Superbike: Tutto pronto al Donington Park

Il quinto round del Campionato Mondiale inizierà domani alle 11:00 con le prime prove libere. Grande attesa per i piloti di casa, sopratutto per Rea, Sykes e Davies.

Superbike: Tutto pronto al Donington ParkSuperbike: Tutto pronto al Donington Park

Al Donington Park tutto è pronto per il round del Campionato Mondiale eni FIM Superbike, con l’incognita meteo, il grande entusiasmo del pubblico anche per i numerosi piloti che qui corrono in casa.
Sarà la 22esima volta che le derivate di serie si sfideranno sul tracciato del Leicestershire: la prima edizione risale addirittura al 3 aprile 1988.

In attesa di scrivere da domani una nuova pagina nella storia di questo glorioso circuito e di vedere chi saranno i protagonisti dell’edizione 2014, ripercorriamo i weekend degli ultimi due anni.

Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) ha corso senza rivali nel 2013, dominando la Tissot-Superpole ed entrambe le gare davanti al pubblico di casa.
Il suo compagno di squadra Loris Baz ha invece fatto il proprio debutto a Donington Park due anni fa, sostituendo l’infortunato Joan Lascorz.

Tutti gli occhi sono puntati però sul nuovo leader della classifica Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) che spera di continuare la sua striscia vincente iniziata in gara 2 ad Assen.
Importante appuntamento anche per l’altro pilota Pata Honda Leon Haslam, che cerca il salto di qualità definitivo dopo dei test decisamente positivi nel dopo Imola.

Gli uomini di Aprilia Racing Team Sylvain Guintoli e Marco Melandri godono di buoni ricordi sul tracciato di Donington con il francese a podio in entrambe le gare lo scorso anno e con l’italiano che vanta due vittorie e due secondi posti nel suo palmares.

Più in salita la strada per i piloti Ducati Davide Giugliano e Chaz Davies, che su questa pista non hanno mai assaggiato il podio, con l’italiano che lo ha solo sfiorato lo scorso anno in gara 2.

Grandi aspettative per il team Voltcom Crescent Suzuki che conterà sulla voglia di rivalsa di Eugene Laverty e Alex Lowes dopo la deludente prestazione di Imola.

MV Agusta RC – Yakhnich Motorsport e Team Hero EBR avranno modo di continuare a lavorare e sviluppare i propri progetti nel quinto Round di questa stagione.

Anche per Leon Camier (BMW Motorrad Italia Superbike) sarà l’appuntamento casalingo, e la sfida per la supremazia nella classe EVO passerà per le sue mani, senza dimenticare David Salom (Kawasaki Racing Team) e Niccolò Canepa (Althea Racing Team Ducati).

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati