MotoGP: Marc Marquez “Un week-end da sogno”

Anche il campione in carica così come il suo team-mate ha "ospitato" bambini meno fortunati

MotoGP: Marc Marquez “Un week-end da sogno”MotoGP: Marc Marquez “Un week-end da sogno”

Marc Marquez ha vinto domenica scorsa a Jerez la sua quarta gara della stagione su quattro disputate e il giorno prima aveva ottenuto la sua quarta pole su quattro a disposizione. Numeri incredibili per colui che nel 2013 (anno di debutto nella top class) ha battuto molti record, tra cui quelli appartenenti a Freddie Spencer, che deteneva quelli di più giovane vincitore di un GP e di un mondiale della classe regina.

Sul circuito andaluso non aveva mai vinto e il successo è stato quindi ancor più voluto. Il #93 della Honda ha festeggiato con una bandiera speciale alla curva Angel Nieto, quella del suo fan club. Ecco il racconto del suo bellissimo weekend.

“E’ stato un week-end lungo, che in realtà è si è concluso lunedì, perché, come sapete, c’era un test. Abbiamo iniziato la stagione molto bene, ma per rimanere competitivi, è importante continuare a migliorare. E’ passata quasi una settimana da quando siamo arrivati ​​a Jerez. Mercoledì scorso, abbiamo visitato il museo sul circuito di Jerez, ed è incredibile quello che è stato fatto: è possibile seguire i cambiamenti del circuito, leggendo informazioni su piloti leggendari. E’ davvero bello. Consiglio a tutti di andare se non si è avuta ancora la possibilità. Giovedì abbiamo avuto il piacere di passare del tempo con piloti che hanno fatto la storia del Team Repsol Honda è stata una grande opportunità per stare insieme, rilassarsi e festeggiare. E’ stato incredibile essere vicino a persone che hanno reso questa squadra così grande, leggende del motociclismo. Sabato, ho incontrato alcuni bambini della fondazione ‘Make a Wish‘, ho parlato con loro e posso dire che erano davvero felici di essere in circuito. Ho dato loro qualche t-shirt e firmato alcuni autografi. Il lavoro di questa fondazione è davvero importante, e poter stare con loro, dargli sostegno è stato davvero davvero speciale. Per quanto riguarda il Gran Premio, è stato grande!. E’ un circuito che mi piace molto e dopo vari tentativi, sono stato finalmente riuscito a centrare la vittoria. Mi aspettavo una gara molto combattuta e infatti, nei primi giri lo è stata. E’ stato divertente lottare nel gruppo di testa con Valentino, Jorge e Dani. La cosa più bella è stata quella di aver potuto celebrare la vittoria alla curva Ángel Nieto insieme al mio fan club. Avevano preparato una bandiera speciale, perché ho ​​festeggiato il mio 100° Gran Premio, non me l’aspettavo! E’ stato molto toccante. A cena con la squadra abbiamo incontrato il nuovo Presidente di Honda, il signor Nomura, ed è stato un vero onore. Ha parlato sia di Dani che di me, ci ha ringraziato per i buoni risultati. La sua presenza ci ha portato fortuna, così gli ho chiesto di venire più spesso ai Gran Premi! Tra un paio di settimane saremo di nuovo in pista!”

Foto: Alex Farinelli

MotoGP: Marc Marquez “Un week-end da sogno”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati