Moto3: Test Jerez Day 3 , Fenati e Bagnaia guardano con fiducia al Qatar

I due piloti dello Sky Racing Team by VR46 soddisfatti della tre giorni di test Andalusa

Moto3: Test Jerez Day 3 , Fenati e Bagnaia guardano con fiducia al QatarMoto3: Test Jerez Day 3 , Fenati e Bagnaia guardano con fiducia al Qatar

Romano Fenati e Francesco Bagnaia, piloti dello Sky Racing Team by VR46, chiudono con fiducia la tre giorni di test IRTA a Jerez de la Frontera. Pur non facendo segnare crono esaltanti sul giro secco, entrambi hanno mostrato un ottimo passo gara e per questo guardano positivamente al debutto in Qatar.

“E’ andata bene, a parte alcuni problemi di grip che però abbiamo quasi del tutto risolto – ha esordito Romano Fenati- Abbiamo trovato un buon feeling con la moto e ci sentiamo pronti. A livello di risultati, siamo sempre stati nel gruppo di testa. Nel giro secco abbiamo fatto un po’ più fatica, ma non è quello che abbiamo cercato, soprattutto oggi. Abbiamo optato più sul passo gara, che è molto buono, ed è quello che servirà poi per essere competitivi durante la gara.”

“Questi giorni di test servivano a metterci a posto con la moto e questa è la cosa più importante – ha aggiunto Francesco Bagnaia – Infatti nell’ultima sessione del pomeriggio sono riuscito ad avere un buon tempo sul giro e ho ottenuto un tempo di 1:47.041 che non è assolutamente male. Bisogna spingere sempre al massimo e sono contento di aver trovato il giusto feeling con la moto prima dell’esordio in Qatar.”

Ha poi preso la parola Vittoriano Guareschi, team manager della squadra nata in collaborazione con la VR46 di Valentino Rossi.

“Siamo pronti“ – dice Vittoriano Guareschi, team manager della squadra nata in collaborazione con la VR46 di Valentino Rossi – “Sono stati dei test invernali positivi. Partivamo da zero e dunque l’obiettivo era arrivare alla fine dei test con i piloti in grado di combattere per le posizioni importanti. E lì ci siamo. Siamo contenti perché andiamo via da Jerez con entrambi i piloti soddisfatti della moto. Nell’ultima uscita con Pecco siamo riusciti a ritrovare il feeling con la moto che lo aveva fatto andare bene nei test precedenti. E questo mi fa piacere perché arriva in Qatar con delle buone basi. Romano ha confermato di poter stare lì davanti sempre, ha un buon ritmo e riusciamo a mantenerci su tempi costanti, anche senza fare degli exploit da un solo giro. Sono tempi concreti e questo, in previsione della gara, è quello che poi ti permette di giocartela e di stare nelle prime posizioni. Questo ci fa ben sperare per fare una gara da protagonisti in Qatar.”

Leggi altri articoli in Moto3

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati