MotoGP Jerez: Valentino Rossi “Spagnoli sempre favoriti, l’obiettivo è stare con loro”

Il pesarese ha anche parlato dell'addio di Bridgestone, di elettronica e di come cambierà la MotoGP

MotoGP Jerez: Valentino Rossi “Spagnoli sempre favoriti, l’obiettivo è stare con loro”MotoGP Jerez: Valentino Rossi “Spagnoli sempre favoriti, l’obiettivo è stare con loro”

Valentino Rossi ha parlato al termine della prima giornata di prove del Gran Premio di Spagna, in programma domenica a Jerez de la Frontera. Il centauro pesarese della Yamaha ha ottenuto il sesto tempo nella combinata delle due libere, ecco cosa ha raccontato alla stampa.

“Oggi è andata abbastanza bene, ma è solo venerdì e sarà molto importante stare davanti sia domani mattina che nelle qualifiche. Bisognerà cercare di tener dietro le moto che possono utilizzare le extra-soft, perchè poi in gara saranno un ostacolo, soprattutto nei primi giri.”

Il nuovo telaio che avete vi aiuta in frenata?

“Non c’è grande differenza, ma sembra leggermente meglio. E’ importante capire se è possibile proseguire in questa direzione. Lo riproveremo nei test di lunedì. Sicuramente in frenata siamo migliorati, soprattutto rispetto al 2013.”

La lotta tra gli spagnoli potrà favorirti?

“Speriamo di si, ma non ci credo molto, loro vanno sempre forte. Sarà dura batterli, Lorenzo e Pedrosa vanno forte, ma Marquez sembra avere qualcosina in più. Mi piacerebbe lottare con loro, ma abbiamo bisogno di essere al 100%”

Parliamo di gomme, la Bridgestone lascia a fine 2016, pensavi di finire la carriera con loro?

“Ad essere onesti si, mi sarebbe piaciuto finire la carriera con loro e sicuramente non è una bella notizia. Sicuramente ci sarà un “restart” ma per chi viene (Michelin? Pirelli? Dunlop?) non sarà facile fare gomme allo stesso tempo efficienti e performanti come quelle dei giapponesi.”

Hai già parlato con la Yamaha di rinnovo?

“Ancora no! (ride guardando l’orologio) ma penso di farlo a breve. Vorrei chiudere la carriera con loro.”

Tornando al discorso gomme come vedi anche l’elettronica che cambierà? Potrebbe favorirti?

“Secondo me i piloti forti rimarranno gli stessi, ma potrebbero esserci gara più combattute e con qualche errore che aiuti lo spettacolo. Sarebbero gare più umane.”

Domanda di calcio… la finale di Champions sarà Real Madrid – Atletico Madrid, per chi tifi?

“Dico Real perchè lo conosco meglio e perchè ci sono giocatori più famosi. Devo dire però che l’Atletico è stata una grande sorpresa. Sarà una sfida all’ultimo sangue, potrebbe ripetersi quello successo 50 anno fa in Brasile, quando i tifosi perdenti si buttarono dalle tribune!”

Foto: Alex Farinelli

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

3 commenti
  1. Avatar

    fatman

    2 maggio 2014 at 17:34

    …ma la solfa non era: “spero di andare a podio”?

    • Avatar

      valefumi

      2 maggio 2014 at 18:26

      Guarda che non ti obbliga nessuno a leggere gli articoli dedicati a Rossi, se sei così sicuro di sapere già cosa dirà.
      Così aiuti anche noi a evitare di vedere commenti senza un livello accettabile di significato.

  2. Avatar

    fatman

    2 maggio 2014 at 17:34

    …e poi il calcio e’ bandito, pena scomunica da parte di ciabatt…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati