Moto2: Test Jerez, Randy Krummenacher “Ho fatto un grosso passo avanti, ma non sono ancora al 100%”

Il pilota svizzero dello Iodaracing migliora il suo feeling con la Suter

Moto2: Test Jerez, Randy Krummenacher “Ho fatto un grosso passo avanti, ma non sono ancora al 100%”Moto2: Test Jerez, Randy Krummenacher “Ho fatto un grosso passo avanti, ma non sono ancora al 100%”

Randy Krummenacher ha chiuso oggi a Jerez una sessione di test invernali che in primis lo hanno visto cercare di riprendere confidenza con la pista. Il rider svizzero paga ancora le conseguenze (soprattutto mentali) del terribile incidente subito nel GP di Gran Bretagna 2013. Il pre-season è comunque positivo, c’è sempre stata progressione e ora arriva la prima gara “vera”, il Qatar. A lui la parola.

“Oggi è stato un ultimo giorno molto caldo. Ho migliorato ancora, ma ad essere sincero avrei voluto fare ancora meglio. L’unica cosa che posso fare in questo momento è continuare a lavorare sodo e a pensare alla nostra prima gara. Bisognerà stare ancora di più concentrati per fare un altro importante step in Qatar. Oggi mi sono avvicinato ancora a quelli davanti ma sarà importante continuare a fare questo anche durante la prima gara dell’anno. In queste prove non ho fatto long run, perché mi sentivo ancora abbastanza stanco, comunque va molto meglio che quindici giorni fa. Ho fatto un grosso passo avanti per quanto riguarda la mia concentrazione ma non sono ancora al 100%. La squadra ha lavorato bene in questi giorni e in questi test, ora si inizierà a fare sul serio.”

Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati