MotoGP e Superbike divise tra Sky e Mediaset

Da quest'anno Sky trasmetterà in esclusiva la MotoGP, confermata per Mediaset la Superbike

MotoGP e Superbike divise tra Sky e MediasetMotoGP e Superbike divise tra Sky e Mediaset

Con il via dei test, è partita ufficialmente la stagione 2014 del Motomondiale ed è tempo per gli appassionati di ritornare davanti al teleschermo per godersi le emozioni del nuovo campionato.

Da quest’anno ci saranno grossi cambiamenti: da tempo si sa che la MotoGP, con Moto2 e Moto3, è passata a Sky, che le trasmetterà in esclusiva per gli abbonati del pacchetto sport.

L’intento è quello di riprodurre l’offerta creata per la F1, ovvero sia un canale dedicato 24 ore su 24 con prove,gare, approfondimenti e speciali.
A seguirli saranno alcuni volti noti di Sky come Sandro Donato Grosso e Biagio Maglienti, mentre il commento tecnico sarà affidato a Mauro Sanchini con il supporto in pista di Loris Capirossi.

In aggiunta sembra che veranno coinvolti altri giornalisti “storici” del Motomondiale, i quali potranno partecipare a turno alle telecronache dei weekend di gara.

Come accade per la F1 sulle Reti Rai, sembra che Sky darà la possibilità ai non abbonati di seguire la diretta di otto appuntamenti sul suo canale in chiaro Cielo: non c’è ancora l’ufficialità tuttavia, nè la Rete di Murdoch ha comunicato quali saranno le gare visibili gratuitamente.

Confermata invece la Superbike per la rete Mediaset sui canali Italia Uno e Italia Due. Le novità qui riguardano i commentatori: new entry dovrebbe proprio essere Guido Meda, voce storica della MotoGP, seguito da Anna Cappella e Ronny Mengo.

Meda dovrebbe sostituire Giulio Ranghieri, commentatore fino allo scorso anno: ancora in forse la presenza di Max Biaggi al commento tecnico.
Infine Alberto Porta dovrebbe condurre sempre per la Superbike un programma di approfondimento sul modello di “Fuori Giri”. Non mi resta che augurarvi buona visione!

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

2 commenti
  1. Avatar

    Dario

    4 Febbraio 2014 at 17:06

    Il mio commento e’: viva la SBK e la Moto GP me la guardo sul canale tedesco in chiaro sul satellite…Sky, come far morire F1 e MotoGp

  2. Avatar

    Durim

    4 Febbraio 2014 at 18:09

    che noia sta cosa..una cosa è guardare la gara e le prove su italia 1..adesso dovremmo metterci a cercare siti online in streaming e vedere le gare con qualità di m***a per colpa di sky..bah..stanno veramente uccidente lo sport :(

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Superbike

Superbike: Omologazione Bimota entro fine luglio

La casa motociclistica italiana dovrà necessariamente adeguare la produzione entro fine luglio, pena l'esclusione da un campionato in cui già non sta prendendo punti.
Condividi su WhatsAppNonostante stia raccogliendo ottimi risultati in pista dal suo esordio, a stagione iniziata, nel round di Aragon, la