Superbike: Suzuki cerca il riscatto ad Imola

Eugene Laverty e Alex Lowes sono determinati a recuperare il gap che li separa dai primi.

Superbike: Suzuki cerca il riscatto ad ImolaSuperbike: Suzuki cerca il riscatto ad Imola

Il Team Voltcom Crescent Suzuki si prepara ad affrontare il quanto appuntamento stagionale del Campionato con l’intento di recuperare terreno in classifica dai primi.

In particolare Eugene Laverty è determinato a tornare ai livelli di forma del primo round, dopo la durissima trasferta di Assen che lo ha visto a secco di punti in entrambe le gare.

Ad Imola Laverty vanta tre podi tra Mondiale Supersport e Superbike, l’ultimo dei quali conquistato proprio lo scorso anno da pilota ufficiale Aprilia, quando terminò gara 1 in terza posizione dietro al vincitore Tom Sykes ed al secondo classificato Davide Giugliano.

Alex Lowes invece vuole provare a confermare il podio di Gara 2 di due settimane fa: il rookie non è nuovo alla pista imolese, avendoci corso nel 2009 quando militava nella Coppa FIM Superstock 1000, per lui quindi non si tratterà del debutto.

A chiusura del round, la squadra inglese parteciperà alla giornata di test ufficiali, in programma il prossimo lunedì ad Imola.

“La domenica di Assen è stata la giornata più difficile della mia carriera, ma ora è importante andare avanti e concentrarci sul prossimo round. I passi avanti della moto tra il secondo ed il terzo round sono stati notevoli e quindi sono fiducioso che, con un po’ di fortuna dalla nostra, riusciremo a lottare per il podio questo fine settimana ad Imola”- ha dichiarato Eugene Laverty– “Purtroppo siamo rimasti un po’ attardati in classifica a causa del doppio zero di Assen, dobbiamo quindi recuperare ma guardo con attesa a questa nuova sfida”.

“Non vedo l’ora che inizi il weekend, soprattutto dopo il podio della scorsa gara. Mi sento molto a mio agio in sella alla Suzuki, sento che sto trovando le misure in questo campionato e credo che il tracciato di Imola giochi a nostro favore”- ha detto Alex Lowes– “E’ sempre bello correre in Italia, voglio scendere in pista e dare il massimo per ottenere il miglior risultato possibile”.

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati