MotoGP Qatar: Jorge Lorenzo “Ho fatto un errore, era molto tempo che non accadeva in gara! “

Il maiorchino della Yamaha segna un pesante "zero" in classifica

MotoGP Qatar: Jorge Lorenzo “Ho fatto un errore, era molto tempo che non accadeva in gara! “MotoGP Qatar: Jorge Lorenzo “Ho fatto un errore, era molto tempo che non accadeva in gara! “

Jorge Lorenzo ha compromesso il suo GP del Qatar quando nel tentativo di fuga, ha perso l’anteriore della sua Yamaha M1. Il suo primo GP del 2014 non è durato neanche un giro e questo significa anche avere uno “zero” pesante in classifica. Parlando dopo la gara ha ammesso il suo errore, a lui la parola.

“Ho fatto un errore, era molto tempo che non accadeva in gara! Non siamo perfetti, siamo esseri umani e a volte commettiamo errori. Le gomme erano differenti dallo scorso anno e la temperatura della pista era un po’ più fredda. Non ho preso in considerazione queste circostanze ed ero troppo veloce in curva quando il pneumatico anteriore e posteriore non erano ancora pronti. E’ un peccato perdere così tanti punti da Marc (Marquez, ndr), Valentino (Rossi, ndr) e Dani (Pedrosa, ndr) che sono i favoriti. Valentino ha dimostrato che la Yamaha può essere competitiva anche con questi pneumatici e il campionato è molto lungo, quindi vedremo come andrà ad Austin.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

5 commenti
  1. Avatar

    nandop6

    24 marzo 2014 at 09:25

    Caro Lorenzo fai delle bellissime partenze con rischi elevati, a volte succede anche questo.

  2. Avatar

    Ronnie

    24 marzo 2014 at 09:47

    Lorenzo avrebbe sicuramente complicato la gara di Marquez, ma soprattutto il recupero di Rossi e Pedrosa, ma da una prima analisi a freddo credo che la tattica vista tipo in Moto3, che per tipologia di gara sembrava la MotoGP degli ultimi anni, non sia più pagante con i 20 litri di carburante, forse questo, più dei 3 giorni di test, ha sfalsato il risultato, e cambiato il modo di correre.

    È ancora presto per dirlo, può essere una somma di circostanze che ha portato a questa gara anomala, dalla pista più fredda a causa dell’ora in cui si corre, dei test effettuati da Bautista, Bradl, Smith, Iannone che li hanno visti protagonisti per una parte di gara, del nuovo tipo di pneumatico, e dei 20 litri di carburante per le moto più competitive.

    Se però questi 20 litri costringeranno ad ogni GP i piloti a rimanere in gruppo e in scia e a scambiarsi le posizioni per avere più potenza fino a fine GP, le gare saranno più equilibrate e combattute.

    C’è una cosa preoccupante però, Marquez non era al 100%, Pedrosa ha detto che questa pista non la digerisce. L’anno scroso qui Lorenzo aveva vinto con un grande vantaggio su Rossi e Marquez e Pedrosa era arrivato 4 ancora più staccato.

    La verità è che Marquez ha impiegato meno di 6 decimi in più di Lorenzo l’anno scorso e hanno battagliato parecchio quest’anno, questo vuol dire un miglioramento netto di 5.6 secondi rispetto all’anno scorso di Marquez e di 5.5 secondi di miglioramento di Pedrosa, sono numeri impressionanti, considerando che hanno impiegato circa lo stesso tempo dell’anno scorso.

    La Honda mi è sembrata superiore in velocità di punta, accelerazione, frenata, l’unico punto in cui Rossi recuperava senza usufruire della scia era la percorrenza di alcune curve lente, o medio lente. La gara può essere sembrata combattuta, ma qui l’anno scorso la Yamaha dominava a man bassa e ora invece faceva fatica a stare con un Marquez che forse era addiruttura rallentato dal suo problema alla gamba.

    • Avatar

      fatman

      24 marzo 2014 at 10:29

      …su ogni post ribadisci i 5,6 sec. dell’anno scorso…sei veramente un irriducibile…una provocazione:

      “La gara può essere sembrata combattuta, ma qui l’anno scorso la Yamaha dominava a man bassa e ora invece faceva fatica a stare con un Marquez che forse era addiruttura rallentato dal suo problema alla gamba.”

      Se faticava a stare con Marc sara’ magari colpa del pilota? Con Jorghe sarebbe stato lo stesso?…Aspettiamo altre gare….

      • Avatar

        Ronnie

        24 marzo 2014 at 11:19

        fatman questa è la mia opinione dopo la prima gara, purtroppo Lorenzo lo vedo meno favorito, Marquez è il campione del mondo, ha una moto fantastica, è fortissimo e ha una stagione in più di esperienza e già in questo GP si è visto il miglioramento, anche nel primo giro non avrebbe preso il canonico secondo da Jorge ma al massimo mezzo secondo che è quello che ha preso da Bradl.

        Tu forse non l’hai notato ma Marquez è partito con calma come un pilota esperto, come ha fatto Pedrosa, loro sanno benissimo che possono andare “piano” o prendersi pochi rischi perchè sanno che il mezzo gli permette di chiudere il gap giro dopo giro. E se lo sanno qui in Qatar dove l’anno scorso perdevano molto, ho paura che sarà solo peggio negli altri GP.

      • Avatar

        fatman

        24 marzo 2014 at 12:53

        …”forse non l’hai notato”…ahahahahah…faccio finta di non aver letto…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati