MotoGP: Test Aprilia Mugello, Scassa cade e va in ospedale

Il pilota aretino vittima di un brutto high-side, si parla di fratture e di un lungo recupero

MotoGP: Test Aprilia Mugello, Scassa cade e va in ospedaleMotoGP: Test Aprilia Mugello, Scassa cade e va in ospedale

Incredibile ma vero, Luca Scassa, rider toscano che dovrebbe (e a questo punto il condizionale è d’obbligo) sostituire l’infortunato Danilo Petrucci, è caduto mentre al Mugello provava la ART dello Iodaracing. Un brutto high-side avvenuto alla curva 2 (la Luco).

Il pilota aretino è stato trasportato in ospedale per i primi controlli. Al momento non ci sono notizie precise, qualcuno parla di possibile frattura del femore o dell’anca ma sono notizie tutte da verificare.

Ricordiamo che Scassa si era già rotto il bacino a Phillip Island, durante le prove della prima gara del Mondiale Superbike ed era poi tornato in sella alla Kawasaki del Team Pedercini. Se le notizie fossero confermate sarebbe un duro colpo per lui e per la sua stagione.

Update

Dall’ospedale giungono notizie poco confortanti. Sembrerebbe infatti confermata la frattura del collo femorale destro con interessamento della branca ilio ed ischio pubica destra e sinistra. Il pilota dovrà quindi essere operato e si parla di uno stop di tre mesi.

Seguiranno aggiornamenti

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati