa essenzialmente sui due anni in Honda e qui lo reputo sensibilmente migliore di Pedrosa, anche se non di molto, considerando che entrambi avevano l’esperienza per vincere, ma non all’altezza di uno come Marquez, di un Lorenzo o di un Valentino dei tempi migliori.

      • H954RR

        4 giugno 2014 at 17:11

        Ok, ma sul discorso gomme vale per motli non solo per Casey, ad esempio nell’anno rossi con le bridgestone e Jorge con le michelin o quando venivano sviluppate per lui sulla sua moto (yamaha) che andavano benissimo e d’altrocanto provocavano chatter cronico per le Honda, Dani in primis.
        Alla fine il discorso è sempre lo stesso, ciao.

      • LucaR

        4 giugno 2014 at 17:27

        Beh, ma infatti Valentino sconfisse Lorenzo anche l’anno successivo, quando erano entrambi con le Bridgestone e nel primo anno, l’italiano s’impose sullo spagnolo (allora debuttante) anche nella prima parte di gara, in cui avevano entrambi le Michelin.

        Sul discorso Pedrosa, non si capisce come mai chi arriva sempre dietro paventi scorrettezze e/o favoritismi: guarda caso ora che c’è Marquez le gomme vanno benissimo. Sarà forse che il chattering lo avevano soltanto Barros, Biaggi e Pedrosa? Io resto dell’idea che le gomme erano uguali per tutti e all’epoca i migliori a sfruttarla erano Rossi, la Yamaha e il suo team. Se in HRC ci fosse stato Doohan o Marquez, probabilmente delle gomme non se ne sarebbe neppure parlato.

        Ciao, alla prossima.

      • Stonami77

        4 giugno 2014 at 18:08

        Reputo Dani un grandissimo pilota ma credo che Loreno, Vale, Marquez e Stoner siano di una categoria superiore, il dato che Dani nel 2011 era a livello dell’Australiano è sbagliato perchè nelle prime tre gare Stoner fece uno ZERO in quanto Vale lo mise KO in francia, motivo per cui prima del proprio infortunio lo spagnolo gli era davanti di 20 punti, nel 2012 la Honda era supercompetitiva fino a quanto non hanno ideato la zavorra e il cambio della gomma anteriore, la testimonianza è il fatto che Dani arrivò per la prima volta a giocarsi davvero il titolo, Stoner ebbe un grave infortunio ad Indy altrimenti sarebbe stato sicuramente della partita fino alla fine e sono sicuro che Casey avrebbe voluto ritirasri da campione. Resta il fatto Vale e Marquez sono più vincenti dell’Australiano..ma il talento,classe e velocità ndi Casey appartengono alla categoria dei più grandi..e poi non dimentichiamoci che ha corso 4 anni su di una Ducati, non certo su di una HRC o M1..anche se non come in F1 anche in MotoGp il mezzo ha un “suo perchè” nelle vittorie e/o sconfitte…mi ricordo che Casey a forza di spingere andava spesso per terra ed il limite era esclusivamente della moto.

      • LucaR

        4 giugno 2014 at 20:22

        Mah, rispetto la tua opinione, ma mi sembra di ricordare che Pedrosa iniziò a reggere molto bene il confronto con Stoner e soltanto l’ennesimo infortunio lo tolse dalla lotta per il titolo. Lotta che, con un Marquez non più debuttante, non vedo, neppure sporadicamente….

        Inoltre, se fosse stato così forte come dici, avrebbe vinto facilmente il confronto con Pedrosa anche il secondo anno, invece i due piloti rimasero ancora molto vicini a prestazioni, almeno fino all’infortunio di Casey.

        Guardando queste due stagioni non vedo grande differenza tra Stoner e Dani, o almeno non quella che ora c’è con Marquez.

  4. H954RR

    4 giugno 2014 at 11:14

    A me fanno ridere quelli che criticano negativamente “l’uomo Stoner” e poi ammirano fanaticamente quell’altro, è proprio li invece che il pilota si puo discutere ma l’uomo NO, per tutto quello di negativo che è, ahahahahahah e parlano di Casey “l’uomo” ahahahahah…

    • Lyon66

      4 giugno 2014 at 23:20

      @H
      Come al solito non hai capito una se@ga
      O meglio, hai capito e fai finta di non capire: i veri fondamentalisti mono neuroni siete voi soliti 4.
      Alla prossima: i piloti con le p@lle “almeno” ci provano in pista, le femminucce…
      Scusa la domanda H… Non ho Sky… come va la classifica MGP?
      Chi è il secondo nel mondiale?
      Dopo il marziano c’è Stoner, Dovizioso, Pedrosa o Lorenzo?
      Se non sbaglio Dovizioso, per sentito dire… Gran manico e sulla moto delle meraviglie, o mi son perso qualcosa?
      Come diceva Totò e dicono anche a Striscia…: MA MI FACCIA IL PIACERE!!!

  5. Durim

    4 giugno 2014 at 17:50

    A me invece fanno ridere quelli che nn riescono ad andare avanti e vivono di ricordi..vorrebbero avere qualcuno per cui fare il tifo o qualcuno per cui andare al mugello. .ma hanno solo una sfilza di piloti da invidiare i insultare! Ah come deve essere difficile la vostra vita da sfig@to :/ non capisco nemmeno perché vengono ppstate certe notizie..stoner è un pilota ritirato, fa parte della storia ;)

    • bibo

      4 giugno 2014 at 19:53

      allora ridi di te stesso…
      non ti sei accorto che vivi di ricordi?????
      non capisci perche si parli ancora di stoner???
      perchè fino che ha corso è stato l unico in grado di battere rossi…..
      :-)
      ciao ottusangolo

      • LucaR

        4 giugno 2014 at 20:24

        Ah sì???

        Questa me la sono persa…pensavo che fosse Lorenzo ad aver battuto Valentino. E quando mai Casey avrebbe battuto l’italiano??

        Mah….

      • LucaR

        4 giugno 2014 at 20:24

        Ovviamente mi riferisco a pari moto, nello stesso anno…

      • Lyon66

        4 giugno 2014 at 23:42

        @Bibo
        Ennò caro Bibo,
        Qui entro io e ti do il fermo che meriti, in simpatia e amicizia da blog ma lo meriti tutto:
        Ci rompi le tasche da una vita sui gommini di Vale e Stoner su Ducati ha vinto per la moto costruita sulle Bridgestone, poi… 2008/09 il canguro a prenderle e proteggersi nel marsupio. Ha vinto in Honda successivamente meritatamente, è un grande e nessuno lo dimentica ma ha lasciato una moto indietro nello sviluppo (lui e Suppo, ricordi?) e se non sbaglio in due occasioni di duello con Vale 1 volta è caduto (errore di Rossi) e la seconda volta ha ceduto il passo perché non c’è la faceva. Ma, a proposito, se è l’unico che ha battuto Rossi… è un grande Rossi oppure… Casey non è un gran pilota perché Rossi è sopravvalutato?
        I misteri del motociclismo… mah…

  6. bibo

    4 giugno 2014 at 21:53

    si te la sei persa visto che stoner è il più vincente dell era delle 800….
    :-)

    • Lyon66

      4 giugno 2014 at 23:47

      Stoner chi?
      Ha fatto anche le gare di regolarità in Fiat 850?
      Non lo sapevo, tanto di cappello…
      Ahahahah, mi fai morire Bibo, sei un mito

    • Stonami77

      5 giugno 2014 at 17:57

      Infatti, questi parlano solo del 2007 senza tener conto che dal 2007 al 2011 Casey è stato il pilota più vincente anche se è stato solo per 1 anno sulla moto ritenuta la migliore del lotto..poi fanno il paragone marc Vs Pedrosa e Stoner Vs Pedrosa non capisco a che prò..i veri confronti si fanno con i piloti in pista altrimenti cosa dovrei dire io quando Rossi sulla Stessa moto di Stoner (forse anche meglio sviluppata)si qualificava dietro le CRT???
      Probabilmente Marc le suonerebbe a Casey…ma deve sperare di non trovare il miglior Stoner cmq, anche se in realtà sarei più curioso di vedere lo spagnolo su di una Ducati..

  7. TONYKART

    4 giugno 2014 at 23:25

    Non capisco che male c e se uno sceglie di farsi il resto della vita con la sua famiglia dopo che ha guadagnato abbastanza soldi per campare 5 vite e passato 20 anni molti giorni sotto una tenda e dentro una roulotte …merita rispetto in un mondo di ingordi e materialisti……

    • Durim

      5 giugno 2014 at 00:06

      Infatti nn ce niente di male..ha fatto la cosa giusta! Nella sua posizione avrei fatto lo stesso! Stoner ama le moto ma nn le corse e questo lo accomuna un po a lorenzo. Ognuno nella vita ha scopi e obiettivi. .lui ha raggiunto i suoi..è riuscito a dare una vita da re alla sua famiglia con il suo lavoro. Come pilota ho ancora più stima di stoner..non è nato vincente. .in 125 e 250 ha corso con lor e ped e se le prendeva..in moto gp ha fatto un brutto esordio. .ma ha saputo resistere , vincere e diventare il più forte. Stoner non è nato vincente come marc o rossi..ma lo è diventato.
      Quello che nn piace è come parlate di rispetto, dite di essere appassionati di moto e corse e odiate Valentino rossi..che corre esclusivamente x passione ,per di più italiano. Stoner rossi lorenzo e anche ped sono campioni..il fatto è che marc sta ridimensionando tutti..sia lorenzo che rossi e stoner..incredibile per ora!

  8. Lyon66

    5 giugno 2014 at 00:19

    Merita lo stesso rispetto di qualsiasi altro pilota: dai il buon esempio senza morali.
    Il Signor “Ayrton Senna Da Silva” era ricco di famiglia e allora? Ciò ha scalfito il suo valore? No
    Però Vale…, il papà, le conoscenze, l’intelligenza e furbizia… e ti sta sulle p@alle…
    Fattene una ragione, sii obiettivo e… se giustamente chiedi rispetto… dai il buon esempio e rispetta.
    Sennò sembri uno dei tanti Gemelli Diversi di Fatman e a seminare vento raccogli tempesta ;-)))

    • Lyon66

      5 giugno 2014 at 00:31

      Onde evitare fraintendimenti… il messaggio sopra è rivolto a Tonycart

    • bibo

      5 giugno 2014 at 07:52

      lyonnnnnnnnnn
      il papà, le conoscenze, l’intelligenza e furbizia….ci manca solo la bellezza….
      :-)

  9. bibo

    5 giugno 2014 at 07:33

    si lyon bravo…..
    essere figli di papà non conta niente….
    ma a chi la vet a counter!!!!!!!!!!!!!!!
    guarda solo il fratellino di rossi…….
    bye byeeeeeeeeeeeee
    :-)

  10. bibo

    5 giugno 2014 at 07:37

    in formula uno anche il più squattrinato ha dei soldi…….
    il resto sono solo fantasie
    io ho un amico che ha corso per molti anni
    sempre secondo pilota…e sai perchè???perchè il primo era quello con la valigia….se non hai sponsor sei fottuto bravo o meno che tu sia…..

  11. TONYKART

    5 giugno 2014 at 10:51

    A questo punto devo chiarire la mia posizione su vr perché state dicendo tutto voi è questo non è giusto ….certo è notevole che nonostante soldi e fama abbia ancora voglia di correre,ha vinto molto alcuni anni abbastanza facilmente altri non si può dire niente,ha dei lati che nn mi piacciono…fino a quando era vincente ha trattato gli avversari con il non rispetto sia in gara che nel paddock,caratterialmente ma nn solo in lui non mi piace che ride spesso palesemente finto…..quindi nn sono un suo tifoso.

  12. umbe81

    5 giugno 2014 at 11:03

    Ho già discusso su questo blog sul fatto “personale” dei piloti riferendomi esclusivamente alla gara. Ho sempre tifato Stoner e, benchè sia rimasto male della sua decisione personale , la rispetto perchè è una scelta di vita. Chiamiamolo pure il “caghetta” ma vorrei vederne altri fare una scelta simile rinunciando a contratti plurimilionari. Quello che faceva in pista può piacere o meno , io lo tifavo proprio per quello. Il fatto che avesse “mal di pancia” per me lo rendeva solo più umano. Oltretutto lo trovavo un pilota corretto, se si può ancora dire.Nel senso che la bagarre si può fare anche senza bastardate tipo quella Rossi-Gibernau o Marquez-Lorenzo o Capirossi-harada.L’entrata di Rossi su Stoner a Laguna per esempio non mi disturbato, anzi è stata una cosa astuta. Farò arrabbiare tanti ma la penso così,

    • bibo

      5 giugno 2014 at 13:22

      rossi è arrivato lungo,marquez lo ha fatto apposta,questa è la differenza
      detto questo se cè un regolamento che vieta i tagli di pista lascio a voi le conclusioni…

  13. TONYKART

    5 giugno 2014 at 11:09

    Riguardo ai soldi….penso di saperne qualcosa vista l esperienza ,senza soldi non inizi nemmeno perché già una giornata in pista costa molti soldi fra trasferta,carburante,pranzi,materiali di consumo tipo pneumatici,pastiglie freni e eventuali rotture,già queste cose con tutto il rispetto non sono cose da figli di operai…..altra fase,prima di capire se uno e veloce bisogna girare molto perché anche se si è portati finché non giri molto e continuativamente almeno 2 volte alla settimana non puoi capire il valore del pilota perché non raggiungerai mai certi livelli se nn giri spesso e anche qui soldi
    Nei week di gara altri soldi perché quelli che possono arrivano in pista al giovedì a girare e ora delle qualifiche e gara sono apposto con il mezzo ,chi si presenta al sabato mattina in pista e già fuori dalle posizioni che contano
    Ho amici che ora sono piloti affermati anche di case ufficiali ….per dare un idea il padre a metà anni 90 spendeva circa 120 milioni di lire per partecipare a importanti trofei in Italia più qualche gara europea e finale mondiale a suzuka
    Oggi un monomarca che non è da sottovalutare

    • TONYKART

      5 giugno 2014 at 11:15

      Oggi un monomarca che non è da sottovalutare perché negli ultimi anni sono diventati veramente difficili e di alto livello visto che la crisi ha dirottato tutti verso questi campionati dal costo minore ci vogliono almeno 14 Mila euro per partecipare con un senso….
      Gli sport motoristici non sono mai stati da operai ma i soldi non servono per vincere,solitamente i primi 7 sono molto bravi poi andando in dietro e solo gente che girando ha imparato ma nn sono niente di particolare….

  14. bibo

    5 giugno 2014 at 13:17

    si ,se però io porto i soldi al team la macchina migliore la dai a me,o almeno me lo fai credere..
    già un campionato italiano kart amatori costa…

    • Durim

      5 giugno 2014 at 20:14

      Che coincidenza..tonykart è risaputo essere un esperto di kart..non sapevo anche tu fossi nel settore bibo haha! asp che siete fratelli?gemelli? o allo specchio siete la stessa faccia di m@erd@? hahah

      • TONYKART

        6 giugno 2014 at 00:32

        Durim …Inutile che insisti il nulla non l’ho mai preso in considerazione…

      • bibo

        6 giugno 2014 at 12:29

        non sono esperto di kart però ne ho 2
        tu quanti ne hai???
        :-)

    • TONYKART

      6 giugno 2014 at 00:29

      Dipende,alcuni casi si altri no ,anche in moto gp c e chi paga,un hrc non ha bisogno di mettere un pagatore,nemmeno una Mercedes ….

  15. bibo

    5 giugno 2014 at 13:19

    quanto costa partecipare a una gara del mondiale kart con un team competitivo???
    se sei benestante bene se no te lo puoi scordare…

  16. Stonami77

    5 giugno 2014 at 17:59

    e cmq meglio che stia in Australia godersi la famiglia…guarda che spettacolo..questo se ne Fxtte alla grande dei record di Marquez…

    • Durim

      5 giugno 2014 at 20:16

      Quello che mi piace di stoner è che ha preso una decisione senza rimpianti o con il dubbio del forse. Ha totalmente abbandonato le moto..non credo ci salga nemmeno nel tempo libero..lo seguo su twitter e tra corse di macchinine radiocomandate,pesca, giri per il mondo raramente lo visto su di una moto. Buon per lui ;)

      • bibo

        6 giugno 2014 at 12:31

        vedi durim
        hai fatto una giusta considerazione e uno dei tuoi ti ha messo un pollice verso…
        :-)

  17. bcs

    5 giugno 2014 at 20:41

    bibo

    Altro che benestante…

    Mettiamo giu un “piccolo” numero.
    Sapete quanto ha speso il Campione del Mondo di kart SOLAMENTE di gomme (e quindi anche gli altri, non correva da solo XD)?

    Cercate, non vi rovino la “piccola” sorpresa.

    Ps: Quella cifra noi comuni mortali non la vedremo MAI!

    • Lyon66

      6 giugno 2014 at 22:14

      Quindi?
      Ti rendi conto che parli di niente?
      Se sei bravo e hai possibilità beato te: se hai soldi e non vali una cippa non diventi il n. 1-2-3 su 22
      Ma di cosa parlate?
      Ma scrivete da S. Patrignano?
      Azzarola…, se siete a piede libero cambiate pusher…

      Sarò anche incompetente ma… meglio sportivo e incompetente che ottuso e saccente del nulla…
      Insomma ragaz… sportività e… Qualsiasi pilota meriti un complimento lo si faccia.
      Sennò… Pur ammirando ottimi piloti come il canguro meritano (occhio per occhio) lo stesso trattamento riservato a Vale dai beduini…

      Con la differenza che Vale è una leggenda da 20 anni, Stoner una grandissima… meteora, nonostante il talento indiscutibile.

      Alla prossima, adesso aperitivo e… ;-)))

      • bcs

        7 giugno 2014 at 15:52

        Quindi cosa?

        Scusa ma tu, che cavolo vuoi?

        Perdonami, ma io ho letto solamente che bibo ha scritto che chi è “benestante” avrà o farà determinate cose.

        Per correre (soprattutto in kart) devi essere molto più che benestante, o almeno trovare qualcuno che tiri fuori il grano (parecchio difficile oggi, soprattutto qui in Italia).

        Tutto qui, era per far presente una piccola cifra, non per attaccare nessuno.

        Evidentemente l’educazione e il rispetto per gli altri non ti è stata insegnata.

        Dove ho scritto che sei un incompetente?

        Non mi pare di LEGGERLO (se poi tu senti la mia voce è un problema tuo). O sbaglio?

        “Qualsiasi pilota meriti un complimento lo si faccia.”

        Trovami il PUNTO dove insulto un determinato pilota. TROVAMELO. Grazie.

        No, grazie. Non voglio discutere con uno che si comporta come te. Quindi, se vuoi mantere quei termini, discuti pure con il “carrozziere” bibo (occhi però, se gli fai fare un bella “figuretta” la mena per un mese).

        Se vuoi discutere in quel determinato modo, no, spero vivamente che non vi sia nessun “alla prossima”.

      • bcs

        7 giugno 2014 at 17:08

        Hai scritto:

        “se hai soldi e non vali una cippa non diventi il n. 1-2-3 su 22”

        Anche se sei un talento e non ha soldi (che possono essere tuoi o derivare da sponsor personali e non) non diventi il numero X di Y categoria.

        X e Y sono a tuo piaciamento, scegli tu la categoria.

        Da nessuna parte, soprattutto nel nostro paese, dove la federazione (la f minuscola è voluta) per ANNI ha lasciato allo sbando più completo i nostri giovani piloti.
        Nelle due ruote per fortuna al momento stanno provando a metterci una pezza, ma questa pezza non è minimamente paragonabile alle strutture/gare/supporto di 20 anni fa.

        In questo lasso di tempo è di fatto saltata un’intera generazione di piloti, lasciati nel più profondo “nulla”. Ed al posto che finanziare ed aiutare questi giovani, di fatto nulla è stato fatto.

        Ripeto:
        Nelle due ruote qualcosa stanno facendo, e speriamo che si continui su questa linea. (Anche se in passato vi era tutto, e questo tutto è stato dimenticato e demolito… Salvo poi lamentarsi… Italia…).

        Nelle 4 ruote è ancora peggio!

  18. Lyon66

    5 giugno 2014 at 22:06

    Finalmente esce la vera verità e confermo ciò che dissi tempo fa: l’invidia è una brutta bestia perché fa rosicare e non si è obiettivi!!!

    Io a oggi sono figlio della crisi e mi barcameno come il 75% delle persone in proprio ma non invidio chi sta meglio di me o è più fortunato di me, son felice per lui…

    Meditate gente, meditate: la morale (finta) fatela a chi ci crede…

    Ci sono 3 categorie di esseri umani: coloro che hanno i denti e non il pane, viceversa e… chi ha pane e denti, chiaro???!!!

    Senza offesa ma riprendetevi: siete tristi e ridicoli nelle vostre giustificazioni, allusioni e considerazioni; siate per una volta sportivi senza invidia, guadagnereste in simpatia e visione reale di ciò che succede…

  19. bibo

    6 giugno 2014 at 08:10

    lyon
    quanto detto sopra ti sta a pennello!!!
    sputi sentenze e neanche sai con chi hai a che fare….
    so benissimo quanto costa una gara del mondiale kart
    visto che conosco bene uno dei migliori preparatori del mondiale……….
    non faccio nomi solo per rispetto della persona
    :-)
    ma dai ti do le iniziali: p s
    tu lyon che conosci tutti certamente avrai capito di chi sto parlando…

  20. Lyon66

    6 giugno 2014 at 13:33

    @Bibo
    Non si parla di conoscenze, sai leggere?

    Si parla d’invidia e tu sei mooooooooooooolto invidioso.

    Tutto qui.

  21. bibo

    6 giugno 2014 at 18:55

    hahhahahhahha
    quello che non sa leggere sei te!!!!!!
    io ho risposto a durim…….

  22. bibo

    6 giugno 2014 at 19:05

    e tu sei quello che può giudicare chi ha il pane e non i denti e viceversa……..ma va la…
    l invidia è una cosa che non fa parte di mè
    a me che tu abbia o non abbia qualcosa non me può fregar di meno
    anche perchè(per fortuna)a me non è mai mancato niente
    io guardo che la persona sia educata e corretta,stop
    il mondo è pieno di pioch arfat……..palloni gonfiati che ogni tanto scoppiano…
    :-)

  23. Lyon66

    6 giugno 2014 at 21:12

    @Bibo
    Butto lì una battuta che rispecchia la tua realtà…

    Sei un uomo fortunato: mangi, bevi e non capisci un c@zzo…

    O meglio… se sai leggere interpreti a tuo piacere e provi a dare una risposta inutile che avvii altri argomenti.

    Non funziona con me: sei invidioso, non hai un corretto uso della grammatica e provi a difenderti dicendo che conosci pinco pallino…

    Torno a ripetere!!! Sii sportivo e non la sciura Maria che non prende il susanello da 6 mesi…

    Ma fammi il piacere va…, con il massimo rispetto ma sii uomo va…

  24. Lyon66

    6 giugno 2014 at 21:14

    @Bibo
    Sono in moderazione, meglio per te…

    • bibo

      7 giugno 2014 at 13:49

      ha dimenticavo
      FORZA STONERRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR
      sono proprio contento che sia arrivato marquez,cosi demolisce i record e vi tocca rimanere muti come quando rossi era in ducati
      :-)

  25. bibo

    7 giugno 2014 at 13:42

    magari tu la grammatica ( forse)la saprai anche usare,ma non conta niente
    fatti non parole,il mondo è pieno di ciarlatani che sanno usare la grammatica….
    :-)
    ripeto non mi conosci non puoi giudicarmi
    io ignorante lo sono per scelta
    mi ha sempre fatto schifo andare a scuola e son contento di essere andato a lavorare manualmente
    a me i lavori di ufficio o di rappresentanza proprio non mi piacciono
    non vedo l ora di arrivare alla pensione per fare come stoner cioè andare a pescare e basta
    che io sia invidioso è una tua paranoia,dettata da cosa non so,ho tutto quello che mi serve
    ma fa lo stesso rimani della tua….
    :-)
    ho gia detto in un altro post che mio nonno e stato dentro al motomondiale in rappresentanza suzuky ai tempi di barry sheene
    jonni ceccotto e carlos lavado gli ha visti crescere…conosceva roberto gallina, ippolito
    che tu sicuramente conoscerai
    a quei tempi avevo 14 anni e pensavo a divertirmi con gli amici,se no avrei potuto lavorare nel settore motociclistico
    io sono nato fortunato ,te non so….
    per quanto riguarda le conoscenze , se vuoi ti dico che non conosco nessuno cosi magari sei contento
    ho solo risposto a durim perchè ha detto che era saltato fuori un altro esperto di kart….:-)

  26. bibo

    7 giugno 2014 at 20:56

    anni fa cè stato un periodo che in formula uno più del 50% dei piloti era italiano,tutti i giornali ad esaltare la scuola di pilotaggio italiana…
    l anno successivo arrivo la crisi di piloti italiani non ne rimase uno…..
    la valigia o gli appoggi contano altro che balle!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP | Gp Austria: Lo sapevi che…

La doppietta Andrea Dovizioso - Jorge Lorenzo è la sesta per la Ducati nella classe regina.
Condividi su WhatsApp Andrea Dovizioso ha vinto la sua decima gara nella classe regina nel GP della Repubblica Ceca, la
In evidenza

MotoGP | Gp Brno: Lo sapevi che…

Il GP della Repubblica Ceca vedrà Valentino Rossi, Marc Marquez e Andrea Dovizioso...
Condividi su WhatsApp Al Sachsenring, Marc Marquez ha vinto la sua quinta gara della stagione su nove disputate. Nell’era MotoGP