Superbike: Svelato il motivo della caduta di Corti in Gara 2

Ad Assen ancora tanta sfortuna per il rider MV Agusta vittima di una scivolata per un guasto tecnico.

Superbike: Svelato il motivo della caduta di Corti in Gara 2Superbike: Svelato il motivo della caduta di Corti in Gara 2

E’ stata l’esplosione del trasponder a causare la scivolata, la scorsa domenica sul TT Circuit di Assen durante Gara 2, di Claudio Corti, e non le condizioni limite del tracciato.

La rottura ha mandato in tilt tutti i set up elettronici e ha di fatto interrotto la rimonta che fino a quel momento il pilota italiano del team MV Agusta stava conducendo dalla 17esima fino alla nona posizione.
Nonostante Corti non avesse praticamente effettuato test sul bagnato, la sua F4RR si stava comportando molto bene e in queste condizioni di asfalto stavano passando in secondo piano anche i cavalli che ancora mancano al quattro cilindri varesino.
Tutto questo fino a che Claudio Corti non è stato tradito da una batteria al litio che gli ha impedito di lottare fino in fondo per entrare in top ten.

“Purtroppo non avevamo fatto i conti con il transponder obbligatorio che ci viene imposto dalla Dorna. La sua batteria interna al litio è esplosa, così il transponder ha smesso di funzionare e non è riuscito ad inviare all’unità di controllo il segnale di over-the-finish-line: questo ha mandato tutti i set-up elettronici in tilt”- ha dichiarato Claudio Corti– “Mi sono ritrovato senza controllo di trazione e per questo sono caduto”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati