MotoGP Qatar: Cal Crutchlow “E’ stata una gara agrodolce”

Sesto posto all'esordio per il rider britannico della Ducati

MotoGP Qatar: Cal Crutchlow “E’ stata una gara agrodolce”MotoGP Qatar: Cal Crutchlow “E’ stata una gara agrodolce”

Cal Crutchlow ha chiuso al sesto posto il primo GP del motomondiale 2014, il primo in sella alla Ducati. Il rider britannico dopo la caduta nel warm-up avrebbe voluto un risultato migliore per “ripagare” la squadra, ma un problema tecnico (il transponder non funzionava a dovere) glielo ha impedito. A lui il microfono.

“E’ stata una gara agrodolce per me. Il sesto posto non è poi così male come risultato: dovevo ripagare i ragazzi del team perché hanno lavorato duramente dopo il warm-up del mattino, quando purtroppo sono incappato in una scivolata. In gara, dal quinto giro in poi ho avuto un problema elettrico: il transponder non funzionava bene, il cruscotto si è spento e la moto ha iniziato ad avere uno strano comportamento. Sono soddisfatto di essere stato comunque competitivo fino a metà gara, girando insieme a Dovi ed Aleix Espargaro, ma ho faticato a terminare la gara perché il problema è peggiorato verso la fine. Comunque è stato importante per me concludere la prima gara con la Ducati in una posizione abbastanza buona.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

2 commenti
  1. Avatar

    Ronnie

    24 marzo 2014 at 10:06

    Capita quando ricomponi al moto alla velocità della luce, di avere qualche problemino perchè il lavoro viene fatto di fretta e non si ricontrolla tutto le dovute volte.

  2. Avatar

    fatman

    24 marzo 2014 at 15:05

    …occorreranno almeno la meta’ delle gare in campionato per raggiungere le posizioni che contano…inutile sognare…questo lo lascio fare ai canarini dopo una sola gara…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati