Superbike: Ventesima pole in carriera per Tom Sykes

Grande soddisfazione al box Kawasaki con Loris Baz a completare la prima fila di domani

Superbike: Ventesima pole in carriera per Tom SykesSuperbike: Ventesima pole in carriera per Tom Sykes

I 5,344 km del Motorland Aragon in passato avevano dato qualche problema a Sykes e Baz: oggi però entrambi i piloti sono riusciti a dare le risposte giuste in pista nel momento decisivo, regalando alla Kawasaki una prima fila che pochi avevano pronosticato in settimana.

Il campione del mondo non è riuscito a eguagliare lo strabiliante crono fatto registrare qui lo scorso anno, ma il suo 1’56.479 di oggi ci è andato molto vicino e tanto è bastato per agguantare la prima posizione in griglia sul finire della SP2.

Conquistando la sua prima pole position in questa stagione, la ventesima della carriera, Sykes ora è il quarto pilota di sempre, subito dietro alla leggenda Carl Fogarty, che di pole ne ha fatte segnare 21.
 
C’è grande soddisfazione anche dall’altra parte del box Kawasaki, con Loris Baz che completa la prima fila: fino ad oggi per lui il miglior risultato in qualifica era stato un quarto posto, comprensibile quindi che fosse particolarmente felice della sua prestazione nelle interviste post.
La sua caratteristica principale è sempre stata quella di saper tirare fuori il meglio di sé in gara: domani sarà anche nella posizione migliore per farlo.
 
Passando alla EVO, David Salom ha dovuto lavorare sodo nelle qualifiche per superare il dolore la mano destra, e trovare un buon bilanciamento con la moto, che doveva ancora assimilare le migliorie elettroniche apportate durante i test di Jerez.
Salom non è riuscito a sfruttare il suo giro con il pneumatico posteriore da qualifica ed accedere alle SP2: domani partirà dalla quinta fila della griglia.

Di seguito le dichiarazioni dei tre piloti Kawasaki:

“Sono contento perché l’obiettivo era la prima fila e ho ottenuto la pole position. Onestamente sentivo che potevo migliorare ancora il mio tempo sul giro, ma dopo quattro cure stavo rischiando troppo con il pneumatico anteriore e non ho voluto esagerare”- ha detto Tom Sykes sul palco del Paddock Show- “Penso che avrei potuto battere il mio record di pista, ma alla fine non è stato così.
Le condizioni erano buone, la moto funzionava bene, ma stavo sforzando troppo sulla gomma anteriore. La Ninja ZX- 10R sta lavorando bene su lunga distanza quindi vedremo in quali condizioni meteo gareggeremo domani, e sarà interessante vedere le prestazioni in base alle temperature che troveremo. Ieri pomeriggio, in condizioni di caldo abbiamo avuto una moto molto buona, oggi invece è stato più fresco e abbiamo ottenuto dati interessanti sul comportamento della Ninja”.
 
“Abbiamo lavorato molto sulla nostra moto e sul set-up rispetto allo scorso anno e le nostre impostazioni sono totalmente diverse dalla scorsa stagione.
Mi sento più fiducioso e ho più confidenza con la moto”- ha dichiarato Loris Baz a fine qualifiche- “Mi sento bene adesso su questo tracciato, che in passato non è stato fortunato per me. Ora siamo veramente veloce, quindi tutto sta andando bene,. Voglio colmare il divario con Tom. Abbiamo due assetti molto diverse sulla moto, come abbiamo due diversi stili di guida. Ho lavorato molto sul mio stile e tutto sta andando bene adesso. Penso che un podio sia possibile domani, generalmente io sono sempre più veloce in gara che in qualifica, quindi sarà interessante. Dovremo salvaguardare il pneumatico e scegliere quello corretto in base alle temperature. Un sacco di cose possono influenzare una gara, ma faremo del nostro meglio per essere sul podio”.

“Ho un sacco di dolore alla mano quando apro il gas, ma ho avuto un sacco di cose su cui lavorare in vista di domani”- ha detto David Salom, dolorante alla mano destra dopo una caduta- “Abbiamo alcune impostazioni elettroniche da provare, lo avremmo dovuto fare nei test di Jerez, ma la mia caduta ci ha fatto perdere tempo. Abbiamo bisogno di provarle e io non sono in perfette condizioni. Nel mio giro veloce con gomme da qualifica in una Superpole sono andato largo fuori pista e mi sono dovuto accontentare del 14esimo posto in griglia”.

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Superbike

Superbike: Il calcio d’inizio del round di Imola

Grande festa allo stadio Romeo Galli di Imola con i protagonisti del mondiale WSBK per una serata all'insegna dello sport e della beneficenza
Condividi su WhatsAppIl Media Event del quarto round della stagione è andato in scena allo stadio Romeo Galli di Imola
Superbike

Superbike: Il punto di Pirelli dopo Assen

Il fornitore ufficiale WSBK commenta in maniera molto positiva il debutto dei pneumatici da bagnato e lo sviluppo dei Pirelli Diablo Superbike da qualifica
Condividi su WhatsAppQuello sul circuito di Assen è stato un round fortemente condizionato dalle condizioni metereologiche e che ha visto
Superbike

Superbike: Sykes rafforza la sua leadership ad Assen

Il campione del Mondo è stato autore di due buone gare, mentre Loris Baz è parso in difficoltà in condizioni di pista variabile. La Kawasaki non sembra comunque imbattibile sul bagnato.
Condividi su WhatsAppAnche per la Kawasaki quello di Assen è stato un round a due velocità, in cui uno solo