Superbike: Prima pole in carriera per Loris Baz

Grande prestazione per il pilota francese ad Assen, che si prende anche il record della pista. Tom Sykes terzo. David Salom quindicesimo con la EVO.

Superbike: Prima pole in carriera per Loris BazSuperbike: Prima pole in carriera per Loris Baz

Grande giornata per Loris Baz quella di oggi alla Cattedrale della Velocità di Assen: in una Superpole condizionata da una pioggia arrivata inaspettatamente a fine qualifiche, il giovane pilota francese della Kawasaki riesce a sfruttare al momento giusto le gomme da qualifica e a portarsi a casa la prima Superpole del la carriera e il record della pista, che era di Jonathan Rea dal 2010.

Secondo alle sue spalle, a 0,488 secondi, Sylvain Guintoli, terzo l’altro alfiere Kawasaki Tom Sykes, che non è riuscito a impostare il giro veloce con le gomme da qualifica.
Come il suo compagno di squadra Baz, è però fiducioso delle sue possibilità domani, senza badare particolarmente alle condizioni meteo, dato che è riuscito a fare progressi sul bagnato durante un test a Jerez, poco prima del round precedente ad Aragon.

Per la classe EVO, David Salom si è trovato molto in difficoltà, sia ieri che oggi, per via dell’infortunio alla mano rimediato nello scorso round: la pista di Assen è molto competitiva da questo punto di vista, con molti cambi di direzione e curve impegnative, e lo stressa molto sull’arto infortunato.
Domani, come ad Aragon, partirà dalla quindicesima casella assoluta.

“Sono sorpreso del mio tempo sul giro, ma ho sentito bene la moto tutto il weekend e mi mancavano solo uno o due decimi di ieri. Sono riuscito a fare una buona simulazione di gara questa mattina”- ha detto un raggiante Loris Baz– “Penso che all’inizio della Superpole ho migliorato forse di sei decimi il mio miglior giro del weekend. Quindi penso che abbiamo tirato fuori qualcosa con la gomma da gara. La Superpole è stata semplicemente perfetta. Sapevo che stava per piovere e così ho spinto più forte che potevo e sono davvero contento di questa performance. Ho apprezzato molto il giro veloce oggi e ho apprezzato molto la moto. La moto va bene e quando è così aumenta la fiducia e il feeling in pista. Penso che sia questa la chiave del fatto che siamo sempre così veloci. Essere sul podio due volte ad Aragon mi ha reso molto fiducioso per il proseguo della stagione”.

“Abbiamo fatto calcoli precisi riguardo quando montare le gomme giuste per fare i giri veloci, ma purtroppo è arrivata la pioggia”- ha dichiarato Tom Sykes– “E’ un peccato perché le gomme da qualifica sono le mie preferite del weekend, dato che con quelle riesco a spingere al limite la Ninja ZX-10R. Loris ha fatto un ottimo lavoro e ha fatto la sua prima pole position, e noi dobbiamo concentrarci sulla prima fila di domani. Speriamo di fare una buona partenza. Vediamo con che meteo ci sveglieremo domani, anche se non sarà così importante: stiamo correndo in un Campionato del Mondo e lottando per un titolo mondiale, quindi se è bagnato o asciutto è lo stesso. Ad ogni modo ritengo che abbiamo un pacchetto forte e le cose stanno funzionando bene sulla distanza di gara qui e domani se sarà bagnato modificheremo quindi la Ninja ZX-10R di conseguenza”.

“Qui non è stato facile per via dei mia infortunio alla mano e finora è stato molto difficile il weekend per me”-ha detto David Salom– “Bisogna sempre dare molto gas e ci sono un sacco di cambi di direzione. La squadra ha lavorato molto bene per aiutarmi con il set up della moto. In Motorland abbiamo iniziato nel 15 ° posto, proprio come qui, ma alla fine abbiamo vinto la classifica Evo. Aspettiamo quindi di vedere cosa succede domani, anche per il tempo, ma cercheremo di essere il più vicino possibile ai primi”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    fatman

    26 aprile 2014 at 22:14

    …grande Baz…godo come un extracomunitario terminato il turno di lavoro!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati