Eugene Laverty proverà la Suzuki MotoGP

Laverty proverà prima in Giappone e poi in Australia, a Phillip Island

Eugene Laverty proverà la Suzuki MotoGPEugene Laverty proverà la Suzuki MotoGP

Eugene Laverty, ex pilota Aprilia Superbike e quest’anno in sella alla Suzuki (aveva vinto gara 1 del GP d’Australia), proverà la MotoGP di quest’ultima casa in un doppio test, prima in giappone a Okayama e poi sul circuito australiano di Phillip Island. Una bella opportunità per il nord irlandese, che non vede l’ora di salire in sella alla XRH-1. A lui la parola.

“Non vedo l’ora di essere in pista, mi sono preparato fisicamente. Ora vado a Okayama, un circuito che non conosco, ma dove cercherò di prendere confidenza con la moto. Successivamente ci sposteremo a Phillip Island, un circuito a me conosciuto, ma dove troveremo un clima invernale. Mentre in Giappone avrò a disposizione solo 4 ore, in Australia avrò un giorno e mezzo e sarà una buona opportunità. Sarà interessante vedere come si comporteranno i pneumatici Bridgestone.”

A proposito dei pneumatici della MotoGP ha aggiunto “Ho parlato con mio fratello Michael, lui è il tipo più realistico e mi ha detto la verità. Mi ha detto che le gomme saranno un fattore positivo. Questi pneumatici non sono alieni, come vogliono far credere alcuni piloti della MotoGP.”

Sul circuito australiano girerà insieme al collaudatore Randy de Puniet, che è uno dei possibili candidati alla guida di una delle due XRH-1 che scenderanno in pista nel motomondiale 2015.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    bcs

    28 Maggio 2014 at 19:50

    Buona fortuna ad Laverty.
    Anche se non condivido molto questa scelta.
    A Suzuki attualmente serve un altro tipo di pilota, non un pilota che (seppur talentuoso) non ha la minima esperienza con queste moto (soprattutto dal punto di vista dell elettronica,vero punto debole della moto, freni e gomme).

    Forza Suzuki!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati